Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 min per leggere 1 Commento

La batteria flessibile arriva dalla Corea

batteria flessibile

Di display flessibili abbiamo già parlato, ma per adesso l'unico vantaggio che porterebbero sarebbe quello di essere -si spera!- più resistenti degli schermi in commercio attualmente e di non rompersi in mille pezzi la prima volta che tablet o smartphone ci cadono di mano. Ma cosa potremmo fare con uno schermo flessibile se potessimo usarlo insieme ad una batteria flessibile? Sembra che lo scopriremo presto...

Il prototipo di batteria flessibile è stato realizzato dal team del Prof.Keon Jae Lee del  Korean Advanced Institute Of Science And Technology. Si tratta di un tipo di batteria agli ioni di litio "spalmata" su una pellicola semi-rigida che è possibile piegare parzialmente senza che le prestazioni dell'accumulatore ne risentano. Come si può vedere dal video qui sotto, infatti, anche nell'esatto momento in cui la batteria viene piegata il voltaggio rimane stabile: 

Link diretto al video

Sicuramente non c'è da aspettarsi di vedere presto questo tipo di batteria sugli scaffali dei negozi, ma l'uso che se ne potrebbe fare insieme a display o e-paper flessibili apre nuove prospettive per quanto riguarda tablet e e-reader.

Fonte: Phandroid

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK