Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Flixbus: ancora più verde in giro per l'Europa

Flixbus: ancora più verde in giro per l'Europa

I popolari autobus Flixbus a lunga percorrenza non saranno più solo verniciati di verde, ma anche più rispettosi dell'ambiente grazie all'utilizzo dell'idrogeno. Per questo motivo FlixMobility si impegna in una cooperazione.

Freudenberg Sealing Technologies è il nuovo partner della società di autobus che percorrono tutta Europa. Il primo giro di prova con i nuovi autobus a idrogeno a lunga percorrenza inizierà presto. Fabian Stenger, amministratore delegato di FlixBus DACH, afferma: "Vogliamo contribuire a plasmare il futuro della mobilità. La moderna flotta FlixBus è già estremamente ecologica. Se si viaggia in autobus a lunga percorrenza, si risparmia già l'80% delle emissioni di CO2 rispetto alla guida di un'auto. Tuttavia ci chiediamo costantemente come rendere i viaggi ancora più sostenibili. Dopo aver lanciato con successo tre autobus elettrici a lunga percorrenza, ora vogliamo sviluppare insieme a Freudenberg il primo autobus a lunga percorrenza con celle a combustibile e porre un'altra pietra miliare nella storia della mobilità".

I primi autobus elettrici in Francia e Germania sono stati prodotti dai produttori cinesi BYD e Yutong. Flixbus considera la tecnologia delle celle a combustibile come un'opportunità, soprattutto per i costruttori di autobus europei, per influenzare e plasmare la svolta nella mobilità. 

hydroflex train
I treni a idrogeno sono già stati testati in Gran Bretagna. / © Porterbrook

Per implementare il progetto, FlixMobility e Freudenberg Sealing Technologies puntano a finanziamenti pubblici nell'ambito del National Innovation Program Hydrogen and Fuel Cell Technology (NIP). L'obiettivo è garantire che la tecnologia sia pronta per il mercato più rapidamente e possa quindi contribuire a ridurre le emissioni di CO2 prodotte dal traffico.

Stesse prestazioni, quasi nessuna emissione inquinante

Le prestazioni, come l'accelerazione, dovrebbero corrispondere a quelle degli autobus di linea di oggi. Senza rifornimento di carburante, i veicoli a celle a combustibile dovrebbero essere in grado di percorrere almeno 500 chilometri alla volta. Il rifornimento stesso dovrebbe durare al massimo 20 minuti ma sarà ad drogeno invece che a gasolio.

Claus Möhlenkamp, CEO di Freudenberg Sealing Technologies, afferma: "Un sistema ibrido che combina in modo intelligente batteria e celle a combustibile è particolarmente pratico per i veicoli più pesanti che coprono lunghe distanze, perché le trasmissioni puramente elettriche attualmente hanno ancora un'autonomia ridotta. In futuro vogliamo dare un contributo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2 prodotte dal traffico. Ciò che sta prendendo piede sulle strade d'Europa insieme a FlixMobility è innovativo anche per altri settori della mobilità".

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica