Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

Gestire l'account Google... da morto

Diciamo pure che non si tratta di un argomento a cui si pensa volentieri, ma visto che i nostri profili online durano in eterno e noi invece no, potrebbe valer la pena pensare cosa deve succedere ai nostri dati dopo... ehm, “dopo”. Google ci ha pensato per noi.

google morto

Chiamiamolo pure testamento digitale, anche se a Mountain View hanno preferito il nome – meno brutale – di Gestione Account Inattivo. I servizio permette di decidere cosa ne deve essere delle nostre informazioni nel caso in cui non accediamo al nostro account per un determinato periodo di tempo.

Non solo in caso di morte quindi, ma in tutte le situazioni in cui non siamo più in grado di aprire Gmail e compagnia bella, potremo decidere cosa ne deve essere di email, foto, video, stream su G Plus e ogni altra traccia digitale abbiamo lasciato sui server di Google.

Per gestire Google dopo morti – o dopo il ritiro in un convento buddista in Nepal – basta recarsi a questo indirizzo e seguire le istruzioni qui sotto:

gestione account inattivo

Clicca sul tasto Configurazione per iniziare la procedura / © AndroidPIT

deadg1

Aggiungi il tuo numero di cellurare (è obbligatorio). Riceverai un sms con un PIN da inserire in una finestra pop-up. Si può anche aggiungere uni indirizzo email alternativo (è facoltativo). I due recapiti saranno usati per avvisare prima di ogni azione intrapresa da Google.  / © AndroidPIT

deadg2

Da qui si può impostare dopo quanto tempo Google deve considerare il nostro account inattivo: 3, 6, 9 o 12 mesi / © AndroidPIT

deadg22

Da qui si possono aggiugnere fino a 10 indirizzi email che Google deve avvertire in caso di account inattivo. / © AndroidPIT

deadg3

L'ultima opzione disponibile è quella che permette di eliminare definitivamente tutti i propri dati dai server di Google: email, siti su Pages e blog su Blogger, profilo, contatti e cerchie su G+; documenti di cui siamo proprietari su Drive, immagini su Picasa e video su YouTube scompariranno per sempre... per confermare clic su Attiva. / © AndroidPIT

 

(Immagine in alto: A.M. Kuchling@ Flickr)

1 Condivisione

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK