Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

Huawei Ascend P1 - Recensione + video

 ascend

I piani di Huawei sono ambiziosi: essere tra i primi tre produttori di smartphone al mondo entro il prossimo paio d'anni. E l'Huawei Ascend P1, presentato ufficialmente la scorsa settimana, aspira a portare la società al prossimo livello. Così dopo aver apprezzato il primo impatto del telefono alla conferenza stampa, abbiamo deciso di portare l'Ascend P1 in redazione per dargli un'occhiata più da vicino. Questo dispositivo ultra-sottile, superleggero e dotato di processore dual-core con Ice Cream Sandwich potrebbe essere la chiave per cambiare l'atteggiamento del consumatore un po' scettico nei confronti del marchio Huawei.

Specifiche tecniche

  • OS: Android 4.0 Ice Cream Sandwich
  • Display: schermo Super AMOLED da 4.3 pollici, 960 x 540 pixels, 256 ppi, Gorilla Glass
  • Memoria: 1 GB RAM, 4GB ROM, espandibile fino a 32 GB con una scheda microSD
  • Processore: dual-core Texas Instruments da 1.5 Ghz
  • Batteria: 1800mAh
  • Dimensioni: 127.4 x 64.8 x 7.7 mm
  • Peso: 110 grammi
  • Camera: fotocamera frontale da 8MP, fotocamera posteriore da 1,3MP

Design

buttons

 Come ha spiegato il capo del design di Huawei, l'azienda ha messo un enorme sforzo nell'Ascend P1 e il duro lavoro ha pagato. Liscio, elegante ed estremamente sottile - questo dispositivo irradia una combinazione di modestia, stile e funzionalità. Il design frontale del telefono è minimo: lo schermo occupa più spazio possibile con bordi neri molto sottili sul lato. Qualcuno potrebbe dire che il design del telefono non è molto innovativo - e probabilmente è anche nel giusto. Ma Huawei ha fatto un lavoro incredibile nel mantenere le cose semplici e nel cercare ciò che gli utenti vogliono: un telefono sottile e leggero con un grande schermo che si adatta bene alla mano. Complimenti a Huawei per averci preso in tutti e tre.

Nella parte posteriore il telefono è fatto di una plastica che dà un aspetto un po' di risparmio, ma potrebbe essere peggiore. Vista la leggerezza del telefono e i bordi arrotondati fino a 'sparire', l'Huawei Ascend P1 è incline a scivolare fuori della mano. Parlando dei bordi 'a scomparsa', questi sono fatti di una sorta di plastica lucida che tende a raccogliere polvere e impronte delle dita. Un'altra decisione sorprendente è il posizionamento dei pulsanti capacitivi nella parte inferiore del telefono nonostante il fatto che il telefono esegua Ice Cream Sandwich.

Sfortunatamente Huawei ha deciso di usare una plastica gommosa à la Sony per gli alloggiamenti delle schede SIM e microSD.

back

Schermo & UI

Lo schermo Super AMOLED da 4,3 pollici è una gioia da vedere. Coperto da uno strato di robusto Gorilla Glass, lo schermo è vibrante, colorato e sorprendentemente luminoso. Per quanto riguarda i colori sullo schermo, questi sono così luminosi, che ho pensato ci fosse un adesivo con l'immagine per coprire lo schermo. Onestamente, la qualità di visualizzazione è alla pari, se non meglio del Galaxy Nexus. Sicuramente la risoluzione 960x540 è inferiore rispetto alla 1280x720 del Samsung Galaxy S3, ma abbastanza vivace per soddisfare la maggior parte dei consumatori.

Caratteristica migliore di tutte, l'Huawei Ascend P1 è dotato di Ice Cream Sandwich 4.0.3 con solo poche piccole modifiche. Quindi, fondamentalmente, si sta guardando la stessa interfaccia utente come sul Galaxy Nexus - un grande vantaggio per gli appassionati del sistema operativo standard come me. Se ritenete di aver bisogno di cambiare un po' marcia, Huawei offre la possibilità di passare ad uno dei due temi personalizzati da Huawei. E' piacevole vedere una società che dà la possibilità di utilizzare il proprio tema senza costringere i consumatori a dovere effettuare il rooting del loro dispositivo per godere Android 4.0 standard. A questo punto il telefono viene fornito con una quantità molto piccola di bloatware, anche se questo potrebbe cambiare una volta il telefono verrà commercializzato dagli operatori mobili.

Prestazioni

caera

L'Ascend P1 è un dispositivo dual-core solido con un processore Texas Instruments da 1,5 GHz, che dà una marcia in più al sistema operativo. Così si può essere sicuri che la maggior parte dei giochi dual-core verrà eseguita perfettamente dal telefono. Non c'è veramente molto altro da aggiungere ad eccezione del fatto che il rendimento è di alto livello ed estremamente affidabile. Non si sono verificati crash o rallentamenti durante l'utilizzo in una settimana.

Anche se la batteria non è rimovibile, merita comunque una menzione positiva. Grazie alla batteria da 1800 mAh, la carica dura agevolmente più di 24 ore, soprattutto se si diminuisce la luminosità dello schermo e il contrasto.

powerbutton

Video

Link diretto al video

In conclusione

Con questo nuovo telefono, Huawei ha definitivamente mostrato che può competere alla pari con gli altri big del settore e di avere delle carte vincenti nei confronti dei cuori e delle menti dei consumatori. Conosciuta finora quasi esclusivamente per i suoi telefoni di bassa gamma, grazie all'Ascend P1 la società cinese tocca un fondamentale punto di svolta: un solido telefono Android 4.0 di livello medio-ato che non è nè troppo né troppo poco. La mia impressione generale nei confronti del dispositivo è stata generalmente positiva, forse perché avevo basse aspettative, ma forse di più perché il telefono è effettivamente molto buono. Mi è piaciuto soprattutto il fatto che il telefono consenta di scegliere tra il tema di base di Ice Cream Sandwich e quel paio offerti da Huawei. Anche se non è ancora chiaro quando il dispositivo sarà efettivamente disponibile in Italia, l'Ascend P1 è già stato inserito nel catalogo di alcuni negozi online come per esempio Unieuro ad un prezzo di 449,90 euro.

 

1 Condivisione

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK