Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Da fantascienza a realtà: gli indossabili hanno rivoluzionato gli sport in acqua
Fitbit Versa Hardware Opinion 4 min per leggere Nessun commento

Da fantascienza a realtà: gli indossabili hanno rivoluzionato gli sport in acqua

Se fino a poco tempo fa la tecnologia indossabile nello sport poteva sembrare solo fantascienza, non è passato molto tempo prima che diventasse una realtà quotidiana. E man mano che quest'industria ha cominciato a crescere, è inevitabile che alcuni sport di nicchia abbiano ottenuto delle versioni specifiche di dispositivi indossabili, in grado di soddisfare le loro sfumature uniche. Tra queste, il nuoto è sicuramente una delle discipline in cui il mercato dei dispositivi wearable è in espansione.

Oggigiorno, indossare un un Fitbit, un Apple Watch o un Garmin mentre si va a correre, oppure in palestra, è la normalità. Come dimenticare GoPro, un'azienda che è riuscita a fare una delle cose più difficili in materia di marketing, ovvero creare una nuova categoria di prodotto, le action cam, rimanendo leader della stessa e classificandosi come l'accessorio (anche indossabile, volendo) da avere assolutamente se si intende registrare le proprie perfomance in alta qualità dal punto di vista video.

Garmin Fenix 5X Plus 05
Il nuovo Garmin Fenix 5 è il modello di riferimento per i veri appassionati di sport acquatici. / © AndroidPIT

Garmin è un’altra importante azienda da tenere d’occhio. I dispositivi indossabili dell’azienda statunitense sono un ottimo esempio che ci aiuta a capire la direzione in cui andranno a finire i fitness tracker e gli smartwatch: un costante monitoraggio 24 ore su 24 della nostra attività (compresa quella cardiaca) e un passaggio automatico ad una specifica modalità sportiva quando necessario.

Non sorprende dunque che anche Garmin abbia iniziato ad offrire una gamma di prodotti dedicati agli sport acquatici. La gamma Vivoactive, ad esempio, si sta dimostrando molto popolare tra i nuotatori. Tuttavia, per i veri appassionati del nuoto, il modello di riferimento è il Fenix.

La nuova versione, recentemente arrivata sul mercato, ha reso questo orologio ricco di funzionalità specializzate per il nuoto, il SUP e il canottaggio, diventando così il migliore amico dei fanatici degli sport acquatici. Grazie alle sue caratteristiche, che includono GPS, monitoraggio della frequenza cardiaca, altimetro, termometro e altro ancora, il Fenix ​​5 è stato progettato per essere il vostro tuttofare.

Un’altra ottima opzione da prendere in considerazione è il Forerunner 935, che offre le stesse funzionalità ma ad un prezzo più accessibile. Non dimentichiamoci poi del Garmin Quatix, un must per i marinai, il Garmin Descent Mk1 dedicato ai subacquei, o i dispositivi Rip Curl, progettati specificamente per i surfisti e in grado di contare le onde cavalcate, la velocità di percorrenza e le distanze percorse.

AndroidPIT fitbit versa power button
Fitbit è la regina degli indossabili resistenti all'acqua low-cost. / © AndroidPIT

Ma realisticamente, non tutti possiamo permetterci prodotti su misura per ogni tipo di sport o dispositivi di fascia alta. Questo è il motivo per cui aziende come Fitbit hanno ottenuto un incomparabile successo, soprattutto nella gamma dei fitness tracker budget-friendly. Fitbit Flex 2 è uno dei dispositivi interessati, in quanto possiede una modalità nuoto ed una resistenza totale all'acqua.

Anche Ionic e Versa, rilasciati non troppo tempo fa, rappresentano un passo avanti per l'azienda, donando ai suoi i suoi dispositivi alcune funzioni degli smartwatch, senza però perdere tutte le caratteristiche dei suoi eccellenti fitness tracker, compresa la resistenza all'acqua.

Questo articolo non si completerebbe se non menzionassimo l'Apple Watch. La Serie 4, commercializzata di recente, offre una serie di nuove funzionalità molto importanti, come la modalità ECG, il monitoraggio delle cadute, la possibilità di tenere sotto controllo la frequenza cardiaca con tanto di avvisi in caso di irregolarità. Niente di nuovo in termini di sport acquatici, ma il dispositivo mantiene comunque tutte le caratteristiche di resistenza del suo predecessore.

apple watch series 4 hero
Apple Watch Series 4 è il primo smartwatch a supportare la modalità ECG. / © Apple

I dispositivi indossabili rappresentano una prospettiva davvero entusiasmante per gli sport acquatici e, sebbene siano ancora nelle prime fasi della loro vita, gli sport che prima richiedevano tempo e fatica da analizzare non sono già più un problema grazie al loro apporto.

Praticate sport acquatici? Se sì, quale? E come vedete il futuro dispositivi indossabili in questa nicchia?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica