Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere Nessun commento

Google Glass, Android, Moto X - i successi di Google del 2013

Quest'anno Google ha compiuto 15 anni, e non sembra dare il minimo segno di cedimento. Possiamo affermare che questa azienda è riuscita ad avere successo in quasi tutti i campi, come social network, come produttore di hardware, e naturalmente come motore di ricerca. Questo successo è dovuto soprattutto ai numerosi prodotti innovativi che Google ci propone anno dopo anno, ma il 2013 sembra essere stato un anno particolarmente prolifico per questa azienda. Vediamo insieme i successi di Google di quest'anno.

Google app icons
© Google

Google Glass

Nel 2013 Google lascia tutti a bocca aperta presentando i Google Glass, il primo computer indossabile. Questi occhiali, che ci permettono di vivere in una realtà aumentata, non raggiungeranno il mercato di massa fino al 2014, ma la compagnia li ha resi disponibili a degli “esploratori”, per testarli e riportare la loro esperienza. L'unico problema di questi occhiali, per ora, sembra essere la moda: finchè saranno in pochi ad indossarli, non saranno socialmente accettati o riconosciuti come belli.

glass2
© Google

Quote di mercato con Android e acquisizione di Waze

La lotta tra Apple e tutte le altre marche di smartphone e tablet continua ad essere spietata, ma ben 4/5 dei dispositivi hanno Android come sistema operativo. Google non guadagna soldi direttamente da Android, ma dalla pubblicità che questo gli fa, e con una fetta così grande di mercato la fama è assicurata.
Non difficile da immaginare anche il successo avuto grazie allo store Google Play. Quest'estate Google ha raggiunto e superato 50 miliardi di download di applicazioni dal famoso market virtuale. Si tratta di un grande traguardo anche per Android, dimostrando che sempre più utenti utilizzano questo sistema operativo, arrivando a ben 1.5 milioni di attivazioni al giorno.

Google, inoltre, si riconferma primo anche nel mondo della cartografia, dopo una dura lotta contro colossi come Apple e Facebook, è riuscita a comprarsi Waze per 1.1 miliardi di dollari. La compagnia israeliana è riuscita ad integrare al servizio di mappe molte funzioni interessanti come le informazioni di traffico in tempo reale.


Waze google mapas
 © Google Play Store/AndroidPIT

Moto X e Chromecast

Ad agosto Google ha annunciato il Moto X, il primo smartphone creato da Google e Motorola insieme, poco dopo l'annuncio dell'acquisto di Motorola da parte di Google. Si tratta decisamente di un buon dispositivo anche se non ha funzioni particolarmente innovative rispetto ad altri smartphone.

MotoX black
© Hersteller/@evleaks/Android Police

Dopo vari tentativi con Google TV e Nexus Q, Google è tornato alla carica con Chromecast. A prima vista sembrerebbe trattarsi di una chiavetta USB, in realtà Chromecast si inserisce nello slot  HDMI della TV e ci permette di vedere sullo schermo della televisione i contenuti del PC o dello smartphone.

chromecast teaser
© Google/AndroidPIT

Fonte: Mashable

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK