Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK

Exynos 5 Dual: il processore di nuova generazione di Samsung

samsung exynos 5 dual

Negli ultimi mesi si è parlato parecchio del quad-core di Nvidia, quel Tegra 3 scelto da molte software house come partner ideale (almeno dal punto di vista commerciale) per i propri giochi e Qualcomm ha già presentato il suo Snapdragon S4 Pro,  il top della sua linea per i prossimi mesi. Anche Samsung però non sta a guardare e pare che il nuovo Exynos 5, che debutterà tra non molto sul mercato, abbia prestazioni stupefacenti.

L'Exynos 5 di Samsung è basato sull'architettura A15 e, sorpresa, è un processore dual-core. Si tratta di un chipset per dispositivi di fascia media, verrebbe da pensare e invece no. A dimostrazione che quando si parla di hardware, numero di core e frequenza di clock lasciano il tempo che trovano, l'Exynos 5, supportato dalla GPU Mali-T604, in quanto a prestazioni è capace di stracciare quad-core basati sul chipste Cortex-A9, come per esempio l'incensato Tegra 3 o l'Exynos montato sul Samsung Galaxy S3.

Non solo il chipset sarà capace di supportare una risoluzione da 2560 x 1600 pixel, il doppio di quella dei migliori tablet attuali, ma sarà anche più parco nel consumo di batteria grazie al sistema PSR. Questo  fa sì che il display, per mostrare immagini statiche (foto, ebook, ecc.), richieda una quantità di energia  20 volte minore.

Come lo Snapdragon S4 Pro, anche l'Exynos 5 Dual appartiene alla prossima generazione di chipset che vedremo montati sui device in uscita nei prossimi mesi. Dall'inizio dell'anno prossimo arriverà comunque anche la contromossa di Nvidia che presenterà, non c'è dubbio, l'erede del Tegra 3.

Qui sotto ecco un video che mostra le potenzialità della GPU Mali-T604: 

Link diretto al video

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK