Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere 11 Commenti

Il HuaweiI P10 diventerà l'incubo di Samsung?

Mentre il Samsung Galaxy S8 non si è fatto vedere all'MWC 2017 di Barcellona, Huawei ha colto l'occasione per presentare gli ultimi dispositivi esclusivi, il P10 ed il P10 Plus. E vi confermiamo che ha fatto un buon lavoro. Una cosa che dovrebbe preoccupare Samsung che ha deciso di aspettare fine marzo per presentarci il successore di Galaxy S7 e S7 Edge.

Ne abbiamo già parlato nelle scorse settimane. Il fatto che Samsung non abbia portato la nuova versione del Galaxy S al MWC è stato un chiaro invito agli altri produttori a cogliere la palla al balzo. Huawei è uno di questi, che ha mostrato di poter competere con Samsung. Una dimostrazione ne è la conferenza stampa di Barcellona. L'affluenza era così alta che alcuni giornalisti non hanno trovato posto. È capitato, per esempio, di vedere fuori dal luogo dell'evento giornalisti della BBC che seguivano la presentazione sui loro smartphone. Una dimostrazione che dalla prima partecipazione di Huawei all'MWC qualcosa è cambiato.

Comunque non dovrebbe stupirci molto. Anno dopo anno Huawei ha migliorato i suoi smartphone. Il Huawei P10 è il risultato di questa costante evoluzione. La smartphone è caratterizzato da un design estremamente elegante (una menzione particolare va alla nuova colorazione verde), una tecnologia avanzata della fotocamera (grazie alla collaborazione con Leica) e dati tecnici che se la contendono con i migliori smartphone sul mercato.

AndroidPIT Huawei P10 Plus Hands on MWC 2017 142955
La presentazione del Huawei P10 è stato un chiaro messaggio a Samsung. © AndroidPIT

Tempismo perfetto

Huawei si è presa del tempo per sé. L'anno scorso abbiamo aspettato aprile per vedere il Huawei P9. Nell'ultimo anno il produttore ha compreso il valore dell'MWC ed è riuscito a presentare il suo successore prima del Samsung Galaxy S8. Ecco che Huawei, insieme a LG ed al suo G6, compaiono sulla scena del Mobile World Congress facendo dimenticare l'assenza del nuovo smartphone Samsung. Al contrario di Samsung, l'andamento di Huawei è chiaramente in crescita, mentre la casa sudcoreana ancora fa fronte alle conseguenze dello scandalo del Note 7.

Il nuovo smartphone di Huawei fa dimenticare l'assenza del Samsung Galaxy S8

Ovviamente Huawei non voleva scoprire l'America con il nuovo P10, ha semplicemente continuato a mettere in pratica la sua strategia finora di successo. Sul nuovo smartphone c'è però una piccola ma decisiva differenza. Il lettore di impronte digitali si trova in questo caso sulla parte anteriore e non più sulla parte posteriore, come nel caso dello smartphone precedente. Anche se questo potrebbe disturbare potenziali acquirenti (me incluso), è sempre più chiaro che Huawei abbia preso di mira gli utenti Samsung e Apple. Entrambi i produttori integrano il lettore d'impronte digitali nel tasto Home dei loro smartphone.

Tutto quello che ci si aspetta da un flagship nel 2017

Dal punto di vista tecnico il Huawei P10 non deve nascondersi da nessuno, né tanto meno dal Galaxy S8. Come l'anno scorso, il produttore cinese si concentra soprattutto sulla performance della fotocamera. Per questo è stata rinnovata la collaborazione con Leica, specialista in questo campo. Troviamo la stessa configurazione del Huawei Mate 9. Si stratta di un sistema a doppia fotocamera: una fotocamera da 20MP in bianco e nero ed una fotocamera di 12MP a colori.

AndroidPIT Huawei P10 Hands on MWC 2017 5891
La collaborazione con Leica è stata rinnovata. La qualità delle immagini dovrebbe essere simile a quella del Mate 9. © AndroidPIT

Come il Galaxy S7, il Huawei P10 è protetto da polvere e acqua. Purtroppo non si tratta di una certificazione IP68, è protetto solo dagli spruzzi d'acqua. In termini di durata della batteria Huawei non se la manda a dire. La batteria da 3000 mAh ed il software Huawei dovrebbero assicurare una buona autonomia.

Disponibilità quasi immediata 

È soprattutto la disponibilità immediata a rendere il Huawei P10 il peggior incubo di Samsung. Il Samsung Galaxy S8 verrà rilasciato sul mercato il 28 aprile, mentre il Huawei P10 sarà disponibile nei negozi da fine marzo, un mese prima. 

C'è solo una cosa che Huawei potrebbe ancora rovinare: la reputazione. Huawei non riuscirà facilmente a scrollarsi di dosso l'immagine del produttore cinese che non riesce a competere con gli smartphone top di gamma. In passato potrebbe essere stato vero ma questi tempi sono ormai andati. Di solito però ci vuole un po' di tempo prima che un'azienda si disfi di una reputazione del genere. Anche Samsung ha attraversato dei periodi difficili, visti i conflitti con Apple. Il produttore ha fatto vedere come da questi periodi se ne esca più forti e Huawei continua a dimostrarlo.

Cosa ne pensate del nuovo Huawei P10? Pensate che questo nuovo smartphone possa battere il Galaxy S8?

8 Condivisioni

11 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • M


  • rimane blu?


  • io ho aggiornato l's5 mini e mi chiedevo se la barra delle applicazioni si può cambiare di colori o fiamme blu?


  • Ho letto una sola recensione del P10 e non ne parlavano benissimo. Un buon telefono, ma c'era qualcosa che lasciava perplesso il recensore. Poi, ovviamente, ognuno ha le sue idee e magari il prossimo che leggerò ne sarà entusiasta.


  • Il dato sulla disponibilità anticipata penso che valga solo per coloro che cambiano telefono, avendo denaro e possibilità per gusto e non per necessità. Per il resto penso che non sia influente


  • penso proprio di no, sarà più facile per il p10 plus o l'honor 8 pro. Ma il p10 forse sarà il più venduto dei tre da me menzionati, sarà però anche quello che ad un testa e testa con il Samsung s8, ne uscirà con le ossa rotte. per la batteria, display fhd e prezzo alto anche se sicuramente sarà più basso del Samsung s8.


  • Ciao Jessica! Buongiorno e.... buon 8 Marzo!
    Secondo il mio modesto parere non credo che qui il nome Samsung potrà più di tanto. In un settore come questo il nome serve più che altro come garanzia di qualità, ma qui anche Huawei ormai ha convinto tutti sulla efficienza dei propri prodotti e, a parte ciò, è, semmai, proprio Samsung a dover recuperare dopo i fatti del Note7 (che, però, non so quanto siano presenti nella mente degli acquirenti).
    Huawei si è meritato l'attuale successo grazie al lavoro fatto partendo da zero. Ricordo quando un venditore di una grossa catena mi sconsigliò l'acquisto del mio Huawei perché questi avevano, al momento, prodotto solo chiavette!
    Eppoi la doppia fotocamera ed il marchio Laika hanno giovato molto alla considerazione degli utenti.
    Comunque, almeno da noi, molto dipenderà da quanto i due Top verranno spinti commercialmente attraverso le reti dei negozi di elettronica/telefonia e dei gestori.
    Ciao e E le Donne!


  • Se lo Huawei P10 riuscirà o meno a battere il Samsung S8 non è possibile prevederlo allo stato attuale delle cose.
    Penso che, avendoci Huawei abituati ad ottimi telefoni ed avendo anticipato Samsung nella presentazione del Top di Gamma 2017, beh...l'S8 dovrà essere eccezionale, e probabilmente lo sarà, per competere