Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere Nessun commento

Droppit è l'app che vi consegna la spesa nel bagagliaio dell'auto

Fare la spesa è un impegno giornaliero o settimanale, a seconda della famiglia. Fortunatamente il mondo della tecnologia ci viene incontro e l'ultima interessante iniziativa arriva da Seat e Saba. Le due aziende hanno deciso di collaborare per realizzare un'app che permette di consegnare la spesa direttamente nel bagagliaio dell'auto.

Se siete sempre di fretta, ed un po' pigri, la nuova applicazione Droppit lanciata ad inizio anno potrebbe fare per voi. La casa automobilistica spagnola marchio del gruppo Volkswagen ha infatti stretto una collaborazione con Saba, uno dei principali attori nello sviluppo di soluzioni nel campo della mobilità urbana e della gestione del parcheggio, per realizzare quest'app.

Il principio è semplice: permette a qualsiasi utente di fare la spesa in un supermercato virtuale e di farsi consegnare la spesa nel bagagliaio dell'auto.

Per il momento l'applicazione, disponibile sia per Android che per iOS, può essere utilizzata solo a Barcellona, città pilota di questo progetto che dovrebbe terminare nell'arco di sei mesi. Questa collaborazione verrà effettuata in due parcheggi gestiti da Saba e situati a Pau Casals e Lluís Companys.

androidpit droppit seat
Droppit, la nuova app che semplifica la seccatura di fare la spesa. © Seat

Per rendere il tutto possibile, sono necessari alcuni requisiti come ad esempio fare la spesa nel supermercato virtuale Deliberry che acquisterà i prodotti presso il negozio fisico e li consegnerà nel veicolo dell'utente. Ma come? Il cliente dovrà affidare le chiavi dell'auto allo staff di Saba responsabile della consegna della spesa, individuando il veicolo e lasciando la spesa al suo interno. L'obiettivo è permettere ai dipendenti di accedere alle automobili utilizzando l'impronta digitale attraverso l'app.

L'auto connessa al centro di questo esperimento

Con questa partnership Seat riafferma la sua intenzione di voler rendere i propri veicoli sempre più connessi. Al Salone di Francoforte lo scorso anno si è fatto notare per essere stato il primo marchio automobilistico ad integrare, in Europa, Alexa. 

Con questo nuovo progetto il marchio spagnolo vuole mostrare ai propri clienti che le auto del futuro saranno in grado di offrire di più di un semplice viaggio. Altri progetti sono in fase di studio per sfruttare al meglio il tempo trascorso dai veicoli nei parcheggi (secondo uno studio, le auto private trascorrono il 95% del tempo parcheggiate).

Cosa ne pensate di Droppit? Utilizzereste un'applicazione simile o l'idea di lasciare le chiavi della vostra auto a qualcun altro vi preoccupa?

4 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più