Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Il Play Store è pronto per ospitare gli aggiornamenti di sistema

Il Play Store è pronto per ospitare gli aggiornamenti di sistema

Nonostante alcuni produttori di dispositivi Android si sono sforzati per tenere un buon passo nella corsa agli aggiornamenti Android, la frammentazione è ancora oggi un grosso problema per Google. Ma, a quanto pare, Big G ha la soluzione che si chiama Play Store.

Nonostante Google abbia smesso di pubblicare le statistiche ufficiali sulla distribuzione mondiale del sistema operativo Android, tra l'altro senza alcun preavviso o motivazione, possiamo certamente esclamare che iniziative ambiziose come Project Treble non abbiano fatto una grande differenza nella velocità degli aggiornamenti di sistema. Tuttavia, il gigante della ricerca starebbe per attuare un particolare cambiamento che potrebbe dare una grossa mano ai produttori.

android q 07
Google sta tentando in ogni modo ad annullare l'odiosa frammentazione di Android. / © AndroidPIT

Invece di ricevere gli aggiornamenti del sistema operativo tramite le impostazioni del dispositivo, è probabile che gli utenti potranno ottenere una nuova opzione in grado di fare la stessa cosa direttamente nel Play Store. La notizia arriva dai colleghi di 9to5Google, i quali hanno scovato tali informazioni nel codice sorgente della nuova versione dell'app.

Ovviamente, la funzionalità non è ancora disponibile e non si sa quando Google intenda implementarla. Probabile anche che non succederà mai, dato che Big G spesso testa nuove caratteristiche internamente senza mai metterle in pratica o distribuirle ai suoi utenti.

AndroidPIT google play 9559
Non solo app e giochi, il Play Store sarebbe pronto ad accogliere anche gli aggiornamenti di sistema. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Tuttavia, questa sembra un'ottima idea. Con una funzione come quella descritta, gli utenti sarebbero in grado di aggiornare sia le proprie app che il sistema operativo in un unico luogo molto più user-friendly, piuttosto che andare a scavare tra le varie schermate delle impostazioni. Inutile dire che questo piccolo miglioramento rende anche molto più conveniente la distribuzione degli aggiornamenti nei confronti dei produttori, i quali potrebbero essere sempre più stimolati ad aggiornare i loro prodotti nel breve tempo possibile.

Sareste d'accordo se Google decidesse di prendere questa strada?

Fonte: 9to5Google

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica