Root: cos'è e a cosa serve!

  • Risposte:4
  • ApertoNon stickyNon risposto
  • Post del forum: 1.567

16 gen 2014, 11:32:53 Tramite App

so che è una domanda complessa, ma a cosa serve il root? quali abilitazioni permette?

— modificato il 9 apr 2014, 13:52:18 dal moderatore

Rispondere
  • Post del forum: 1.567

17 gen 2014, 08:23:07 Tramite App

grazie mille per la disponibilità, ma non mi apre il link... mi dice "errore, impossibile caricare la pagina"... ho provato almeno 10 volte a distanza di 10 minuti ma nulla... sempre errore

Rispondere
  • Post del forum: 892

17 gen 2014, 08:57:13 Tramite pagina web

Che strano! Beh allora ecco cosa devi sapere :)

Cos'è il rooting?

Il rooting (o ottenere i permessi di root) è un processo derivato dai sistemi Linux e applicato anche su Android per ottenere i diritti di superuser, ed avere così accesso integrale al sistema e al diritto di modificarlo a proprio piacimento. Notate comunque che i permessi di root non sono assolutamente necessari per utilizzare il nostro dispositivo in modo ordinario, ma ci possono garantirci maggiori possibilità di personalizzazione del sistema. D'altro canto però il rooting comporta alcuni rischi e svantaggi. Cercheremo di approfondire il tutto nei prossimi paragrafi.

Vantaggi del rooting

Su un telefono rootato si possono effettuare numerose operazioni. Tra queste, l'utilizzo di alcune applicazioni che richiedono i permessi di root come la famosa Titanium Backup, che serve a fare copie e backup dei nostri dati e del nostro sistema. Altre utili applicazioni utilizzabili solo su un dispositivo rootato sono AdFree Android, che rimuove gran parte dei banner pubblicitari dal browser e dalle altre app, e Volume+, che amplifica e migliora la qualità del suono emesso dagli speaker del device. Con i permessi di root possiamo anche intervenire per ottimizzare la velocità dello smartphone, risparmiare sul consumo della batteria e gestire la memoria in maniera personalizzata.

Svantaggi del rooting

Nel fare questa operazione di rooting sul nostro dispositivo, stiamo alterando consapevolmente lo stato iniziale di fabbrica del sistema. Pertanto, la garanzia dello smartphone potrebbe essere invalidata e il produttore potrebbe non farsi più carico di tutti gli eventuali danni futuri al nostro device. In generale il processo di rooting è comunque reversibile, e se necessario è possibile cancellare le tracce delle modifiche effettuate e ripristinare le impostazioni iniziali del dispositivo.

Raccomandazioni generali per il rooting

Requisito fondamentale è una buona conoscenza del nostro smartphone. I meccanismi del processo di rooting variano a seconda dei dispositivi. Se per alcuni modelli il processo è elementare, per altri può essere decisamente più complesso.
Seguire passo passo le indicazioni di utenti più esperti o i tutorial come quelli che trovate sul nostro forum.
Caricare completamente la batteria prima del procedimento. È molto importante che il rooting venga portato a termine senza interruzioni per evitare conseguenze imprevedibili al nostro sistema.
Prima di cominciare, effettuare un backup di sicurezza dei propri dati importanti.

Il nostro consiglio personale è comunque di non essere troppo titubanti. Ci sono molte guide sulla rete che spiegano i processi passo-passo, e in pochi passaggi sarete in grado di tirare fuori il meglio dal vostro smartphone.

Regole del Forum - Ricordatevi di dare un'occhiata a come funziona il nostro forum!

Rispondere
  • Post del forum: 1.567

17 gen 2014, 20:32:13 Tramite App

grazie mille :)
ora la mia domanda è... mi consigliate di farlo sul mio samsung galaxy s3 o no?

Rispondere
Articoli consigliati