Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 3 Condivisioni 1 Commento

Galaxy Nexus vietato negli Stati Uniti - Samsung va in appello

nexusgalaxy

Dopo il successo ottenuto da Apple nel bloccare la commercializzazione del Galaxy Tab 10.1 negli Stati Uniti, la casa di Cupertino bissa con il Galaxy Nexus. Samsung ha infatti ricevuto un'ingiunzione che blocca la vendita dei Galaxy Nexus negli USA. Alla base del provvedimento la supposta violazione di quattro brevetti. Ora Samsung contesta la sentenza e va immeditamente in appello.

Unified Search, Slide to Unlock, Data Linking e l'autocorrezione, questi sono i quattro brevetti incriminati. Lucy Koh, la giudice statunitense che si è occupata del caso. ha accolto una richiesta di cauzione da parte di Apple per 96 milioni di dollari.

Samsung ha intanto promosso i passi necessari per impedire il divieto di commercializzazione. In ogni caso, la decisione del tribunale statunitense è particolarmente dannosa per Samsung e Google proprio in un momento in cui il mercato era pronto per il lancio dei nuovi dispositivi Android.

A mio avviso, tuttavia, le caratteristiche che Apple sostiene sia state 'rubate' ad iOS fanno parte integrante del sistema Android. Un dispositivo privo della funzione di ricerca globale, dopo tutte le nuove caratteristiche presentate anche al recente Google I/O, che dispositivo Android sarebbe. Divertente - e molto significativa - è un twit che sta girando nelle ultime ore tra gli appassionati di Android che mostra un vecchio chiavistello arruginito con sotto scritto "Apple: noi abbiamo inventato 'slide to unlock'" e il commento sarcastico: "Se Henry Ford avesse avuto la mentalità di Apple, avrebbe portato in tribunale tutti i costruttori di automobili per l'aver utilizzato lo sterzo". Che sia troppo cattiva?

1 Commento

Commenta la notizia:
3 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK