Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere Nessun commento

HDR+ in tutte le app: la nostra prova su Pixel 2

Android Oreo 8.1 porta un importante aggiornamento per la fotocamera dei Pixel 2. Il processore dedicato all'elaborazione delle immagini e all'apprendimento automatico, il Pixel Visual Core, è stato finalmente attivato. Le foto di tutte le app che utilizzano la fotocamera vengono elaborate con HDR+. Può sembrare un miglioramento massiccio, ma può anche causare confusione.

I proprietari di Pixel 2 possono finalmente godere di foto migliori dal mese di dicembre: la gamma dinamica dell'HDR+ di Google è utilizzato anche per le foto su WhatsApp, Instagram o Facebook. Inoltre le alternative all'applicazione fotocamera preinstallata possono sfruttare al massimo la gamma dinamica del sensore. Problema: la nuova caratteristica è forzata nella maggior parte degli scenari.

AndroidPIT Google Pixel 2 1689
Il Bugdroid sta lavorando con la fotocamera del Pixel 2. / © AndroidPIT

Il Visual Core è considerato una delle novità a sorpresa dei nuovi dispositivi Pixel. Parallelamente all'Hexagon-ISP di Qualcomm, all'NPU di Huawei e ad altri processori di segnale del settore smartphone, Google ha segretamente lavorato sul proprio chip. La cosa fastidiosa: il software del chip non è stato finito in tempo per il rilascio di Pixel 2/XL.

Finalmente Google ha aggiornato il driver e gli utenti che utilizzano la seconda Developer Preview di Android 8.1 possono attivare il Visual Core nelle Opzioni Sviluppatore. Siccome dovrebbe migliorare la velocità di elaborazione delle immagini, Google attiva prontamente HDR+ per tutte le foto scattate con Pixel 2/XL da Android 8.1 in poi.

HDR+ è abilitato in tutte le applicazioni che utilizzano per lo scatto le Camera API. Queste sono le API di vecchia generazione, rese obsolete nel 2014 dalle più complesse ma professionali Camera2 API. Tali API sono ancora utilizzata da molte app come Whatsapp o Instagram. Il metodo Camera.takePicture() contenuto in esse ora inevitabilmente scatta una foto HDR+.

Le applicazioni per le foto più moderne sembrano ora vecchie

Ironia della sorte, le applicazioni per foto sviluppate con le più moderne Camera2 API con ampie opzioni manuali per scatti più professionali non ne beneficiano direttamente. Al fine di utilizzare l'hardware dedicato all'HDR+ dei Pixel 2 gli sviluppatori dovrebbero alzare il target API di compilazione delle proprie app al livello 26 (Android 8.0) con cui attualmente raggiungerebbero solo lo 0,3 percento di tutti i dispositivi.

old v new pixel 2 hdr labled 3
L' "HDR+ per tutti" è visibile nell'immagine a destra: i colori e i dettagli ne traggono vantaggio. / © AndroidPIT

In un rapido test siamo stati in grado di scoprire, dopo qualche tentativo, che HDR+ poteva essere utilizzato in Open Camera (Camera2 API disabilitate, HDR abilitato). Dettagli e colori sono molto meglio che nell'implementazione tradizionale. Abbiamo però notato che il tempo di attesa per il risultato è notevolmente lungo. Come mai?

Per come abbiamo scattato le immagini di prova, Open Camera ha ottenuto diversi JPG formattati HDR+ da Pixel Visual Core, che poi ha elaborato al suo interno in creanto un'ulteriore HDR, in pratica abbiamo fatto senza rendercene conto un super HDR. Abbiamo già chiesto all'autore di Open Camera Mark Harman se la forzatura di HDR+ abbia senso dal suo punto di vista. Siamo ancora in attesa di una risposta da parte dello sviluppatore.

L'implementazione ha il suo perché ma è fuorviante

Questa implementazione è particolarmente confusa dal punto di vista dell'utente. Al momento sembra che a partire da Android 8.1 Oreo tutte le foto scattate con il Pixel 2/XL saranno, automaticamente e senza nessuna indicazione, elaborate in HDR+. In WhatsApp, Telegram e Instagram, questo sicuramente garantisce risultati migliori.

In un'applicazione di terze parti come Open Camera, invece, questo significa che il pulsante HDR deve essere riprogrammato. Una possibile soluzione potrebbe essere che Pixel 2/XL utilizzi le Camera2 API per impostazione predefinita e chiami il vecchio metodo Camera.takePicture() quando HDR è abilitato. Questo trucco sembra l'unico modo per colmare il divario tra il controllo utente e l'efficiente hardware HDR+.

La Developer Preview 2 è solo l'inizio

Google afferma nel suo blog di sviluppatori: "Se la vostra applicazione utilizza le API Camera e disponete di un Pixel 2, potete testare una versione iniziale di Pixel Visual Core a partire dalla Developer Preview 2.". E' necessario prima attivare la funzione nelle opzioni di sviluppatore chiamata Camera HAL HDR+ come si può leggere nelle note di rilascio pubblicate per l'ultima anteprima di Android 8.1. Questo passaggio sarà probabilmente eliminato quando la versione finale di Android 8.1 sarà rilasciato in dicembre, dunque l'utente probabilmente non sarà più in grado di spegnere l'HDR+ forzato.

Cosa ne pensi dell'iniziativa HDR di Google? È un passo importante per migliorare le foto dello smartphone o pensi che gli utenti Pixel sono ora ancora più limitati su come scattare le proprie foto?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati