Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Google conferma l'arrivo di nuovi laptop e tablet

Google conferma l'arrivo di nuovi laptop e tablet

Quest'oggi, in occasione di uno dei tanti eventi disponibili in occasione del Cloud Next 2019, Google ha confermato ufficialmente che sta lavorando alla realizzazione di nuovi laptop e tablet. Non sappiamo ancora se il lancio avverrà quest'anno, ma visto che ci troviamo ancora all'inizio del 2019, è possibile prevedere l'arrivo di nuovi dispositivi già da quest'anno.

Solo poche settimane fa, Google ha annunciato una ristrutturazione del suo team, in particolare l'eliminazione della sua divisione Create, motivo per cui non ci dovremmo aspettare nuovi computer o tablet. Tuttavia, pur non avendo negato la "ristrutturazione" del team, Google ha ufficialmente confermato che sta comunque lavorando su nuovi prodotti della serie Pixel.

Durante l'evento di oggi, Google ha dunque dichiarato che i nuovi laptop e tablet saranno rivolti a utenti produttivi e dinamici, tenendo fede alla direzione del Pixel Slate, un dispositivo che offre una grande versatilità di utilizzo. Per essere più precisi, il motto dell'evento era Google Hardware for Business, durante il quale è stato suggerito che i nuovi dispositivi aiuteranno i lavoratori grazie alla loro elevata mobilità, addirittura maggiore rispetto agli attuali modelli di Pixelbook e Pixel Slate.

Steve Jacobs, responsabile del product management del gruppo Pixelbook, ha detto quanto segue: "Crediamo che sia possibile creare cose in un modo totalmente diverso da Pixelbook e Pixel Slate, cose che ci aiuteranno a dare agli utenti ciò di cui hanno bisogno durante il loro lavoro nella nuova e moderna era delle tecnologie cloud".

pixel slate
Secondo Google, i nuovi dispositivi andranno oltre le capacità di Pixelbook e Pixel Slate. / © Google

Nel suo profilo LinkedIn, Jabobs detiene la leadership di tre diverse categorie all'interno del gruppo Core Technology di Google: Pixelbook, Pixel Slate e la misteriosa Emerging. A parte non sapere a cosa si riferisca questo nome, Jabos gioca un ruolo chiave nella Core Technology come "la ricerca di nuovi e innovativi progressi nel modo di lavorare e giocare con i computer", il che suggerisce che il misterioso nome potrebbe avere a che fare con un nuovo tipo PC.

Il nome "Google Hardware for Business" è una novità, ma può indicare un'iniziativa non proprio recente e potrebbe far parte del vecchio concetto di "Chrome Enterprise". Google ha lavorato per diverso tempo su un nuovo sistema operativo che, una volta implementato, avrebbe sostituito sia Android che Chrome OS, ovvero Fuchsia, anche se per ora uno dei tanti progetti sperimentali dell'azienda.

Tuttavia, si ipotizza già che questi nuovi dispositivi sfrutteranno il nuovo OS e verranno sfruttati per promuoverlo.

Siete curiosi di saperne di più sui progetti segreti di Google?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica