Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione 1 Commento

I Google Glasses? Ottimi per il porno

google glass

I Google Glasses sono un device rivoluzionario che cambierà radicalmente la nostra vita. Anzi no, i Google Glasses sono vaporware, buoni solo a fare qualche filmatino e sono stati pompati dalla macchina del marketing di BigG. Comunque la si pensi, poco ma sicuro che c'è qualcuno che sa già come sfruttare il futurisico dispositivo di Google: l'industria del porno.

La regola 34 di Internet dice: "Se esiste, c'è anche una versione porno". Steve Jobs ha detto: "Android è per il porno". Se mettiamo insieme le due cose, non ci stupiamo se alcuni produttori di film per adulti hanno pensato di usare i Google Glasses per i propri scopi. Per esempio Quentin Boyer di Pink Visual, che si dice entustiasta di poter avere un dispositivo che permette di girare video in alta qualità avendo le mani libere. Ora, qui preferiamo non scendere in particolari, ma ovviamente i Google Glasses aprono nuove prospettive per quanto riguarda i porno. Anzi, per essere più precisi, una prospettiva: quella dei POV, i film girati con visuale in prima persona.

La notizia può far sorridere e probabilmente il Project Glass non era nato esattamente pensando questo tipi di usi, però non c'è dubbio che l'industria del porno sia sempre stata un volano per la diffusione delle nuove tecnologie e adesso non ci resta che vedere cosa ci porterà quest'unione.

 

1 Condivisione

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK