Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

Facebook, stop al tagging automatico dei volti in Europa

facebook tag volti

Facebook è non esattamente la prima azienda che viene in mente quando si parla di rispetto per la privacy, anzi si può benissimo dire che se ci si iscrive al social network in blu, qualche compromesso riguardo la riservatezza dei i nostri dati siamo disposti a farlo. Una delle preoccupazioni maggiori però in Europa è stata sventata: Facebook ha deciso di rinunciare al tagging fotografico automatico.

La decisione arriverebbe dopo che il Garante della privacy irlandese - Facebook come molte multinazionali americane ha la sede europea a Dublino - aveva espresso forti riserve sul servizio di riconoscimento automatico dei volti degli utenti. Le facce sarebbero state riconosciute da un software e taggate, senza che venisse fornito un consenso esplicito dell'utente, cosa che tra l'altro aveva fatto sorgere dubbi anche nelle istituzioni tedesche, francesi nonché quelle europee.

Il tagging automatico continuerà quindi solo al di fuori dell'Europa, mentre nel vecchio continente Facebook dovrà accontentarsi delle informazioni sui volti delle persone fornite "a mano" dagli utenti.

 

(Immagine: mashable.com)

1 Commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK