Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere 5 Commenti

L'Honor 10 va a ruba: la ricetta del brand sembra funzionare

In molti lo aspettavano. Dopo la sua ufficializzazione in Cina, l'Honor 10 ha incuriosito diversi utenti che, a quanto pare, sono subito passati all'azione: il nuovo flagship cinese ha già registrato il tutto esaurito in diversi mercati europei. La ricetta di Honor sembra funzionare...

Un inizio con il botto

L'Honor 10 debutta alla grande sul mercato europeo registrando il sold out in breve tempo in Spagna (dopo sole 6 ore), Francia (in meno di 24 ore) , Regno Unito, Germania e Italia. Non conosciamo il numero di unità vendute ma il sistema di offrire agli utenti uno sconto di 30 euro (disponibile per più di 80 mila iscritti) ha probabilmente incentivato all'acquisto.

Certo, non è lo sconto la chiave del successo quanto piuttosto l'ottimo rapporto qualità/prezzo offerto. Anche il marketing gioca la sua parte, sia chiaro. Personalmente non sono affatto sorpresa del successo istantaneo dell'Honor 10 che, sono certa, finirà nelle tasche di tantissimi utenti e, a riguardo, sapete già come la penso:

h10 review 08
L'Honor 10 offre un ottimo rapporto qualità/prezzo. / © AndroidPIT

“Siamo entusiasti dei nostri fan” ha dichiarato George Zhao, presidente di Honor, “Ascoltiamo sempre i nostri fan e i loro feedback e proprio questi, hanno dato vita a Honor 10. Sapevamo che avrebbero apprezzato il design unico e l’innovativa e ineguagliabile tecnologia AI annessa alla fotocamera”.

Qual è la chiave del successo?

Un design piacevole e curato nei dettagli affiancato da un software aggiornato e da buoni componenti hardware già comprovati. Il Kirin 970 gira in modo fluido e gestisce qualsiasi tipo di task senza problemi, la fotocamera dotata di intelligenza artificiale regala dei buoni scatta e mette a disposizione diverse modalità per l'intrattenimento (Lenti AR e Modalità artista sono le principali), il display 19:9 lascia spazio ai contenuti multimediali. Il prezzo? La ciliegina sulla torta: 399 euro per un pacchetto di questo genere sono una cifra equa.

Quali altri brand offrono uno smartphone di questo genere ad un prezzo simile? Xiaomi potrebbe essere la risposta, ma nonostante il suo arrivo in Europa, la sua presenza è ancora limitata. OnePlus? Sì ma il OnePlus 6 è comunque più costoso dell'Honor 10. Nokia? Il Nokia 7 Plus ci si avvicina ma rinuncia a materiali e design di questo genere. Insomma, se si guarda alla concorrenza, un vero e proprio rivale non c'è.

Come reagirà la concorrenza?

Vedere brand come Honor, Xiaomi e OnePlus affermarsi sul mercato non può che preoccupare produttori come Samsung, Apple e la stessa Huawei. Il mercato degli smartphone sta cambiando e per riuscire a vendere occorre scendere a compromessi. 

Quando si offre uno smartphone a 399 euro occorre rinunciare a qualcosa, ma forse è proprio questo che gli utenti chiedono. Giustificare 100 per un dispositivo di fascia alta non è più così facile: certo, i fanboy di brand come Apple, Samsung e Huawei continueranno ad acquistare gli ultimi dispositivi sul mercato a prescindere dalla concorrenza. Ad ogni modo questi produttori non potranno stare a guardare, dovranno impegnarsi a rilasciare dei dispositivi che non sono solo dei piccoli miglioramenti delle generazioni precedenti, dovranno puntare sull'innovazione. I prezzi? Difficilmente li abbasseranno ma chissà, la concorrenza e le scelte degli utenti potrebbero anche spingerli a cambiare strategia.

Alla fine dei conti tutto dipende da voi: siete voi ad influenzare le scelte di mercato!

5 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati