Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 4 Condivisioni Nessun commento

HTC 11: top o flop?

HTC ha avuto delle difficoltà negli scorsi mesi, non è un segreto. C'è stato un tempo il cui il brand era un punto di riferimento nella smartmosfera ma ora non è più così: ad oggi sta combattendo per rimanere a galla. Il nuovo flagship, l'HTC 11, finirà nella stessa situazione? Possibile, ma improbabile. 

L'HTC 11 sarà un buon terminale...

È meglio alzare il prezzo e sperare di vendere tanto oppure proporre un'etichetta più bassa e sperare di accaparrarsi più utenti? Le domande di questo tipo, in tempi di crisi, si sprecano. Senza pensare poi che uno dei capitani ha abbandonato la nave: uno dei vicepresidenti di HTC è salpato in direzione Google. Se molte decisioni sono dei terni al Lotto ce ne sono che si fondano su delle realtà universali: i device non si vendono se non sono all'altezza dei competitor. 

Opinion by Benoit Pepicq
Con l'embargo sullo Snapdragon 835 Samsung si è assicurato il primo posto in termini di prestazioni
Cosa ne pensi?
50
50
60 votanti

Uno dei tentativi più audaci in quanto a originialità lo abbiamo visto con LG quando ha tirato fuori il G5. Purtroppo però il coraggio non sempre paga. HTC 11 proverà a seguire la stessa strada? Improbabile, il rischio potrebbe essere troppo grande. Forse cambierà il design, forse vedremo dei bordi curvi seguendo la moda Samsung, ma vedremo.

Il display sarà ovviamente in definizione QHD affinché HTC riesca ad accontentare gli appassionati della VR. Sappiamo bene che questo settore non è ancora così maturo ma il brand vuole stare al passo con i tempi per evitare che gli utenti possano virare verso altre case che hanno già integrato questa feature. Parlando di novità dobbiamo anche menzionare l'AI, concetto ormai di grande moda da quando Big G ha inserito Assistant sui Pixel. HTC, anche su questo fronte, ha cercato di fare del suo meglio sviluppando Sense Companion, integrata anche su HTC U Play, HTC U Ultra. Purtroppo ancora non abbiamo potuto testarla a dovere qui ad AndroidPIT. 

AndroidPIT htc u ultra 3978
Sense Companion utilizza il secondo schermo dell'HTC U Ultra per mostrare più informazioni. © AndroidPIT

Forse starete pensando che il punto di forza di questo terminale saranno le performance. Il problema è che molto probabilmente non sarà così perché se, come molti pensano, l'HTC 11 sarà presentato durante l'MWC allora non integrerà lo Snapdragon 835. Il motivo sta nel fatto che Samsung userà tutte le riserve di questo chip per la produzione del suo S8.

In altre parole HTC userà lo Snapdragon 821 (oppure farà un accordo con Huawei o Samsung?). Anche se dovesse raggiungere i risultati migliori, e magari truccare un po' i numeri come fatto da altri, sarà molto difficile che questo processore raggiunga le prestazioni dello Snapdragon 835. La fotocamera e la batteria dovrebbero essere buone, come tutti gli smartphone di fascia alta. In breve HTC offrirà un device abbastanza buono da non poter fallire. 

... ma non abbastanza per essere venduto

Se siete soliti leggere notizie sugli smartphone saprete che ogni casa manifatturiera ha la propria comunità di afecionados. Ci sono tipi di persone che al momento di cambiare smartphone non si guardano intorno e vanno direttamente sull'ultimo modello del brand preferito. Per altri, invece, la scelta verte non sul telefono ma sull'interfaccia: Android Sotck (Nexus, Pixel, Moto, eccetera), EMUI (Huawei, Honor), eccetera. E poi c'è chi guarda al miglior rapporto prezzo/qualità sul mercato oppure a determinate caratteristiche. 

Il problema di HTC è che la sua community di fan non è così ampia come dovrebbe. Alcune persone rimarranno leali e, fortunatamente, sceglieranno per l'ennesima volta questo brand non pentendosene. Ma queste rappresentano una piccola minoranza e, vista l'immagine attuale di HTC, probabilmente l'HTC 11 non sarà una prima scelta. 

AndroidPIt google pixel XL 9697
La notorietà del Pixel si è fatta senitre anche in Italia anche se i dispositivi non sono disponibili nel Paese. © AndroidPIT

È vero, è presente Sense Companion e altre buone feature. Ma ricordiamo che per ora deve essere ancora tutto confermato. Inoltre l'AI, sulla carta, può entusiasmare ma nella pratica potrebbe non essere così utile. Google e Samsung in un certo senso se lo possono permettere ma HTC meno, perché il costo di mantenimento di questo servizio è alto, anzi molto alto.

Se HTC perseverà sulla strada dell'AI i rischi che correrà saranno parecchi, a meno che non sia sicura di poter tenere finanziariamente in piedi la baracca con aggiornamenti annessi. In ogni caso gli utenti, ormai, sanno bene cosa significa avere assistenti di questo genere sul proprio smartphone: macchine che registrano tutti i loro dati, usandoli un po' a loro piacimento. E sotto questo aspetto HTC potrebbe perdere chi, tra i potenziali compratori, è attento alla privacy. 

Opinion by Benoit Pepicq
Sense Companion non salverà HTC da suo fallimento
Cosa ne pensi?
50
50
41 votanti

In ultimo voglio parlare del prezzo, a volte troppo alto. Ritengo giusto pagare un prezzo alto per device di prima fascia ma così si torna sempre allo stesso punto: se questo dovesse essere esagerato molti utenti potrebbero scegliere altri brand più famosi che comunque non rinunciano alla qualità.

Anche se si sta parlando di un device che ha tutte le carte in regola per essere tra i top del 2017, il brand non ha abbastanza carisma per attrarre nuovi utenti. A dimostrazione di ciò c'è l'HTC 10: un telefono ottimo ma non abbastanza per essere venduto bene. E forse la stessa sorte toccherà anche all'HTC 11. 

Anche secondo voi sarà così? Cosa dovrebbe offrire l'HTC 11 per conquistarvi?

4 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK