Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 Condivisione 8 Commenti

Huawei Mate 9 Pro ufficiale: hardware Porsche ad un prezzo equo

Aggiornamento - Potrebbe arrivare in Europa con un'etichetta di 850 euro

In Cina Huawei ha ufficializzato il Mate 9 Pro, un'altra variante del Mate 9. Questo modello riprende l'hardware del Porsche Design proponendolo però ad un prezzo più ridotto. Inizialmente rilasciato solo sul mercato cinese, il Mate 9 Pro potrebbe sbarcare presto anche in Europa. Ecco perché!

Evidenzia le modifiche recenti

huawei mate 9 pro china press
Il Mate 9 Pro offre il lettore d'impronte digitali sul pannello anteriore. / © Huawei China

Huawei Mate 9 Pro: le specifiche tecniche

Dotato di un elegante corpo metallico e di un display AMOLED di 5,5 pollici curvo su entrambi i lati, il Mate 9 sfida faccia a faccia il Samsung Galaxy S7 Edge. Anche in termini di risoluzione il Mate 9 Pro punta in alto con 2560x1440 pixel. Ad animare lo smartphone un processore Kirin 960 octa-core a 64-bit supportato da 4/6GB di RAM e 64/128GB di memoria interna a seconda della variante acquistata. Sempre sotto la scocca troviamo anche la GPU Mali-G71 MP8 e la batteria di 4000 mAh.

Presente la doppia fotocamera principale firmata Leica (con obiettivo di 20 e 12MP) mentre, frontalmente, trova spazio un obiettivo di 8MP dedicato ai selfie. Come su Mate 9 e sulla Porsche Edition a girare è Android 7.0 Nougat affiancato da EMUI 5.0.

Una versione "popolare" del Posche Design?

Il Porsche Design ci ha lasciati di stucco per la sua etichetta salata ma, con il Mate 9 Pro, Huawei abbassa il tiro. Lo smartphone costa, in Cina, 4699 yuan (circa 640 euro) per il modello con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, e 5299 yuan (circa 720 euro) per qualla con 6GB di RAM e 128GB di storage.

Huawei Mate 9 Pro: arriverà anche in Europa?

Per il momento il brand cinese ha rilasciato questo interessante dispositivo solo in Cina ma si accendono le speranze di riuscire a vederlo anche sul mercato europeo. Il Mate 9 Pro è infatti comparso su alcuni siti ecommerce del nord Europa accompagnato da un'etichetta di 850 euro, di 100 euro superiore a quella offerta dal Mate 9. Non sappiamo, al momento, se il brand abbia deciso di rendere ufficialmente lo smartphone disponibile all'acquisto anche nel nostro continente ma questa indiscrezione ci fa ben sperare.

Se il Mate 9 Pro dovesse arrivare in Italia con questo prezzo, lo aggiungereste alla vostra lista dei desideri?

8 Commenti

Commenta la notizia:
  • Cara Jessica, voglio arrischiare il mio parere di Markettaro (col kappa...).
    Se io fossi il Marketing Manager Huawei non lo venderei in Europa. Questo perché poi nessuno comprerebbe più il Porsche facendo la figura del fesso che ha speso 500€ in più solo per avere la griffe rispetto all'amico che ha lo stesso device, ma con 500€ in tasca.
    Ma io non sono il loro Marketing Manager 😕e, quindi, sbaglierò ☺😉

    • Ti faccio notare che il Porsche design è dotato di 256GB di memoria interna, inoltre l'essere brandizzato Porsche ha un suo costo. Tieni conto che acquistando un marchio di lusso paghi un extra proprio al marchio. Se pensi all'abbigliamento, all'orologeria, alla valigeria quanto ritieni sia giusto pagare il "marchio"? Forse da questo punto di vista i 500 euro in più sono anche pochi.

      • Caro Francesco, le cose che dici sono tutte vere. Resta il fatto che, se un giorno io con il Mate 9 Pro incontrassi uno con il Porsche, non penserei molto bene di costui e, molto probabilmente, anche lui si sentirebbe a disagio. Questo almeno è il mio pensiero che poi è lo stesso per chiunque acquisti un qualsivoglia prodotto griffato a meno che questo non abbia, oltre alla firma, anche dei reali plus, ma qui pagheremo 500€ per 128GB in più (che poi a quanti servirebbero?). Ciao

      • Ciao Alessandro, grazie per la risposta. Premetto che il mio attuale smartphone è un Honor 6+ acquistato ad € 219,99 su Amazon con il prime day e che il mio vecchio Galaxy S3 continua a fare il suo dovere con mia moglie. Questo per esternare quale sia la cifra che sono disposto ad investire sulla telefonia; peraltro l'apparecchio supporta Android 6.0 e spero aggiornino solo la Emui alla 5.0 perché ho visto che hanno migliorato esteticamente il player musicale. Senza voler giustificare a tutti i costi la Huawei posso comprendere la loro strategia di espansione proponendo un prodotto "di lusso" a marchio Porsche e due versioni standard e premium con il suo marchio. Poi penso che nessuno che acquista un prodotto di lusso si senta a disagio nel mostrarlo, magari esistono i tipi da Rolex (apparenza) e i tipi da Vacheron Constantin (sostanza). Tra questi farei rientrare il potenziale acquirente a cui mira Huawei con il Porsche Design. Arrivederci.

      • Ciao.
        Primo, sei simpatico
        Secondo, credo che le nostre idee siano molto vicine se non identiche.
        Poi, da sempre Huaweiano (Huaweista non ci piace), anch'io condivido l'uscita del modello Porchetta perché, al di là di commenti sulle motivazioni, sono del parere che venderà bene.
        Ciò che ho detto è che non condivido la contemporanea uscita dei due modelli in un mercato evoluto come quello europeo.
        Ciao, mi ha fatto piacere dialogare con Te☺

  • Preferivo mate 9 linea Ferrari ,li c'è li valeva tutti i 700 euro il cavallino non ha prezzo

  • Sissignora! Visti i tempi, 700/800€ (meglio 700😉) sono una cosa accettabile ed il Mate potrebbe convincermi

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK