Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.
Huawei: Facebook, WhatsApp e Instagram non saranno più preinstallate
Applicazioni Huawei 2 min per leggere Nessun commento

Huawei: Facebook, WhatsApp e Instagram non saranno più preinstallate

A seguito del ban imposto dagli Stati Uniti al gigante delle telecomunicazioni Huawei, Facebook ha deciso di interrompere la partnership che riguarda gli smartphone del brand. Huawei e Honor si stanno preparando a dire addio a Facebook, WhatsApp e Instagram? Sì, ma non c'è motivo di andare nel panico...

Facebook è solo l'ultima delle società americane che ha deciso di interrompere le proprie relazioni commerciali con Huawei. Nonostante il ban sia stato sospeso fino al 19 agosto prossimo, sembra che la società di Zuckerberg abbia deciso di non aspettare e interrompere ogni partnership con il brand cinese già da ora.

Huawei soffre, gli utenti gioiscono

Ovviamente, trattandosi di una partnership commerciale, Huawei verrà colpita economicamente da questa decisione di Facebook. La decisione, tuttavia, riguarda solamente la presenza delle applicazioni che solitamente trovate all'avvio del sistema: d'ora in poi Instagram, Facebook e WhatsApp non saranno più preinstallate negli smartphone di Huawei e Honor.

Dal punto di vista degli utenti, questa non è propriamente un tragedia. Molte sono state le lamentele (non solo verso Huawei) per via di queste app già preinstallate all'interno di moltissimi smartphone e che non possono essere rimosse ma solo disattivate. I dubbi sulla sicurezza della propria privacy non sono mancati soprattutto a seguito del polverone alzato da Cambridge Analytica e che ancora non si è diradato del tutto.

Ink Drop shutterstock 1244119168
Meno dollari per Huawei ma meno bloatware per gli utenti! / © Ink Drop / Shutterstock.com

La fine della partnership non significa però che gli smartphone del brand cinese saranno resi incompatibili con le app social e di messaggistica di Facebook. Per gli utenti che già utilizzano un dispositivo Huawei non cambierà nulla. A cambiare sarà solo la situazione degli smartphone in arrivo sugli scaffali dei negozi prossimamente ma che potranno comunque installare le suddette app dal Google Play Store, esattamente come tutti gli altri.

Pensate Facebook sia stata troppo affrettata con la propria decisione che precede il ban definitivo di agosto?

Fonte: Reuters

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica