Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 3 Commenti

Galaxy Y Duos, recensione del dual sim Samsung

Le alternative per chi cerca uno smartphone dual sim non sono certo molte sul mercato. Solo da poco tempo marchi come Samsung e Sony si sono decisi a portare anche in Europa dual sim interessanti, mentre prima una delle poche scelte era rappresentata dall'italiana NGM. Il Galaxy Y Duos è la proposta entry level di Samsung per questo tipo di dispositivo e lo abbiamo provato per voi.

samsung galaxy y duos

Il Samsung Galaxy Y Duos e la sua piccola scatola che contiene una microSD in omaggio / © AndroidPIT 

Il Galaxy Y Duos è uno smartphone di fascia bassa dalle dimensioni compatte. Il costo è contenuto, su Amazon.it si trova a circa €140 e le caratteristiche tecniche sono in accordo con il prezzo:

  • Display: da 3.14" con risoluzione da 320 x 240 p
  • Processore: single core con clock rate a 832 MHz
  • RAM: 512 Mb
  • Memoria interna: 160 MB espandibile tramite microSD fino a 32 GB
  • Fotocamera: da 3 Mp Zoom digitale/ottico Digitale 2x
  • Batteria: 1,300 mAh
  • Connettività: Bluetooth 3.0, Wi-Fi 802.11b/g/n
  • Sistema operativo: Android 2.3.6
  • Peso: 109 g
  • Dimensioni: 109.8 x 60 x 11.95 mm

galaxy y duos

L'Y Duos è equipaggiato con Android 2.3.6 e un'interfaccia Touchwiz semplificata / © AndroidPIT

Prestazioni

Già da un primo sguardo alle specifiche si capisce che non ci troviamo davanti a uno smartphone tutto fare. Il processore però, considerando la fascia di prezzo, non delude le aspettative e la navigazione tra menu e schermate risulta fluida e senza intoppi. Anche per una consultazione veloce di un sito web il Galaxy Y Duos fa il suo lavoro, naturalmente prendendosi un po' di tempo in più rispetto a un dispositivo di fascia media come potrebbe essere il Galaxy S Advance.

I limiti del piccolo dual sim sono piuttosto la scarsa memoria interna e la risoluzione del display. A dispositizione dell'utente rimangono appena 160 Mb di memoria, che anche se si considerano i 2 Gb della SD card in omaggio (ma niente cuffie) lasciano davvero poco spazio a nuove app. Il display rappresenta un problema sia per la navigazione sia per l'uso di app che richiederebbero una risoluzione maggiore. Insomma, per consultare email e postare qualcosa su Facebook tutto bene, ma non chiediamo troppo al processore da 800 Mhz e al display da 3'' a 240 p, che oltretutto non è neanche fornito di sensore di luminosità.

galaxy y duos

Il design è estremamente semplice / © AndroidPIT

Design

Sul design non c'è molto da dire. Non ci troviamo davanti a qualcosa di particolarmente originale, anzi, ma chi preferisce la semplicità delle forme apprezzerà quelle del Galaxy Y Duos. I materiali usati non sono ovviamente tra i più ricercati, specialmente la plastica della cover posteriore sfigura in confronto a quella gommata di un altro entry-level come l'Xperia mini, ma in compenso l'assemblaggio appare fatto con cura e sono assenti scricchiolii.

Fotocamera

Sul Galaxy Y Duos è montata una fotocamera posteriore con sensore da 3 Mp. Basterebbe già questo a inquadrare la qualità degli scatti, in più però bisogna considerare che lo smartphone è sprovvisto di flash LED. Qualche foto al volo può essere fatta, perché no, ma ovviamente non aspettiamoci grandi scatti: non è per questo che è stato progetto il piccolo dual sim. La fotocamera frontale, come su molti entry-level, semplicemente non c'è.

galaxy y duos dual sim

Sotto la batteria si trova l'alloggiamento per le due SIM / © AndroidPIT

Dual Sim

Il motivo per cui si può pensare di comprare un Galaxy Y Duos è ovviamente uno solo: il supporto a due diverse utenze telefoniche. Al contrario di molti dual sim economici in commercio, che utilizzano un sistema “stand-by” il piccolo Samsung è un dual SIM attivo, che consente quindi di utilizzare due reti diverse contemporaneamente. Mentre una delle SIM viene usata in UMTS (o HSPA) l'altra viene utilizzata con la rete GSM/Edge. La gestione delle due utenze è decisamente intuitiva e semplice e le impostazioni possono essere settate già dalla barra di notifica dell'interfaccia TouchWiz di Samsung, dove si possono attivare/disattivare singolarmente le due SIM e decidere a quali reti qeuste devono accedere.

galaxy y duos dual sim

Le due SIM card si gestiscono velocemente dalla barra delle notifiche / © AndroidPIT

Nelle impostazioni si trovano poi diversi menu “sdoppiati”, uno per ogni SIM Card, per decidere di usare roaming, dati a pacchetto e altre opzioni, ma anche il trasferimento di chiamata o uso della segreteria telefonica sono impostati in modo indipendente per i due numeri di telefono.

Conclusioni

Come molti dual sim Android, anche il Galaxy Y Duos non offre molto altro rispetto alla gestione di due numeri telefonici. Naturalmente è provvisto di tutte le funzioni di uno smartphone Android, ma pensare di usarlo per navigare più che sporadicamente o per scattare buone foto, sarebbe un errore.

Un grosso punto a favore dell'Y Duos è il dual sim attivo, che telefoni dal prezzo abbordabile spesso non offrono. Qui due sim card possono essere usate davvero contemporaneamente senza bisogno di metterne una "in pausa". Le due utenze però devono usare due reti diverse.

Insomma, uno smartphone dual sim Android con caratteristiche tecniche da top di gamma ancora lo stiamo aspettando, nel frattempo per chi si accontenta o per chi vuol spendere poco, il Galaxy Y Duos è una buona alternativa.

3 Commenti

Commenta la notizia:

  •   27
    Mauro 4-nov-2015 Link al commento

    .


  • Interessante! In futuro faremo qualche altra recensione sui dualsim android, secondo me sono un settore un po' sottovalutato :)


  • Io possiedo da tre mesi un Galaxy Ace Duos con il quale mi trovo molto bene! veloce a gestire la posta e la navigazione web ovviamente il tutto dipende dalla rete.Ottima la gestione delle due sim"always on"che permettono di fare chiamate e inviare sms senza mettere l'una o l'altra sim in standby!!!Unico neo la durata della batteria ma anche qui dipende dai settaggi e dalla rete che si utilizza.Ho risolto disabilitando tutti gli aggiornamenti automatici le applicazioni e mettendo la spunta sulla voce "usa solo reti 2G" In questo modo si evita che il telefono continui a cercare le altre reti quando non disponibili o quando disponibili ma con scarso senale!!!Con questi settaggi la durata aumenta notevolmente.Inoltre abilitando la seconda Sim solo quando necessario la durata diventa identica alla versione mono Sim.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK