Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

Galaxy S3 esploso: è ufficiale, era stato cotto al microonde

galaxy s3 eploso

L'avevamo riportato già un paio di settimane fa: il Galaxy S3 esploso, o quasi, non era difettato, ma era stato incautamente messo in un forno a microonde nel tentativo da parte del maldestro proprietario di asciugarlo. Ora arriva anche la conferma di Samsung.

Il sito sudcoreano Donga.com l'aveva già anticipato e ora Samsung conferma ufficialmente quello che in un primo momento poteva sembrare incredibile: c'è chi si compra su Galaxy S3 a 700 euro e pensa bene di infilarlo in un forno a microonde per asciugarlo. Samsung ha fatto condurre un'indagine da tecnici indipendenti, i quali sono giunti alla conclusione che la causa della fiammata fuoriuscita dal dispositivo è stata un grande quantità di energia proveniente da una fonte esterna, ovvero un microonde.

post galaxy s3 esploso

A ulteriore conferma, è arrivato anche un nuovo messaggio da parte dell'utente del forum irlandese che aveva scatenato il putiferio. Il telefono sarebbe effettivamente stato messo in un forno a microonde da una terza persona perché bagnato. Nel solito post, dillo2k10, questo il nick dell'utente, precisa anche che la colpa è da imputare interamente a un uso scorretto del telefono e non a Samsung. Facile indovinare che il nuovo messaggio sia stato postato per evitare di doversi trovare davanti uno stuolo di avvocati del produttore sudcoreano.

 

(immagini: apkdown.com, samsungtomorrow.com)

Fonte: The Verge

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK