Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Commento

L'anno prossimo gli smartphone supereranno i cellulari tradizionali

L'anno prossimo assisteremo al grande sorpasso nel mondo della telefonia mobile. Nel 2013, per la prima volta, le vendite di smartphone supereranno quelle dei cellulari tradizionali, lo dice uno studio di IHS iSupply che ha dovuto rivedere le stime fatte in precedenza a causa dell'inaspettata espansione del mercato mobile 'smart'.

Secondo la società di ricerca, la percentuale di telefoni venduti dotati di sistema operativo avanzato passerà dal 46%, traguardo previsto per la fine di quest'anno, al 54%. IHS iSupply ha deciso di rivedere le stime, che inizialmente prevedevano lo sfondamento del muro del 50% nel 2015, quando T-Mobile ha annunciato un nuovo smartphone entry-level dal prezzo inferiore ai 100 dollari. Secondo le nuove stime, entro la fine del 2016 la quota del mercato mobile detenuta dagli smartphone potrebbe essere addirittura del 70%.

Negli ultimi dodici mesi il prezzo degli smartphone si è decisamente abbassato: in Europa sono diventati più convenienti soprattutto i modelli di fascia media, mentre nei mercati asiatici e africani sono stati resi disponibili svariati modelli entry-level, fattore che sta funzionando da propellente per la vendita di smartphone anche a utenti che tradizionalmente hanno capacità di spesa più limitate. Per rendere l'idea di quanto siano importanti i mercati emergenti nell'ecosistema mobile, e Android in particolare, basta sapere che a quanto dichiara l'esperto di marketing digitale Mark Kaigwa, in Uganda ci sarebbero più telefoni cellulari che lampadine.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK