Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere 1 Commento

5 funzioni da provare con il Google Home Mini

Il Google Home Mini è la versione più piccola ed economica del Google Home, il famoso speaker commercializzato da Big G. Con Assistant integrato, questo piccolo dispositivo è in grado di semplificarvi le giornate in diversi modi. Vi presentiamo alcune funzionalità che non potete non provare!

Potreste non avere ancora in casa un Google Home o la sua versione mini ma iniziare a capire di cosa sono capici questi due dispositivi intelligenti potrebbe comunque aiutarvi a decidere se piazzarli in salotto o meno. Oltre al fatto che Assistant è finalmente disponibile su smartphone in italiano il che ci fa ben sperare nel suo arrivo anche sugli speaker.

la voce comanderà il futuro, e già il presente è parzialmente sotto il suo controllo. Per questi motivi vogliamo mostrarvi cinque funzionalità offerte dagli speaker di Google che potrebbe farvi comodo conoscere.

Intrattenervi con battute e barzellette

Conoscete già l'umorismo di Google Assistant? Il vostro amico (GHM, per gli intimi) può tirarvi su di morale raccontandovi delle storie divertenti, o delle barzellette come quelle che trovate sul Cucciolone! Alcune perle sono divertenti, altre sono così banali che vi faranno ridere comunque, quindi la missione è compiuta.

Per farvi raccontare qualche aneddoto spiritoso dovrete pronunciare al vostro Google Home Mini le parole magiche "OK Google, dimmi una barzelletta". Non esitate a dirgli che le sue battute non sono divertenti, non se la legherà al dito!

AndroidPIT google home mini review 3241
Google Home Mini è pronto a farvi fare due risate. © AndroidPIT

Utilizzare servizi di terze parti

Google Home e Google Home Mini consentono di interagire direttamente con servizi professionali di terze parti. La cattiva notizia è che non sono molti quelli disponibili, quantomeno se facciamo un confronto con gli Stati Uniti. La buona notizia è che i servizi disponibili funzionano molto bene e di nuovi non tarderanno ad arrivare.

Per andare nello specifico, sono al momento più di 200 i partner con i quali l'Assistant è in grado di collaborare e li trovate tutti listati in questa pagina. Le Actions finalmente supportano anche l'italiano il che significa che, come già avviene negli Stati Uniti con una serie di servizi, anche nel nostro Paese sarà sempre più possibile sfruttare lo speaker di Google per prenotare ristornati, chiamare un taxi, acquistare i biglietti del treno, leggere le notizie di una testata specifica. Per sfruttare questi servizi basta specificare a Google Home Mini il nome del servizio che volete chiamare in causa ed il gioco è fatto.

Aiutarvi a non dimenticare i vostri impegni

Sia che abbiate una memoria da pesci rossi o meno, abbiamo tutti bisogno di prendere nota dei nostri impegni. Questo almeno fino a poco tempo fa, grazie ad Assistant potrete farne a meno, risparmiare carta ed inchiostro ed evitare di perdere i vostri bigliettini per casa o nelle tasche di chissà quale giacca. 

Potrete chiedere a Google di ricordarvi i vostri impegni o dettagli di altro genere. Google Home (Mini) può ricordare qualsiasi cosa. Chiedetegli di ricordarvi di andare a comprare il pane prima di andare a lavoro, una citazione, gli appuntamenti in agenda, qualunque cosa vogliate.

AndroidPIT google home mini review 3239
Google Home può aiutarvi a ricordare i vostri impegni ma non lasciate che la vostra memoria vada in pensione! © AndroidPIT

Giocare

"Qual è il senso di giocare solo con la voce?", vi starete forse chiedendo. Giocare sfruttando solamente l'interfaccia vocale può essere divertente per i più piccoli, un po' meno per gli adulti. Pronunciando le parole "Sono fortunato", "Facciamo un gioco", "Palla di cristallo" potrete di sicuro intrattenere i più piccoli.

Con l'aiuto di un Chromecast potrete però divertirvi con giochi più divertenti, diciamo così. Trovate la carrellata di giochi disponibili sul Play Store!

Timer in cucina o sveglia al mattino

Mentre siete ai fornelli è facile distrarsi, soprattutto quando nel frattempo si chiacchiera con gli altri membri della famiglia o si sbircia la TV. Quando poi si mette un piatto nel forno è ancora più facile dimenticarselo dentro e mandare all'aria la cena. Per evitare il peggio, vi basta chiedere al vostro Google Home Mini di ricordarvi quando tirare fuori il vostro piatto dal forno! Stesso discorso vale con la sveglia al mattino o dopo la pennichella pomeridiana.

Avete già un Google Home (Mini) in casa? Come lo utilizzate? 

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Articolo interessante ma con una grossa imprecisione di fondo: alla domanda "OK Google, dimmi una barzelletta" ad oggi Google Home Mini risponde "Sorry, I don't understand".
    Io ho un Google Home Mini ed al momento lo utilizzo per Netflix, Spotify e per il controllo temperatura con termostato Netatmo.

Articoli consigliati