Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Il governo britannico riconosce in Huawei un rischio a lungo termine per la sicurezza

Il governo britannico riconosce in Huawei un rischio a lungo termine per la sicurezza

Un nuovo rapporto del National Cybersecurity Centre (NCSC) nel Regno Unito ha fortemente criticato le protezioni di sicurezza dei prodotti Huawei. Di conseguenza, il CNSC può fornire solo "una garanzia limitata che i rischi di sicurezza a lungo termine possano presentarsi nelle apparecchiature Huawei attualmente utilizzate nel Regno Unito".

Si tratta di un altro colpo per il produttore cinese che sta già combattendo l'opposizione degli Stati Uniti e delle nazioni alleate. Il rapporto, che arriva tramite il Cyber Security Evaluation Centre (HCSEC), istituito dal NCSC nel 2014, afferma che il produttore di P30 Pro ha posto "un rischio significativamente maggiore per gli operatori britannici grazie soprattutto a importanti questioni tecniche nei processi ingegneristici di Huawei".

"Se un aggressore fosse a conoscenza di queste vulnerabilità e disponesse di un accesso sufficiente per sfruttarle, potrebbe essere in grado di influenzare il funzionamento della rete", si legge nel rapporto.

Huawei fornisce già alcune delle più grandi reti del Regno Unito grazie alle sue apparecchiature per la rete 4G. Alla fine dell'anno scorso si diceva che la Gran Bretagna avrebbe potuto vietare a Huawei di partecipare alla procedura di gara 5G, affermazioni poi smentite il mese scorso. La nazione non si piegherà alle pressioni degli Stati Uniti.

mwc 2019 tech fair 5g 03
Il 5G è stato uno dei temi principali del MWC di Barcellona all'inizio di quest'anno. / © AndroidPIT

Il CNSC ha dichiarato che gli eventuali rischi connessi alle attrezzature Huawei potrebbero, almeno per il momento, essere gestite. Tuttavia, non sarebbe disposta ad impegnarsi a lungo termine per mantenere tale promessa, fornendo solo una garanzia limitata riguardo tutti i rischi che potrebbero scaturire a seguito della partecipazione di Huawei alle reti del Regno Unito.

Huawei ha risposto dicendo che comprende le preoccupazioni del Regno Unito e che le prenderà molto seriamente. L'azienda cinese si è impegnata a lavorare con l'NCSC nel Regno Unito per soddisfare i loro requisiti di sicurezza investendo ben 2 miliardi di dollari.

Cosa ne pensi dell'ultimo colpo inferto a Huawei sulla sicurezza delle sue apparecchiature di rete? Vivi nel Regno Unito? Sei preoccupato

Fonte: TechRadar

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica