Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
11 Condivisioni 2 Commenti

Facebook costringerà YouTube ad offrire video offline?

YouTube, il più grande sito di video online al mondo, non ha mai avuto un vero concorrente. La dimensione delle vostre collezioni, la loro popolarità e le chance di monetizzazione degli utenti, non ha mai fatto preoccupare più di tanto la piattaforma di fronte ad eventuali rivali. Se c'è un servizio che potrebbe però rendere la vita difficile a YouTube è Facebook!

Con lo scopo di attirare sempre più utenti, Facebook sta lavorando ad una nuova funzione che vi permetterà di guardare i video anche in modalità offline. Quando troverete qualche contenuto interessante, scorrendo le bacheche dei vostri contatti potrete salvarlo ed avviarlo in un secondo momento, quando non avrete internet a disposizione o vorrete risparmiare qualche MB del vostro piano dati.

Crescono le voci secondo cui anche Netflix potrebbe seguire questa strada
facebook update
Su Facebook potrete guardare i vostri video anche offline! / © AndroidPolice

Natuaralmente la nuova funzione offre qualche limite come, ad esempio, il fatto che l'utente in realtà possa visualizzare e condividere i video solo su Facebook. In ogni caso questa novità metterà in difficoltà YouTube ancora una volta, perchè è stata promossa dal più popolare social network al mondo che conta più di 1,5 miliardi di utenti.

Perchè YouTube non rilascia i video per il download?

La possbilità di poter scaricare la propria collezione di video è sempre stata un tabù per YouTube. Perchè? Per prima cosa l'azienda teme, con le dovute ragioni, che la pirateria possa guadagnare forza dal momento che la piattaforma propone una vasta gamma di video su qualsiasi tipo di argomento e categoria, tra cui film di ogni genere.

In secondo luogo YouTube è finalmente in grado di implementare servizi di streaming a pagamento con il proprio marchio come YouTube Red YouTube Red Originals. Si vocifera poi da qualche tempo di un servizio in streaming via cavo chiamato YouTube Unplugged. La società sta quindi cercando di incrementare i guadagni al di là della pubblicità.

youtube red nouveautes fonctionnalites disponibilites hero image 01
YouTube Red, il primo servizio a pagamento di YouTube! / © YouTube

A proposito di pubblicità, il terzo motivo per cui YouTube non permette il download dei video è che, qualora decidesse di farlo, perderebbe una buona parte degli inserzionisti. Dopo tutto perchè una società dovrebbe pagare per pubblicizzare il proprio marchio su un video che può essere scaricato in qualsiasi momento? Il numero di visite, per quanto riguarda le campagne, pubblicitarie calerebbe significativamente il che si tradurrebbe in una diminuzione dei profitti per YouTube.

Perchè YouTube potrebbe rivalutare il problema dei video offline?

Nonostante quello del download dei video sia un argomento delicato per YouTube, la società è al corrente della presenza di diversi plug-in che lo consentono. Il rilascio di questa funzione per vie ufficiali sarebbe quindi un modo per spingere gli utenti a non installare estensioni sospette sul proprio browser.

Google sta poi facendo i conti con il numero crescente di aziende che utilizzano Facebook come piattaforma per diffondere video pubblicitari. Dopo tutto disprezzare una piattaforma di 1,5 miliardi di potenziali clienti non è certo una mossa astuta. E se gli inserzionisti stessi non si lamentano della modalità offline sul social network perchè dovrebbero farlo su YouTube?

RM
Rui Maciel
Sostituirei YouTube con un altro servizio in streaming che offre la modalità offline
Cosa ne pensi?
33 votanti
50
50

Per finire YouTube sa che la modalità offline è, ironicamente, una tendenza che caratterizza i servizi di streaming. Oltre a Facebook anche Vimeo offre questa funzione. Ci sono sempre più voci poi che annunciano che anche Netflix potrebbe seguire questa strada. Sarebbe quindi pericoloso rinunciare ad una risolrsa simile che potrebbe diventare virale ed attrarre sempre più utenti sulle piattaforme che la integrano.

Non stupitevi quindi se YouTube implementerà presto la modalità offline. Gli indizi raccolti fino ad ora fanno pensare che l'azienda osserverà il funzionamento di questa feature sulle piattaforme concorrenti, prima di decidere se fare il grande passo o meno. La grandezza e la popolarità di YouTube del resto le permettono questo lusso!

Vi piacerebbe trovare una modalità offline simile a quella di Facebook anche su YouTube?

2 Commenti

Commenta la notizia:
  • secondo le ultime notizie,dopo gli svarioni passati g+ e ,sicuramente futuri, allo e duo,pare che facebook costringa YouTube a diventare facebook :)

  • Diciamo che più che sostituire Youtube con un altro sito simile per avere i video offline non è proprio la risposta che volevo dare ma non mi dispiacerebbe se potesse esserci un miglioramento per la disponibilità controllata ed offline da parte di Youtube stesso

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK