Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

5 Condivisioni 4 Commenti

Google Home recensione: futuro brillante, presente incerto

Google ha iniziato a vendere il suo nuovo hardware munito di assistant nel vicino mercato tedesco avvicinandosi di molto a quello italiano dove non sappiamo se mai arriverà. Ma quanto è effettivamente maturo Google Home dopo più di un'anno dalla sua presentazione? Come si confronta con i competitor come Alexa di Amazon? Dopo una settimana di prove ho sentimenti contrastanti a riguardo.

Valutazione

Pro

  • Buon controllo sulla musica
  • Riconoscimento vocale non formale
  • Riunisce dispositivi smart home di vari produttori

Contro

  • Non supporta le "scene" di Philips Hue
  • Troppi pochi comandi.

Uscita e prezzo

In realtà non abbiamo ancora la certezza che l'azienda di Mountain View voglia portare Google Home in Italia anche se gli indizi suggerirebbero di si. Google Assistant ancora non parla italiano ma il supporto dovrebbe arrivare a breve, entro fine anno. Speriamo assieme all'introduzione dell'assistente vocale nella nostra lingua Big G decida di immettere sul mercato anche questo magico hardware.

AndroidPIT google home 7016
Il copri speaker in tessuto è disponibile in vari colori. / © AndroidPIT

L'assistente vocale casalingo è disponibile in Germania dall'8 agosto al prezzo di 149 euro mentre negli Stati Uniti ed in altri Paesi di lingua inglese è già disponibile da parecchio tempo.

Design e assemblaggio

Il corpo del dispositivo è totalmente in plastica, fatta eccezione per la copertura degli speaker a 360 gradi posti nella parte inferiore che ha una finitura in tessuto. Il nostro modello è grigio ma è disponibile in vari altri colori. Questa copertura può essere tolta per essere sostituita o rivelare gli speaker e la porta micro USB per il debug.

AndroidPIT google home 7165
Due driver passivi e uno attivo assicurano il suono in ogni direzione. / © AndroidPIT
AndroidPIT google home 7006
Il touch posto nella parte superiore viene utilizzato per regolare il volume. / © AndroidPIT

Nella parte superiore abbiamo due microfoni ad ampio raggio pronti a rispondere ai vostri "Ok Google!" e i led RGB che indicano l'attività di Google Home. Il piano è anche sensibile al touch con cui possiamo mettere in pausa la musica o controllare il volume.

AndroidPIT google home 6975
Se i LED colorati di Google Home sono accesi significa che è in ascolto. / © AndroidPIT

Il pulsante per bloccare il microfono è collocato sul retro. Sempre dal retro esce il cavo di alimentazione che non è USB di Tipo C come quello di Google Wifi ma un classico jack di alimentazione come quello di alcuni laptop.

Software

Siccome recentemente ho dimostrato come controllare le lampade Hue con Google Assistant, non mi è servito riconfigurare completamente tutto. Google Home era già pronto a funzionare.

AndroidPIT google home 7221
Abbiamo collegato Philips Hue Go, due speaker Raumfeld e Google Home. / © AndroidPIT

Il nostro setup consiste in Google Home, due speaker Raumfeld compatibili con la funzione cast, un Chromecast e un trio di lampade Philips Hue. Tutti questi mattoni per la costruzione della nostra smart home sono stati collegati allo stesso account Google e allo stesso Fritzbox 7590.

AndroidPIT fritzbox 7590 fritz repeater 1750e 1928
Il Fritzbox 7590 funge da punto di collegamento principale per i nostri dispositivi smart home. / © AndroidPIT

Google Home è nel pieno della sua giovinezza. Assistant e il riconoscimento vocale presenti sugli smartphone e sugli smartwatch con Android Wear 2.0 non sono per nulla completi, sono solo leggermente migliorati.

Google Home Install on Google Play

Sfortunatamente è ancora molto distante dall'essere veramente valido. Il raggio di azioni disponibili con l'assistente vocale è davvero molto limitato. 

Ma quindi cosa può realmente fare Google Home?

Riepilogo della giornata.

Quanto ci impiegherò ad arrivare a lavoro oggi? Quali sono le news? Come sarà il tempo? Queste sono tutte domande a cui Google Home potrà rispondere in maniera chiara e forse sono le funzioni più utili. Provate a chiedere "Cosa succede oggi?" e Google Home comincerà con il riepilogo.

google home options
Potete configurare il riepilogo della giornata per il vostro account. / © AndroidPIT

Multimedialità

La musica può essere riprodotta da vari servizi musicali, nella mia prova ho utilizzato Deezer. Il segnale può essere inviato a tutti i dispositivi compatibili Google Cast che sono collegati con lo stesso account Google e sulla stessa rete wireless. Google Home riconosce i nomi che avete dato ad ogni dispositivo e può anche raggruppare più dispositivi per creare delle stanze.

google home setup services news languages
Google Home news, smart home e tutto il resto in tre lingue per ora. / © AndroidPIT

Possono anche essere riprodotti video tramite i dispositivi compatibili Google cast come smart TV e Chromecast. Per ora lo stream video viene preso da YouTube e da Netflix. E' anche vero che sta agli sviluppatori dell'app implementare l'interfaccia necessaria a Google Assistant quindi molte altre seguiranno sicuramente. Molte app abilitate allo stream su chromecast non funzionano comunque attraverso Assistant.

Smart Home

Il nostro test con per la smart home è stato quantomeno limitato. Le lampadine Philips Hue si sono collegate all'assistant sin dal primo giorno. Avendo configurato il tutto prima dell'arrivo di Google Home tutti i comandi sono stati immediatamente disponibili anche tramite quest'ultimo dispositivo. Le impostazioni di Assistant sono legate al vostro account Google quindi non dovrete rifare tutto da capo non preoccupatevi.

AndroidPIT huawei watch philips hue 5846
Si possono controllare le lampadine Philips anche dal nostro polso grazie ad Assistant. / © AndroidPIT

Nel caso delle Hue di Philips l'integrazione funziona in modo diverso che con Amazon Alexa. La differenza sta nel fatto che le "ricette" preparate nell'applicazione Hue non possono essere richiamate da Assistant, cosa possibile invece con Alexa. Questo perché Google raggruppa tutte la lampadine smart di tutti i produttori (Philips, Ikea, Osram, ecc) e le può controllare anche mischiandole tra di loro in varie stanze il che è un gran bel vantaggio, si va ad eliminare ogni differenza di standard tra le piattaforme.

AndroidPIT huawei watch philips hue 5810
I vari gruppi possono essere controllati dal menù di Google Assistant. / © AndroidPIT

Termostati e prese intelligenti possono anche essere controllate via comandi vocali. Esistono già dozzine di produttori i cui prodotti possono essere collegati all'assistente vocale di Google.

Come ultima cosa possiamo anche collegare Google Home alle ricette di IFTTT. Questo rende possibile studiare programmi decisamente più complessi che vengono azionati con trigger specifici. Potete abbreviare dei comandi molto lunghi con abbreviazioni o nomi divertenti sempre tramite il menù.

google home shortcuts
Create i vostri comandi personalizzati! / © AndroidPIT

Ricerca Google

Il numero dei comandi per le ricerche sta crescendo enormemente. Sono gli stessi comandi che potete utilizzare già ora sulla ricerca vocale di Google. Compleanni di personaggi famosi, meteo e definizioni non sono un problema. Si possono anche creare liste della spesa o impostare delle sveglie.

Per far aumentare di gran numero i comandi disponibili c'è però bisogno che i vari sviluppatori adottino le direttive imposte da Google, cosa già molto ben digerita per la controparte Alexa che ha già a disposizione un sacco di cosiddette Skills.

Multi utente

Google è in grado di riconoscere le voci dell'intera famiglia. Se un utente aggiungerà qualcosa alla sua lista della spesa gli altri non potranno comunque averne accesso. Ogni utente ha i propri comandi, le proprie fonti per le news, il proprio calendario e così via. Questo permette fino a sei account Google di essere collegati a Google Home. Proveremo le funzionalità multi utente in separata sede.

Divertimento

Google ha preparato alcuni giochini divertenti principalmente per il suo audience più giovanile. Sono presenti quizz con versi di animali e battute a prova di bambino. Ovviamente non potete contare sul fatto di avere un nuovo avversario per una partita a scacchi.

google home delete records
Potete eliminare degli elementi dalla cronologia del vostro account. / © AndroidPIT

Privacy

Come con Amazon Echo potete controllare la cronologia dei vostri comandi più recenti. Potete tranquillamente cancellare alcuni elementi dalla cronologia ma non spariranno dai server di Google, verranno solo scollegati dal vostro account.

Audio

Un woofer e due tweeter della dimensione di 2" l'uno irradiano il suono in tutte le direzioni. L'acustica non è male ma di certo non di tratta di audio HiFi. Siccome non è presente una porta jack non è possibile collegarlo direttamente all'impianto stereo. E' possibile collegarlo con il Bluetooth ma la strada più indicata è sempre la funzione Cast.

AndroidPIT google home 6996
Il pulsante disattiva il rilevamento della hotword "Ok Google". / © AndroidPIT

Giudizio complessivo

Google Home è stato presentato più di un'anno fa. Negli Stati Uniti è presente sul mercato da abbastanza tempo da aver lasciato agli sviluppatori sufficiente calma per implementare più comandi. Google Home vale sicuramente la pena solo per chi vuole finalmente controllare tutti i dispositivi Google Cast che ha in casa.

C'è anche da dire, però, che più passa il tempo più Google Home e l'intelligenza artificiale che ci sta dietro migliorano e imparano nuovi trucchi. E' comunque già possibile dare un primo giudizio: Google Home è veramente promettente ma, allo stato attuale, anche molto limitato. Ci da una valida anteprima di cosa vuol dire avere un'intelligenza artificiale come aiutante nella vita di tutti i giorni ma non è completa e la colpa non deve ricadere tutta su Google.

Il problema principale è la mancanza di applicazioni che rispondono ai comandi vocali. Guardando la concorrenza di Amazon Alexa e tutte le sue varie skill disponibili abbiamo comunque idea che l'interesse del mercato ci sia. Se Google riuscirà a portare assistant su molti più dispositivi, come ad esempio le auto, sicuramente lo sviluppo crescerà anche qui.

Fino a quel momento questo speaker sembra un po' stupido. Google Home non può aumetare il suo valore se prima non lo fa Assistant. Al momento le sue mani sono ancora legate ma ho l'impressione di come nel prossimo futuro possa diventare parecchio più utile.

5 Condivisioni

4 Commenti

Commenta la notizia:

  • Mishio 3 settimane fa Link al commento

    Grazie per le risposte, sono riuscito ad impostare Google Assistant in inglese US, ma il link alle Hue di Philips non va, ho letto in un forum che altri americani hanno lo stesso problema.


  • Ciao, puoi dirmi come attivare Google Home in inglese per esempio, impartire le azioni con il mio sistema Philips Hue? od eventualmente comprando Google Home mini. Non ho trovato un video in italiano per abilitare l'assistente per comandare i dispositivi, quali Hue o Netatmo presenti già nel mio impianto. Grazie Giancarlo

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più