Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere 1 Commento

Il Nexus Q è rimandato a data da destinarsi

nexus q

Il Nexus Q di Google non arriverà nelle case degli utenti tanto presto. Gli ordini del dispositivo per la fruizione di contenuti multimediali sono stati sospesi e non si tratta di un problema di magazzino. Google ha fatto sapere che, nonostante il riscontro positivo ricevuto, vuole migliorare ulteriormente il device prima di farlo arrivare nelle case degli utenti.

Quelli che avevano già ordinato la palletta multimediale di Google, non molti a dir la verità, se lo vedranno arrivare a casa gratis, gli altri invece dovranno aspettare che Google finisca di lavorarci su. Non si tratta di correggere problemi saltati fuori all'ultimo momento, il Nexus Q infatti fa egregiamente quello che deve fare. Il problema da un certo punto di vista è ben più grave e ha a che fare con la progettazione del device nel suo complesso. Sarà anche per l'annuncio di un dispositivo come Ouya, che a un terzo del prezzo potrebbe svolgere praticamente tutte le funzioni del Nexus Q, che a Mountain View si sono resi conto che quello che offre la pallina nera non è poi molto considerato il costo di 299 dollari.

Quando e come Google renderà il Nexus Q un dispositivo appetibile per i consumatori ancora non è noto e non è da escludere neanche un ritocco verso il basso del prezzo. In ogni caso, il fatto che chi lo aveva già ordinato lo riceverà gratis fa pensare che quando arriverà nelle case degli utenti, il Nexus Q sarà molto diverso dal dispositivo presentato al Google I/O.

Fonte: AllThingsD

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più