Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Eufy RoboVac 30C recensione: un buon affare
Eufy RoboVac 30C Smarthome Test dispositivi 6 min per leggere Nessun commento

Eufy RoboVac 30C recensione: un buon affare

Mentre Anker è meglio conosciuta per le sue powerbank, l'azienda cinese possiede anche un marchio dedicato al mondo della Smart Home. Eufy (questo è il suo nome) offre un'intera gamma di robot aspirapolvere. Il RobotVac 30C è l'ultimo modello lanciato sul mercato. La sua particolarità? Grazie al WIFI integrato, è possibile controllare il robot dalla sua applicazione, ma anche tramite Amazon Alexa o Google Assistant.

Valutazione

Pro

  • Facile da configurare
  • App + Telecomando
  • Compatibile con Alexa e Assistant
  • Prezzo

Contro

  • Autonomia
  • Gestione fili e cavi
  • Nessun messaggio che avvisa di svuotare il raccoglitore

Eufy RoboVac 30C – Uscita e prezzo

Quando parliamo di Anker, pensiamo ovviamente alle batterie e, più recentemente, alle cuffie, ma il produttore cinese commercializza anche prodotti per la casa collegata con il suo marchio Eufy. Il RobotVac 30C è la versione migliorata del già esistente RobotVac 30. Stavolta, l'aspirapolvere guadagna semplicemente una connessione WIFI e il supporto ad Amazon Alexa e Google Assistant. Con un prezzo di 299 euro, questo modello rappresenta il più costoso del marchio.

eufy robotvac 01
Il RoboVac 30C viene fornito con un telecomando e due accessori che lo aiutano a definire il perimetro di aspirazione. / © AndroidPIT

Pratico e compatto

Esteticamente, il RoboVac non differisce molto dalla concorrenza e, come per la maggior parte dei dispositivi presenti sul mercato, possiede un design circolare . L'apparecchio rimane abbastanza compatto (7 cm di spessore) e le sue dimensioni gli permettono quindi di penetrare facilmente in casa, soprattutto sotto divani o mobili. Ottima osservazione.

Per quanto riguarda i comandi del dispositivo, il RoboVac 30C offre un pulsante principale sul pannello frontale per avviare e fermare la pulizia automatica di tutta la casa. Il pulsante si accende durante la pulizia e indica lo stato della batteria. La luce blu indica che si trova in carica, arancione quando la batteria sta per scaricarsi e rossa quando è completamente scarica.

Sotto l'unità troviamo due spazzole rotanti: queste sono responsabili della raccolta della polvere e dello sporco. Presente anche una spazzola a forma di rullo che aiuta l'aspirazione. Eufy fornisce anche un accessorio per facilitarne la manutenzione.

eufy robotvac 03
Il RoboVac 30C è leggero e compatto. / © AndroidPIT

È interessante notare che il RoboVac 30C è dotato di due grandi magneti come accessori che possono essere posizionati dove si desidera delimitare le aree di pulizia dell'aspirapolvere. Questo è molto pratico, soprattutto nelle aree in cui sono presenti dei cavi che possono interferire con il corretto funzionamento del robot aspirapolvere.

È inoltre disponibile un telecomando per avviare o fermare l'aspirazione, farlo tornare alla base, scegliere le diverse modalità o avviare un lavaggio rapido (30 minuti). Tutte queste caratteristiche (e altre, come la programmazione) sono possibili anche dall'applicazione EufyHome. In questa era digitale, devo ammettere che la presenza del telecomando è un chiaro vantaggio.

Infine, la base di ricarica è relativamente discreta e non possiede un trasformatore. In questo modo è facile da posizionare in qualsiasi stanza.

eufy robotvac 06
L'aspirapolvere è dotata di telecomando. / © AndroidPIT

Manutenzione facile e veloce

Nella parte frontale, troviamo l'accesso al raccoglitore dotato di una capacità di 0,6 L. Per svuotarlo, basta spingerlo verso il basso e verrete aiutati da un piccolo meccanismo. Ho trovato molto semplice rimuoverlo e non bisogna mai mettere le mani nella polvere. Purtroppo, il robot non avvisa in nessuna maniera quando il contenitore è troppo pieno. Peccato!

Per quanto riguarda il filtro, Eufy consiglia di sostituirlo ogni due mesi. Sarà quindi necessario includere la spesa nel bilancio familiare, oltre a quella relativa alla sostituzione delle spazzole due o quattro volte all'anno. Per impostazione predefinita, l'aspirapolvere viene fornita con due spazzole extra e alcuni filtri.

eufy robotvac 04
Premete il pulsante verso il basso e avrete accesso al raccoglitore. / © AndroidPIT

EufyHome è pratica ed efficace

Il RoboVac 30C è dotato di una connessione WIFI che permette di collegarlo all'applicazione EufyHome disponibile gratuitamente sul Google Play Store. Grazie a questa è possibile programmare una pulizia o avviarla a distanza. L'applicazione è semplice da usare e si è dimostrata pratica durante la prima configurazione.

androidpit eufyhome app
L'app EufyHome / © AndroidPIT

In caso di problemi durante la pulizia, l'applicazione vi avverte e vi informa sullo stato del problema. È pratica e molto efficace.

È anche possibile utilizzare Google Assistant e Amazon Alexa. Durante il mio test, sono stato in grado di impostare il mia Google Home. Una volta che il tutto viene correttamente impostato (dovrete farlo attraverso l'applicazione Google Home sul telefono), tutto funzionerà rapidamente. Tramite i comandi vocali, sarà possibile avviare una pulizia, fermarla o localizzare il robot in casa. Personalmente, ho preferito usare il telecomando, ma è una questione di gusti e preferenze.

Buona gestione degli ostacoli

Per quanto riguarda la pulizia (è ancora il ruolo principale di un aspirapolvere), il RoboVac 30C fa molto bene il suo lavoro. La sua gestione degli ostacoli è una delle migliori che ho visto, nonostante l'assenza di alcuni sensori rispetto alla concorrenza. Solo alcuni cavi saranno in grado di dominarlo, ma purtroppo questo è un problema di tutti i dispositivi. Un consiglio: evitate i cavi a terra!

La sua potenza di aspirazione (da 1300 Pa a 1500 Pa) è sufficiente anche per aspirare polvere, capelli e altri tipi di sporco. Non appena la pulizia è terminata, anche il ritorno alla base viene eseguito senza esitazione. In termini di rumore c'è anche una bella sorpresa, dato che il RoboVac ne emette davvero poco. Rimane molto silenzioso e può essere utilizzato anche quando si è a casa. In totale, si contano circa cinquanta decibel.

Eufy RoboVac 30C – Batteria

Per quanto riguarda l'autonomia, il RoboVac 30C possiede al suo interno una batteria da 2600 mAh, dunque abbastanza piccola. A seconda del metodo di pulizia scelto, la carica si consuma più o meno rapidamente. Io l'ho utilizzato nella modalità di pulizia classica per la maggior parte del tempo, mostrando un'autonomia di un'ora e mezza. Con la modalità BosstlQ, invece, soltanto un'ora, ma la cosa buona è che il dispositivo ritorna automaticamente alla sua base quando si scarica. Questo aspirapolvere è quindi più adatto per piccole superfici (meno di 50 metri quadrati).

Inoltre, non c'è alcuna ricarica rapida, ma questo non è importante. L'aspirapolvere ha il tempo di ricaricarsi durante il della giornata o mentre ci troviamo al lavoro.

eufy robotvac 05
La base di ricarica è piccola. / © AndroidPIT

Giudizio complessivo

Compatto, facile da usare e potente, il RoboVac 30C offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. L'eccellente gestione degli ostacoli, la presenza del telecomando e l'ottima applicazione fanno di questo aspirapolvere un buon alleato per la pulizia della vostra casa. Nonostante la sua scarsa autonomia e la discutibile utilità di Google Assistant o Alexa, il suo prezzo vi farà dimenticare rapidamente i suoi pochi difetti. Un'ottima aspirapolvere per tutti coloro che cercano un primo modello da testare e per piccole superfici.

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica