Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Google presenta Chromecast, nuovo concorrente di Airplay di Apple

Dopo Nexus 7 2 e Android 4.3, Google ha presentato nel corso dell'evento di questa sera anche il nuovo servizio Chromecast, che permetterà di trasmettere contenuti su una TV da un qualunque device smarphone, ma al contrario di altri servizi, sfrutterà estensivamente la cloud.

chromecast2
© Google

Con Chromecast è possibile collegare a una TV HD il proprio computer o telefono e attraverso di questo controllare la fruizione di un film su Youtube, Google Play o un altro servizio web. Il tutto si svolge inserendo una pendrive nella TV che fa apparire sul dispositivi collegato l'icona di Chromecast da cui controllare la riporduzione di contenuti

chromecast ready
© Google

Cloud, non mirroring

La vera novità di Chromecast è che non si tratta di un servizio di mirroring, ovvero la TV non funzionerà da mero schermo che riproduce quello che viene visto sullo smartphone, al contrario si potrà usare lo smartphone (o il computer) come fosse un telecomando.

chromecast1
La pendrive va inserita sul retro del televisore © Google

Mentre il film, per esempio, viene scaricato direttamente dalla cloud sul televisore, saremo in grado di utilizzare pienamente lo smartphone, lanciare e usare app e allo stesso tempo controllare la riproduzione sulla schermo, ad esempio alzando e abbassando il volume con il bilanciere del volume del telefono.

Disponibilità

Per quanto riguarda la disponibilità non ci sono ancora informazioni certe, soprattutto per quello che riguarda l'Italia dove Google Movies ancora non è disponibile. Molto probabile che almeno nei prossimi mesi il sla pendrive (da $35) sarà disponibili solo negli Stati Uniti.

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK