Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 28 Condivisioni 3 Commenti

Ecco perchè fino ad ora ho usato Google Maps nel modo sbagliato!

Fino ad oggi ho utilizzato Google Maps nel modo sbagliato. Per anni ho inserito la mia destinazione e mi sono spostato da un luogo ad un altro affidandomi alle capacità di navigazione offerte dall'app. Cosa c'è di sbagliato in tutto questo? Continuate a leggere per scoprirlo e per capire come sono riuscito ad ottimizzare la mia esperienza con Maps!

androidpit google maps 1
Scoprite come ottenere il meglio da Google Maps! / © ANDROIDPIT

Per prima cosa ho sfruttato la ricerca all'interno dell'app

Durante il weekend sono solito andare al parco con amici e parenti e per raggiungerlo mi affido sempre a Google Maps. Dopo un po' di sano esercizio all'aria aperta lo stomaco inizia a farsi sentire e occorre quindi andare alla ricerca di un ristorante nei paraggi. Per trovarlo mi affido solitamente a Chrome ma questo è l'approccio sbagliato perchè Google Maps per Android offre una serie di funzioni di ricerca integrate nell'app stessa. E' possibile effettuare una ricerca in un'area geografica della mappa e trovare diversi ristoranti. Un modo più rapido ma anche più efficace per avere davanti una maggiore selezione.

Un modo per trovare i punti di interesse nei dintorni (come i ristoranti per esempio) è quello di cliccare su La mia posizione, l'icona in basso a destra che ricorda un mirino. Vedrete comparire nella parte inferiore della schermata Dove mangiare e bere nei dintorni e, da questa sezione, potrete dare un'occhiata ai ristoranti presenti nella zona.

Google Maps integra una serie di funzioni dedicate alla ricerca

Dopo aver trovato il ristorante che fa per voi, potrete scoprire gli orari di apertura e chiusura o accedere direttamente al sito ufficiale del ristorante. Una volta decisa la meta da raggiungere vi basterà impostarla come destinazione da raggiungere. Se avete bisogno di far rifornimento potete dare un'occhiata alle stazioni di servizio sulla strada e, dopo il pranzo, potrete sfruttare l'app per trovare altri luoghi di intrattenimento.

mapasgasolina3
Riempite il serbatoio e lo stomaco senza stress! / © Google

Ho ottenuto il massimo da Street View

Sono stato di recente in Islanda. Perchè proprio in Islanda? Perchè ho cercato su Google Maps alcune capitali europee e ho sfruttato Street View per scoprire Reykjavik attraverso l'app di Android. Esplorarla attraverso l'app mi ha incuriosito talmente tanto che ho deciso di fare la valigia e partire. L'app mi ha permesso di farmi un'idea della città in un modo che delle semplici foto non sarebbero riuscite a fare. Non avevo mai utilizzato questa funzione per esplorare le destinazioni dei miei viaggi ma ora non riesco a farne a meno.

Utilizzare Street View su Android è davvero semplice. Per prima cosa utilizzate l'app per cercare un luogo che vi piacerebbe visitare. Provate a cercare Avenue Anatole France 5, 75007 Parigi, Francia, per esempio. Premete per qualche secondo sulla puntina rossa collocata nel mezzo della mappa. A questo punto dovreste visualizzare una foto nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. Cliccateci sopra.

Street View su Google Maps vi permette di scoprire qualsiasi città

Qui potrete ottenere una panoramica di un luogo di vostro interesse. Questa funzione può anche essere utilizzata per andare alla ricerca di un hotel. Per evitare di arrivare a destinazione e rimanere scioccati di fronte all'hotel prenotato vi basta sfruttare questa feature per dare uno sguardo all'intero quartiere su Google Maps prima di partire.

Quando sono in viaggio mi piace perdermi di proposito. Non mi affido a nessuna guida. Non appena sono completamente disorientato, mi affido a Google Maps e guardo cosa c'è nei dintorni. So che per quanto ho l'app a disposizione, posso andare ovunque. Mi basta scaricare la mappa in anticipo per poterla utilizzare offline affidandomi poi al GPS per andare in esplorazione. 

androidpit google maps timeline 2
Selezionate e scaricate le aree di vostro interesse da esplorare offline! / © ANDROIDPIT

Ho portato la condivisione della mia posizione ad un altro livello

Prima ero solito condividere la mia posizione solo con amici e parenti con cui avevo un appuntamento. Ora ho iniziato a sfruttare questa funzione anche per appuntamenti più spontanei e non programmati. Non occorre uscire da Google Maps per farlo perchè l'app mi permette di condividere la mia posizione e le immagini ad essa legate direttamente dall'app.

Un modo per combinare insieme il tutto è quello di utilizzare, come detto sopra, Street View da La mia posizione. Qui vi basterà cliccare sul tasto dedicato al menu (i tre puntini visualizzati in alto a destra) e condividere la vostra posizione via WhatsApp, email o con qualsiasi altra delle opzioni offerte.

Una volta che ho iniziato a condividere la mia posizione con i miei contatti anche loro hanno iniziato a fare lo stesso. Ed è così che i tavoli al ristorante sono diventati più affollati: vi basta condividere la vostra posizione e, poco dopo, i vostri amici vi raggiungeranno! Sfruttando queste funzionalità dell'app mi si è aperto un nuovo mondo.

Quali funzioni offerte da Google Maps su Android pensate siano le più interessanti? Quali utilizzate più spesso?

3 Commenti

Commenta la notizia:
28 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK