Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

#Immagini & Droni 5 min per leggere 1 Commento

In che modo i droni influenzeranno la nostra vita?

È ormai ovvio che i droni svolgeranno un ruolo importante negli anni a venire e contrariamente a quello che si possa pensare questi possono essere utilizzati in svariati ambiti e attività. Vediamo insieme fino a che punto i droni possono cambiare la nostra vita.

Qualcuno di voi ricorderà i tempi in cui pensavamo che "gli smartphone sarebbero stati il futuro". Il futuro di cui parlavamo è ora arrivato e gli smartphone hanno sicuramente rivoluzionato società, economia e relazioni personali. Oggigiorno lo smartphone è un oggetto che da cui non possiamo più separarci e quindi non possiamo più dire che rappresenti il futuro. Questo, ormai, appartiene ad oggetti che possono essere controllati tramite i nostri smartphone: dagli smartwatch alla regolazione del riscaldamento di casa, dall'accensione degli irrigatori fino al controllo dei droni.

Ci sono molte aree in cui possono essere utilizzati

I droni sono particolarmente interessanti perché possono essere utilizzati per molte cose. All'inizio erano utilizzati prettamente a scopo militare, sia per la loro ovvia utilità in questo ambito ma anche per i costi di questa tecnologia. Per molto tempo solo l'esercito aveva interesse e mezzi nell'uso di droni.

Col tempo le cose sono cambiate. Se durante la prima guerra mondiale venivano utilizzati come arma, oggi i droni non sono più ad uso esclusivo militare. PricewaterhouseCoopers (PwC in breve), un'azienda specializzata in contabilità, ha stimato che all'inizio del 2016 il mercato valeva 127,3 miliardi di dollari. Il valore, col tempo, è destinato a salire ma ci sono molti fattori che potrebbero danneggiare la popolarità di questi oggetti (parleremo più tardi di questi fattori).

Come possiamo utilizzare i droni? Per incominciare possiamo dividerli in tre categorie: da una parte ci sono i droni militari ,che sono proprietà dell'esercito, dall'altra ci sono quelli destinati ad attività professionali specifiche e infine ci sono i droni ad uso personale (una categoria che include una vasta gamma di utilizzi).

Possono aiutarvi col lavoro...

Probabilmente non li avrete mai visti con i vostri occhi ma molti droni professionali sono utilizzati regolarmente. PwC afferma che i due principali ambiti di utilizzo siano agricoltura (analisi della condizione di campi/piante, manutenzione, ecc.) e controllo delle strutture (magazzini, laboratori farmaceutici, ecc.).

In altre parole i droni possono fare le stesse cose degli agricoltori. PwC stima che il mercato per questi due settori valga più di 77 miliardi di dollari. Ovviamente i droni possono essere utilizzati per tanti altri scopi professionali: esplorazione e scoperta (per motivi geografici o etnologici, ecc.) e/o analisi di terreni per le mappe, trasmissione internet (sebbene Google abbia abbandonato questo progetto), consegne di corrieri (Amazon, per esempio, sta lavorando a questo progetto di consegna), trasporto di persone (questo progetto è in corso a Dubai) e molto altro.

... o semplicemente farvi divertire

In quetso caso i droni fanno venire l'acquolina in bocca ai fan di nuove tecnologie, a chi semplicemente ama tutto ciò che è controllato in remoto ed ai curiosi. I droni possono essere utilizzati anche a scopo personale. Non per questioni di lavoro o persino di profitto (come in molti casi) ma semplicemente per divertirsi usando e scoprendo la tecnologia.

Starete pensando, cosa posso fare con il mio drone? I fan dei selfie potranno utilizzarlo per scattare foto o registrare video (alcuni droni possono persino seguirvi in giro come cagnolini se volete), per avere delle foto che vi ritraggono da una nuova prospettiva, da una distanza maggiore e da angolazioni migliori.

I patiti di velocità e competizione non vedranno l'ora di utilizzare i droni per le loro corse FPV

I patiti di velocità e di competizione non vedranno l'ora di utilizzare i droni per le loro corse FPV. L'acronimo sta per "First Person View", probabilmente i fan dei video giochi sapranno già cosa significa: avere la stessa visuale della persona che gareggia. Con gareggiare si intende entrare veramente nel vivo di una competizione. Con i droni, ad esempio, avrete l'impressione di essere per davvero in una cabina di pilotaggio grazie alla telecamera posta sopra di essa. Oppure potrete essere in prima linea mentre il vostro drone è in volo. Insomma è tutta una questione di velocità... immaginate la sensazione che proverete! Quindi, amanti della competizione, che state aspettando? Non vedete l'ora di gareggiare contro altri droni?

Questi cambiamenti non saranno necessariamente migliori

Tutto ciò mostra un grande potenziale ma alcuni aspetti potrebbero rovinarlo. Il prezzo rimane ancora un problema per i professionisti (un sensore Lidar costa per esempio qualche centinaia di euro), meno per i singoli poiché anche se molti droni possono sembrare costosi bisogna tenere in conto che c'è una tecnologia incredibile e in totale fermento dietro di essi. Non è una scusa che giustifica i prezzi salati imposti da alcuni produttori, ma per lo meno ne spiega il motivo.

Un altro problema, o comunque un elemento negativo, è il bisogno di adattare la nostra società ai droni. Il quadro normativo è dovuto cambiare (e sicuramente cambierà ancora) e per esempio negli Stati Uniti ha scatenato un vero putiferio dato che la legislazione varia di città in città. Quindi, rispettando la legge, dovremmo aspettare prima di vedere i droni girare liberamente (ma, a dirla tutta, anche se in città è illegale non tutti rispettano la legge). Ci sono infatti potenziali pericoli che ne derivano.

La gestione delle informazioni di un drone è un aspetto che non va preso sottogamba. In teoria dovrebbero rispettare la privacy, in pratica è difficile che lo facciano, basta pensare alla situazione attuale con le foto. In più trasferire informazioni tra droni e altri dispositivi (smartphone, droni, ecc.) ha dei limiti se, per esempio, siete in campagna e il segnale è scarso. Il problema non è ancora stato risolto ma il 5G svolgerà probabilmente un ruolo importante a riguardo.



Se compraste un drone, per quale tipologia optereste?

 

3 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Questo deve essere uno dei primi articoli del nuovo corso di Android Pit... Mah...