Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Galaxy Note 10 senza pulsanti fisici? A quanto pare sì
Samsung Galaxy Note 10 Hardware 2 min per leggere 2 Commenti

Galaxy Note 10 senza pulsanti fisici? A quanto pare sì

Galaxy Note 9 è stato uno dei migliori smartphone del 2018 e Samsung sta già lavorando al suo successore, Note 10, che dovrebbe arrivare alla fine dell'estate. Un nuovo rapporto prevede che il phablet dotato di pennino potrebbe non avere alcun pulsante fisico.

Questo significherebbe un cambiamento radicale per Samsung. Dove andrà a finire il pulsante di accensione, il bilanciere del volume o il tasto Bixby? A quanto pare saranno sostituiti da pulsanti "virtuali", nello stile di HTC U12+, oppure da particolari gesture, chi lo sa!

Se dovessimo dare credito alle voci che parlano di questo argomento, la società responsabile del suo sviluppo potrebbe essere NDT, specializzata in sensori sensibili alla pressione. Rilevando la pressione dalle dita è infatti possibile attivate le stesse funzioni dei pulsanti fisici convenzionali. In altre parole, non dovrete "premere" nessun tasto.

AndroidPIT samsung galaxy note9 side
Caio ciao pulsanti, è stato bello! / © AndroidPIT

Resta da vedere se Samsung proverà per prima cosa questo design senza pulsanti su un qualsiasi terminale di fascia media della sua armata, una strategia alla quale siamo ormai abituati dal gigante sudcoreano. Il foro nello schermo, dopotutto, è stato utilizzato per la prima volta sul Galaxy A8s, mentre la tripla fotocamera ha esordito sul Galaxy A7, arrivando poi su un dispositivo di punta mesi dopo, Galaxy S10.

Inoltre, le voci precedenti parlano di una fotocamera integrata nella famosa penna della gamma Note, la S-Pen, così come l'arrivo di una versione con connettività 5G. Tutto questo con un grande schermo da 6,6 pollici, quattro fotocamere posteriori e un SoC Snapdragon 855 o Exynos 9820, a seconda del paese.

Naturalmente, come prevedere la consuetudine del calendario di Samsung, dovremo aspettare la fine di agosto o l'inizio di settembre prima di conoscere in prima persona il Galaxy Note 10.

Pensate che la decisione di rimuovere i tasti fisici possa essere una buona idea?

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • No, no e no! Non bisogna togliere i pulsanti fisici dagli smartphone. HTC se lo può permettere perchè l' influenza sulle loro (pochissime) vendite è inesistente.
    Samsung, invece, potrebbe trovarsi milioni di clienti che non digeriscono il cambiamento e, di conseguenza, potrebbero orientarsi verso altri produttori.


  • onestamente non saprei rispondere alla domanda, ma essendo un felice possessore di un Galaxy note 9 da 512 gb e 8 gb di ram (un vero mostro!!!),non oso immaginare quali chicche tecnologiche e quali meraviglie potrà avere il suo successore...a mio avviso sarà pazzesco!