Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

HTC collabora con Sprint per il lancio di un dispositivo 5G

HTC collabora con Sprint per il lancio di un dispositivo 5G

Il produttore taiwanese di smartphone HTC sta collaborando con l'operatore americano Sprint per lanciare un dispositivo 5G all'inizio del 2019. Il "mobile smart hub" utilizzerà il modem Qualcomm Snapdragon X50 che supporta 5G e Gigabit LTE. Poco altro si sa, ma ci aspettiamo che sia una specie di dispositivo hotspot portatile.

Il dispositivo 5G potrebbe essere uno smartphone, anche se sembra improbabile. Sprint ha annunciato che il nome del dispositivo, le specifiche, le caratteristiche e i tempi saranno condivisi in un secondo momento. Non sappiamo nemmeno quanto costerà al lancio.

Una cosa che sappiamo per certo è che il "mobile smart hub" arriverà per i clienti statunitensi durante la prima metà del 2019. Sprint ha detto che il dispositivo fornirà funzionalità multimediali e connessione dati con un design compatto e portatile.

Sprint HTC 5G partnership
Uno smart hub mobile 5G, qualunque cosa significhi... / © Phone Arena

Sprint sta già lavorando con il produttore coreano LG su uno smartphone 5G che funzioni con la sua rete e che dovrebbe essere lanciato nella prima metà del prossimo anno. Il lancio del 5G di Sprint è già stato annunciato per nove città americane tra cui Atlanta, Chicago, Dallas, Houston, Kansas City e New York City. Il CTO di Sprint, John Saw, ha detto che il 5G sarà limitato alle aree urbane nel prossimo futuro.

Se il dispositivo si rivelasse essere un hotspot mobile consentirebbe agli utenti di accedere alla rete 5G di Sprint dal loro dispositivo esistente. Funzionerebbe anche con computer portatili, tablet e fornirebbe una soluzione anticipata per l'accesso al 5G per i consumatori che non hanno ancora acquistato uno smartphone 5G.

Parlando di smartphone 5G: Xiaomi, Huawei e OnePlus hanno tutti annunciato o hanno fortemente suggerito che i loro prossimi smartphone di punta supporteranno le reti 5G. Nel 2019 i primi smartphone saranno in commercio probabilmente anche nel nostro Paese in attesa della diffusione delle reti dedicate.

Cosa ne pensate di un potenziale hotspot mobile da parte degli operatori italiani? Lo comprereste? Fatecelo sapere nei commenti che seguono.

Fonte: Phone Arena

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica