Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 1 Commento

Galaxy Camera, il test di AndroidPIT

La Galaxy Camera ha suscitato grande curiosità sin dalla sua presentazione di Berlino il mese scorso. Non si tratta di una semplice fotocamera basata su Android, ma di un dispositivo complesso dotato di processore quadcore e di un display a 4,8''. Anche lo zoom a 21x si è comportato molto bene nel test. Nonostante con il device non sia possibile telefonare, sono sicuro che la camera si ritaglierà uno spazio importante sul mercato.

Gran parte delle specifiche sono comuni al Samsung Galaxy S3 e la versione di Android utilizzata è Jelly Bean 4.1.1. La memoria interna ammonta a 8 GB -ma è espandibile tramite SD Card- e il display misura 4,77'' per una risoluzione di 1280 x 720 pixel. A tratti pare davvero di tenere in mano un Galaxy S3 senza le funzionalità di telefono. All'interno della camera si trova uno slot per la Sim, utilizzabile solo per la trasmissione dei dati via Internet.

La Galaxy Camera e il suo obiettivo con distanza focale da 4,1 a 86,1 mm

Una volta estratta dalla confezione, la camera ha un peso di circa 300 grammi, ma il feeling che si ha tenendola in mano è lo stesso che per una camera professionale. Anche se il rivestimento è di plastica, la sensazione è di avere tra le mani un dispositivo robusto e resistente. Il flash è attivabile con un tasto sulla sinistra della camera, e il suo funzionamento, comprensivo di una funzione pre-flash, evita nella maggior parte dei casi di fotografare persone con gli occhi rossi.

Il dispositivo di scatto è in alto a destra e la camera mette automaticamente a fuoco dopo la prima pressione del tasto. Lo scatto funziona in modo che anche le foto in movimento appaiano chiare e a fuoco. Purtroppo non si può accendere la camera attraverso il pulsante di scatto, ma bisogna per forza premere il tasto di accensione. La leva dello zoom è abbastanza grande per focalizzarsi anche sugli oggetti più piccoli senza sbilanciare la camera nel movimento.

La camera ha un'interfaccia Android completa a cui manca solo la funzione telefono

Nella parte destra della camera si trovano la presa per l'alimentazione, un passante per la cintura e uno slot per la Micro-USB. Per usare la camera col treppiede si utilizza l'attacco nella parte inferiore del device, e vicino all'attacco si trova lo slot per le batterie, lo spazio per micro-Sim e micro-SD card nonché l'attacco per micro HDMI. Molto pratico che ci sia uno spazio indipendente il cui coperchio non si deve aprire quando si connette la camera ad un televisore.

Nella parte inferiore della camera si trova uno spazio extra per l'attacco micro-HDMI

Per testare la camera mi sono recato sul set del film d'azione “Allarme per Cobra 11”, e sono rimasto impressionato dalla qualità delle immagini e dalla facilità con cui si possono fare fotografie e video di buon livello anche con tutti i parametri automatizzati.

Quando il movimento è veloce, nulla di meglio dell'opzione Foto in serie

Quando si accende la camera, cliccando su Modus si potrà scegliere se attivare la modalità automatica o passare alla modalità Esperto per definire manualmente tutti i parametri. In molti casi comunque la fotocamera si può usare tranquillamente in modo automatico. I risultati sono soddisfacenti anche in condizioni di luce non ottimali.

Qui ho preteso un po' troppo dalla modalità automatica

 A volte è più semplice utilizzare uno dei 15 presets inclusi nella camera. Dalla visuale ingrandita sino a quella notturna, le possibilità sono molteplici per scattare una foto in ogni situazione. Per le foto sportive o di movimento è meglio utilizzare la serie di scatti, che è molto veloce pur non essendo paragonabile ad una Reflex in termini di qualità del fuoco o rapidità di scatto.

Negli ingrandimenti il preset della Galaxy Camera garantisce ottimi risultati

Tutto ciò che va oltre i preset può essere impostato manualmente attraverso la modalità Esperto. Qui si potranno personalizzare una moltitudine di parametri, dall'esposizione al diaframma alla luminosità e valori ISO. Il menu viene mostrato sul display in forma grafica ed è davvero facile da utilizzare.

Il menu è davvero ben configurato

Mi sono meravigliato che le foto fatte con un sensore relativamente piccolo (1/2.3" BSI CMOS) fossero disponibili per la stampa sino al formato A4. Questo aspetto è infatti davvero inusuale per una fotocamera a 16 Megapixel.

Anche il tramonto viene ritratto dalla camera senza sfarfallio

Oltre al display di altissima qualità per una camera così compatta, anche lo zoom a 21x è sicuramente degno di nota. Le foto seguenti sono state fatte con il minimo e il massimo livello di zoom, e in entrambi i casi i dettagli sono ancora perfettamente visibili e nitidi.

Panoramica del nostro ufficio con minimo livello di zoom

Foto dalla stessa angolazione con il massimo livello di zoom

Non mi sento un vero esperto di fotocamere e non posso recensire la camera come farebbe una rivista specializzata. Per testare i colori della camera ho fatto la medesima foto con due apparecchi diversi, prima una Reflex Pentax K-r e poi con la Galaxy Camera. Giudicate voi stessi il risultato, personalmente sono convinto che la Galaxy Camera offra qualcosa di più in termini di distribuzione del colore.

Pentax K-r

Galaxy Camera

Anche la qualità video mi ha sorpreso positivamente. A margine della presentazione ho girato un video per vedere la camera in azione. Come si può vedere, questa funziona bene sia in movimento che quando le inquadrature sono più stabili.

Link al Video

Come fotocamera quindi la Galaxy Camera fa davvero un'ottima figura. Tramite le funzionalità Android si possono condividere i contenuti attraverso WiFi o 3G analogamente a quanto si fa su smartphone o tablet. Tramite il Play Store si possono scaricare applicazioni per la modifica e il ritocco delle immagini, che si possono utilizzare senza problemi sulla camera data l'ottima qualità dell'hardware. La Galaxy Camera ha due programmi Samsung preinstallati per la modifica delle immagini: Photo Wizard e Video Editor.

 In conclusione posso dire che questa fotocamera mi ha sorpreso positivamente. Non avevo ancora fatto foto così belle con un device da 4,8''. È molto divertente fotografare e condividere direttamente su Google+, Facebook, Twitter, Dropbox o Instagram. Per quelli che vogliono inviare le foto rapidamente, questa camera rappresenta un ottimo accessorio sul lavoro. Certo il prezzo attorno ai 550€ può costituire un problema per molti utenti, ma ritengo comunque questo device un'ottima scelta per gli appassionati di fotografia digitale.

Pro:

  • Buona qualità delle immagini
  • Struttura molto robusta
  • Molte funzioni disponibili
  • Menu facili da utilizzare
  • Ottimo display
  • Processore potente
  • Molte possibilità di condivisione dei contenuti

Contro:

  • Prezzo elevato
  • Poca memoria interna
  • Peso del dispositivo

Specifiche tecniche:

  • Sensore: 16,3 Megapixel 1/2.3" BSI CMOS
  • Obiettivo: Samsung, luminosità grandangolo F2,8 – Tele F 5,9
  • Distanza focale: F = da 4,1 a 86,1 mm, Zoom 21x
  • Display: 12,1 cm (4,77"), HD Super Clear Touchscreen
  • Risoluzione: 1280 x 720 Pixel
  • ISO: Auto, 100, 200, 400, 800, 1.600, 3.200
  • Network 3G (HSPA+ fino a 21 MBit/s)
  • Processore: 1,4 GHz quadcore
  • Sistema operativo: Android 4.1
  • Memoria interna: Ca. 8 GB memoria interna + microSD fino a 64 GB, micro SDHC, micro SDXC
  • Formati immagini: JPEG 16M, 14M, 12M, 10M, 5M, 3M, 2M, 1M
  • Formati video: MP4 (MPEG4/AVC/H.264, Audio: AAC), Full HD 1.920 x 1.080 (30 fps), Slow Motion 768 x 512 (120 fps)
  • Connettività: WLAN 802.11 a/b/g/n (2,4 GHz + 5 GHz), Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0, Micro-HDMI 1.4
  • Video Out
  • GPS
  • Batteria: 1.650 mAh a litio
  • Dimensioni: 129 x 71 x 19,1 mm
  • Peso: ca. 300 g
  • Micro-HDMI 1.4
  • A-GPS, Glonass
  • Altro: Voice Control, Slow Motion Video, Social Sharing Widgets

Immagini: (Klaus Wedekind / AndroidPIT)
 

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK