Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 3 Condivisioni 3 Commenti

Il lato oscuro di Whatsapp

Conosciamo ormai tutto su Whatsapp, i trucchi, i problemi, e anche la concorrenza. Eppure ci sono degli aspetti che ci sono sfuggiti, degli aspetti oscuri di questa applicazione, che accettiamo senza neanche pensarci tra i termini e le condizioni.

whatsapp icon homescreen
 © AndroidPIT

Non ho mai letto i termini e le condizioni. Voi? Sono lunghi da leggere e noiosi, e nella maggior parte dei casi completamente incomprensibili. Per quanto riguarda i termini e le condizioni di Whatsapp, una volta accettati non possiamo andare a rileggerli tramite l'app, ma bisogna andare sul sito ufficiale. Anche se decidessimo di andarceli a leggere, purtroppo non possiamo farlo in italiano, ma solo in inglese. 

whatsapp ita
© AndroidPIT

Ecco quello che dovete sapere su Whatsapp:

Cambiamenti nelle condizioni

Come prima cosa, dovete sapere che questa applicazione si riserva il diritto di cambiare le condizioni accettate in qualsiasi momento, senza alcun avvertimento. Dobbiamo essere noi a stare attenti ai permessi che diamo a Whatsapp

Età minima

Molti di voi probabilmente non lo sanno, ma per poter utilizzare quest'app bisogna avere almeno 16 anni, o in alternativa il permesso dei genitori ad utilizzarla.

Garanzia e sicurezza

  • Il primo aspetto poco chiaro di Whatsapp è che non abbiamo la certezza che le nostre conversazioni o lo scambio di file siano riservati. Bisogna inoltre notare che le conversazioni e gli status di Whatsapp non si eliminano completamente, ma rimangono archiviati nel database.
  • Un altro aspetto oscuro di quest'app sta nel fatto che ha accesso a tutti i nostri contatti, nomi, indirizzi, numeri di telefono, dando per scontato che noi abbiamo avuto il permesso dai nostri amici di divulgare queste informazioni. Whatsapp scarica dunque tutte le responsabilità su di noi.

Divieti

  • È vietato utilizzare Whatsapp per fini commerciali. Non possiamo duque fare pubblicità, promozione, vendita, o altre operazioni con fini lucrativi tramite la chat di quest'app.
  • È vietato usare bot per mandare messaggi di massa o fare spam.
  • I contenuti sessualente espliciti non sono proibiti, ma è necessario un avviso prima di condividerli, ad esempio attraverso gli emoticons di +18, o con una X.
  • È assolutamente vietato usare il codice di Whatsapp nello sviluppo di applicazioni clone.
  • Non è permesso condividere conenuti che non siano di nostra proprietà, senza avere i permessi necessari.

Obblighi e conseguenze

  • Se perdiamo il nostro smartphone, abbiamo l'obbligo di scrivere un e-mail a Whatsapp per informarli della cosa, in modo tale da essere esonerati dalle responsabilità di quell'account.
  • Se violiamo le condizioni di Whatsapp gli sviluppatori possono eliminarci dal servizio senza dover dare ulteriori spiegazioni.
  • Abbiamo 12 mesi per riportare eventuali problemi con l'applicazione (virus, spam...)
3 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK