Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

Falsare le ricerche su Google? Fattibile, grazie ad un bug

Un ricercatore ha scovato un bug all'interno di Google che può essere facilmente sfruttato da chiunque per falsare nel senso letterale del termine i risultati delle ricerche facendole sembrare del tutto reali. Il problema è stato documentato da Wietze Beukema, uno specialista di sicurezza con sede a Londra.

Beukema ha immediatamente avvisato il gigante di Mountain View e gli utenti online della pericolosità del bug, con il quale un utente malintenzionato potrebbe generare informazioni errate. Il bug si verifica nelle famose schede relative ad un risultato della ricerca di Google, ovvero le schede che solitamente compaiono nella parte destra e che integrano elementi visivi e descrizioni concrete.

2019 01 07 knowledge graph 2
Ingannare la serp di Google non è stato affatto difficile. / © Wietze Beukema

In un post sul suo blog, lo specialista di sicurezza ha spiegato che inserendo una stringa alla fine dell'URL del risultato di una ricerca Google è possibile falsare la ricerca stessa, indicando un risultato completamente errato rispetto a ciò che si intendeva cercare. In questo modo, se doveste chiedere "Qual è la capitale della Gran Bretagna?", potreste ottenere una risposta come il pianeta Marte, piuttosto che Londra. O magari potrebbe essere indicato Snoop Dogg come presidente degli Stati Uniti.

Oltretutto, il link della ricerca manipolata non infrange il protocollo HTTPS, quindi chiunque potrebbe creare un collegamento, inviarlo via email, twittarlo o condividerlo su Facebook e il destinatario potrebbe tranquillamente cascarci.

Avete mai assistito a degli strafalcioni durante una ricerca su Google?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica