Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK

Il Sony Xperia S entra a far parte del progetto AOSP

xperia s aosp

La lista dei device dell'Android Open Source Project, meglio conosciuto come AOSP, si arricchisce con un nuovo smartphone, il Sony Xperia S. Lo ha fatto sapere Jean-Baptiste Queru, responsabile del progetto, che ha anche precisato che si tratta di un esperimento.

Il Sony Xperia S è "uno smartphone potente con boot-loader sbloccato, prodotto da un'azienda che è sempre stata in buoni rapporti col progetto AOSP". Così almeno la pensa Queru, che proprio per queste ragioni ha deciso di includere il terminale nell'Android Open Source Project, sebbene in via sperimentale. L'inclusione nella lista dei device AOSP non significa per certo che l'Xperia S riceverà Jelly Bean in versione pura a breve. Il progetto infatti ha lo scopo di mantenere e migliorare la compatibilità di Android, ma ha molto più a che fare con lo sviluppo che con l'esperienza d'uso attuale.

Fino a ora, gli unici dispositivi a far parte di AOSP e a ricevere da Google le versioni pure di Android erano quelli della linea Nexus, ma se l'esperimento col Sony Xperia S dovesse dare riscontri positivi, potrebbero essere molti di più i terminali inlcusi nel progetto, con possibile ricadute positive anche sulla frequenza degli aggiornamenti software proposti dalle case costruttrici.

Dal punto di vista di Sony poi, entrare a far parte del ristretto gruppo dei costruttori "amici di Android" potrebbe anche significare una possibilità concreta di essere uno delle prossime aziende a produrre un Nexus in collaborazione con Google.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK