Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

4 min per leggere Nessun commento

Ebbene sì, febbraio sarà probabilmente il mese degli smartwatch Android

Previsto per lo scorso autunno, Android Waer 2.0 ha ritardato un po' l'arrivo ma dovrebbe finalmente sbarcare sul mercato il 9 febbraio, stando al tweet postato da Evan Blass. Google ha impiegato più di sette mesi per completare il nuovo OS per gli indossabili. Inoltre per l'occasione Big G potrebbe anche soprenderci svelando due nuovi smartwatch prodotti in house. Un bel modo per far puntare nuovamente i riflettori sugli smartwatch prima dell'MWC, non trovate? 

La nuova versione di Android Wear è finalmente in arrivo

Android Wear 2.0, il sistema operativo per accessori connessi, finalmente vedrà la luce alla fine del (lungo) tunnel. Sono stati infatti necessari sette mesi nel corso dei quali si sono susseguiti diversi niet da parte degli sviluppatori, prima di partorire definitivamente il nuovo OS. Mentre Google ha confermato agli sviluppatori che il nuovo update verrà rilasciato a febbraio per consentire loro di aggiornare le app, Evan Blass ci fa sapere l'esatta data di lancio. 

Questa è un'informazione positiva per tutto il mercato degli smartwatch Android Wear. L'attenzione su questi indossabili, negli ultimi mesi, era calata non di poco. Nonostante venga accompagnato spesso da hardware di assoluta qualità, come per esempio dall'Asus ZenWatch 3, Android Wear nel corso del tempo non si è evoluto un granché. Per questo i modelli lanciati lo scorso anno non hanno convinto e sono stati spesso eclissati dalla luce emessa dagli altri smartwatch che girano con un diverso sistema operativo: Samsung Gear S2Gear S3 con Tizen.

Nuova interfaccia e Play Store

Con questa seconda versione, Android Wear tornerà con una forza maggiore e sfoggerà probabilmente un look più seducente e moderno. Con Android Wear 2.0 arriveranno infatti nuove feature, come l'integrazione (finalmente) del Play Store negli indossabili, dando così la possibilità agli utenti di scaricare app direttamente dallo smartwatch senza dover passare dallo smartphone. Questa innovazione è un bel passo avanti rispetto ai sistemi operativi pensati per altri indossabili connessi. 

Android Wear 2.0 includerà finalmente il Play Store in modo tale che si possano scaricare le app direttamente dallo smartwatch

Con Wear 2.0 si è inoltre messa mano all'interfaccia proponendo una nuova tastiera virtuale e degli sfondi innovativi. Big G ha anche, per fortuna, rivisto il sistema di monitoraggio dell'attività fisica per cercare di competere con quello proposto da Samsung e per offrire una feature appropriata a tutti gli sportivi.

Rinnovamento del mercato grazie a due nuovi smartwatch Google

Per cercare di dare una scossa di ulteriore rinnovamento al mercato degli smartwatch Google, per l'occasione, potrebbe annunciare due nuovi smartwatch prodotti in collaborazione con LG e con Wear 2.0 integrato. Aspettavamo il lancio di questi due indossabili già alla fine del 2016 ma alla fine la release è stata posticipata a causa dei lavoretti aggiuntivi necessari su Android Wear 2.0. I nomi in codice già li conosciamo: Angelfish, in italiano pesce angelo, e Swordfish, in italiano pesce spada.

androidpit angelfish swordfish
Angelfish (a sinistra) e Swordfish (a destra). © The Verge

Il primo è lo smartwatch più completo, quindi destinato ai tipi sportivi, e comprende un 4G e GPS. Swordfish è leggermente più piccolo e, in quanto a design, dovrebbe ricordare il Pebble Time Round. Al contrario di Angelfish, quest'ultimo modello dovrebbe essere compatibile con diversi tipi di cinturini. In un certo senso questi due smartwatch saranno gli ambasciatori del nuovo Android Wear 2.0, seppure non siano marchiati Nexus o Pixel. Ma racchiuderanno delle chicche che potrebbero ispirare altri brand nel corso dell'MWC 2017? Vedremo.

Gli smartwatch vecchi beneficeranno del nuovo OS

L'altra buona nuova è che Android Wear 2.0 sarà destinanto anche a molti smartwatch usciti in precedenza. Sicuramente ci vorranno alcune settimane prima che i seguenti dispositivi vedranno arrivare l'update: Moto 360 Gen 2, Moto 360 Sport, LG Watch Urbane 2nd Edition LTE, LG Watch Urbane, LG G Watch R, Polar M600, Casio Smart Outdoor Watch, Nixon Mission, Tag Heuer Connected, Fossil Q Wander, Fossil Q Marshal, Fossil Q Founder, Michael Kors Access Bradshaw Smartwatch, Michael Kors Access Dylan Smartwatch, Huawei Watch, Huawei Watch Ladies, Asus ZenWatch 2 e Asus ZenWatch 3.

AndroidPIT Asus Zenwatch 3 1162
Lo ZenWatch 3 beneficerà di Android Wear 2.0. © AndroidPIT

Pensate che Google riuscirà a riportare in vita gli smartwatch che girano con il proprio OS? 

3 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più