Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

Il più importante evento europeo dedicato all'elettronica è ormai dietro l'angolo: tra poco più di una settimana Sony, Samsung, LG e tutti i principali produttori di dispositivi Android sveleranno all'IFA smartphone e tablet che saranno nei negozi nei prossimi mesi.

ifa
© Messe Berlin

Samsung

Galaxy Note 3

Ormai da un po' di tempo Samsung preferisce presentare il proprio top di gamma lontano da fiere ed eventi, ma tradizionalmente presenta l'ultimo dispositivo della serie Note proprio all'IFA di Berlino. Sarà così anche per il Galaxy Note 3 di cui si iniziano a intravedere le forme in alcune foto leaked. Il design dovrebbe essere qualcosa a metà tra l'S4 e il Note 2, ma rispetto all'edizione del 2012 il display sarebbe più generoso, senza per questo rendere il Note 3 troppo grande: i bordi del display sarebbero sensibilmente ridotti.

Processore Snapdragon 800, 2,3 GHz o Exynos 5 ctacore 5420, 1,8 GHz
RAM 3 GB
Memoria interna 16/32/64 GB + microSD
Batteria 3.200 - 3.450 mAh
Display 5,68'' SuperAMOLED Full HD
Fotocamera 13 MP
Reti 3G (Exynos) e LTE (Snapdragon)
Colori Nero/Bianco
OS Android 4.3
Note 3
La diagonale del display sarebbe di 5,68'' / © ETrade Supply

Galaxy Gear

Se il Note ormai è un classico, il Galaxy Gear potrebbe essere uno dei dispositivi più innovitivi di tutta l'IFA. Si tratta di uno smartwatch che funzionerebbe appaiato a uno smartphone o talbet Galaxy, molto probabilmente via Bluetooth o WiFi. Per sapere quali saranno le funzioni in più rispetto a un I'm Watch bisognerà aspettare il 4 settembre.

Processore Exynos 4212 (dualcore), 1,5 GHz
GPU ARM Mali-400 MP4
RAM 1 GB 
Display 1,67'' AMOLED (320 x 320 pixel)
Fotocamera 2 MP
Connettività Bluetooth, NFC
samsung smartwatch render
Così dovrebbe essere il Galaxy Gear / © SamMobile

Sony

Xperia Z1 "Honami"

Altra regina dell'IFA potrebbe essere Sony. Il colosso giapponese presenterà quello che con tutta probabilità sarà il prossimo flagship della sua linea, destinato a prendere il posto dell'ancora recente Xperia Z. Sull'arrivo di tale dispositivo non ci sono dubbi e le specifiche tecniche dovrebbero essere importanti, compresa una fotocamera da 20,7 megapixel.  

Processore Snapdragon 800, 2,3 GHz (quadcore)
RAM 2 GB 
Display 5'', Full-HD (1.920 x 1.080 pixel)
Fotocamera 20,7 MP
Memoria interna 16 GB + microSD
Batteria 3.000 mAh
OS Android 4.2
sony honami teaser 2 full image
Un'immagine teaser di Sony: l'Xperaia Z1 sarà impermeabile  / © Sony

Xperia Z1 "Honami" Mini

Insieme al top di gamma di Sony potrebbe arrivare anche una versione ridotta. Si dice che l'Xperia Z1 Mini possa essere il primo “flagship in piccolo” a offrire in pratica le stesse funzioni e prestazioni del fratello maggiore. Il display potrebbe avere una risoluzione minore, compensata dalle dimensioni ridotte.

Processore Snapdragon 800, 2,3 GHz (quadcore)
RAM 2 GB 
Display 4,3'', 720p (1.280 x 720 pixel)
Fotocamera 20,7 MP
Memoria interna 16 GB + microSD
Batteria 2.400 mAh

Lens G

Si tratta di uno dei dispositivi più attesi e potenzialmente in grado di recitare il ruolo di “changemaker”. Applicate al retro di uno smartphone e comandate via WiFi tramite una app, le Lens G funzionerebbero da vere e proprie fotocamere, appoggiandosi al dispositivo Android solo per quanto riguarda l'interfaccia.

sony lens g leak1
Una fotocamera vera e propria, da applicare sullo smartphone / © sonyalpharumors

Le Lens G alla fine potrebbero essere commercializzate con il nome di Sony ExpressOn e costare dai € 170 ai € 370 a seconda del modello.

LG

G2

Il prossimo flagship di LG non è più un mistero, ma restano ancora da scoprire parte delle funzioni. Un test hands on nei primi giorni dell'IFA potrà toglierici molti dubbi: il G2 di LG sarà in grado di competere con i top di gamma di Samsung e HTC?

LG G2 press
Il G2 sarà il nuovo flagship di LG / © LG

 

G Pad 8.3

Il rilancio di LG non passa solo attraverso il nuovo top di gamma – e forse il Nexus 5 – ma anche da un nuovo tablet che dovrà fare molto meglio del vecchio e quasi dimenticato l'Optimus Pad. Il G Pad di LG dovrebbe montare il più potente System On Chip di Qualcomm, lo Snapdragon 800 e disporre di un display Full HD da 8,3 pollici.  

Link al video

HTC

One Max

Dopo lo One e lo One Mini, HTC non si farà mancare uno One Max, più che un flagship un vero e proprio phablet che dovrebbe far concorrenza all'Xperia Z Ultra di Sony. Non si conoscono molti dettagli sul dispositivo, se non che il design e i materiali saranno gli stessi del top di gamma di HTC.

Asus

La casa taiwanese, sempre in grado di stupire con in propri dispositivi ibridi, potrebbe presentare un nuovo Padfone. Nella scuderia ASUS ci sono anche diversi device equipaggiati con Windows, non è detto quindi che il focus del colosso di Taiwan sia su Android.  

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più