Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Fake news: l'UE critica duramente Google, Facebook e Twitter
2 min per leggere 1 Commento

Fake news: l'UE critica duramente Google, Facebook e Twitter

Sono passati più di sei mesi da quando Facebook, Google e Twitter hanno promesso all'UE di intensificare la lotta contro le Fake News. Da allora però, non è sembrano essere state prese grosse misure...

La Commissione Europea rimprovera Google, Facebook e Twitter per non aver agito come promesso sette mesi fa contro le Fake News. Soprattutto in vista delle prossime elezioni europee, che si svolgeranno dal 23 al 26 maggio, la reazione è più che discutibile.

La Commissione è particolarmente critica nei confronti del pericolo che le notizie false possano interferire nella campagna elettorale in corso e soprattutto nelle elezioni nazionali che si svolgeranno in Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Polonia, Portogallo e Ucraina nei prossimi mesi.

Occorre fare di più per rafforzare l'integrità dei servizi, compresi i servizi pubblicitari.

La relazione della Commissione UE critica i giganti tecnologici per non aver elaborato e attuato i giusti orientamenti per l'individuazione di annunci mirati a influenzare le prossime elezioni europee. Primo fra tutti Facebook, il quale non avrebbe preso le giuste misure anche dopo aver scovato una rete russa che diffondeva notizie false sull'Ucraina.

Nel complesso, i dati forniti dalle tre imprese alla Commissione non sarebbero dunque sufficientemente dettagliati per dimostrare l'attuazione di misure sufficienti a combattere la diffusione della disinformazione.

Solo una delle tante denunce della Commissione Europea

Più recentemente, la Commissione Europea ha rimproverato Facebook e Twitter per altri motivi, ad esempio il mancato rispetto delle norme europee in materia di tutela dei consumatori. Gli utenti delle due piattaforme non sarebbero stati informati per tempo della minaccia di presunti contenuti illegali.

Fonte: Reuters

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • basterebbe bandire facebook dall'Europa ed il problema si risolve. Vedi come accelerano per prendere le giuste misure