Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 3 Condivisioni 1 Commento

La storia dell'IFA: da Einstein alla tecnologia 3D

ifa2012

Tra circa un mese, Berlino - oltre ad essere capitale tedesca - sarà la capitale europea dell'innovazione tecnologica. Il 31 agosto apre infatti le sue porte l'edizione numero 52 dell'International Consumer Electronics Show: IFA 2012. Sappiamo abastanza sulla sua importanza oggi, ma com'è cominciato il tutto? Qual è la storia dell'IFA?

L'esposizione attrae ogni anno migliaia di visitatori, rappresentati d'imprese e specialisti del settore che propongono al mondo le loro idee e gli innovatori progetti tecnologici. L'IFA ci permette letteralmente di vedere il mondo futuro della moderna tecnologia. E' la più importante fiera in europa di tecnologia ed elettronica di consumo. Vediamo come siamo arrivati fino a qui.

Storia dell'IFA

La città che ha dato la luce all'IFA è Berlino. La prima volta che ha avuto luogo non è stato 52 anni fa, bensì nel 1924. Si è svolta per la prima volta il 4 dicembre di quell'anno con il titolo "Große Deutsche Funkausstellung" (Grande mostra radiofonica tedesca), ripetendosi annualmente sotto questa forma fino al 1939.

berlin

Nel 1924 il numero degli espositori era limitato a 268, che presentavano i primi auricolari e ripetitori. La prima edizione non fu sicuramente un grandissimo evento. Ma le cose cambiarono due anni più tardi, quando nel 1926 fu inaugurata la Berliner Funkturm, la torre radio di Berlino, che diventerà uno dei simboli della città. Attraverso questa torre radiofonica fu trasmessa il primo programma radio in diretta. Ancora due anni dopo, durante l'sposizione fu prodotta una delle prime trasmissioni televisive al mondo. Ovviamente la qualità non era tra le migliori: le immagini avevano 30 linee con una risoluzione di 900 pixel e approssimativamente 32 mm di diametro. Tuttavia si stava cominciando una nuova storia.

Negli anni Trenta l'IFA ebbe anche alcuni ospiti d'onore come Albert Einstein, che salut i visitatori berlinesi dicendo: "La fonte di tutti i progressi tecnologici è la curiosità divina così come l'entusiasmo di un investigatore curioso e l'immaginazione creativa dell'inventore".

einstein

Per ovvie ragioni storiche, la feria fu sospesa tra il 1939 e il 1950, quando ebbe di nuovo luogo anche se stavolta a Düsseldorf. Da quell'anno, si svolse alternativamente ogni due anni tra le città di Stoccarda, Francoforte sul Meno, Düsseldorf e Berlino.

Fu soltanto nel 1971 che l'evento acquisì ufficialmente il formato internazionale che si rifletté anche nel nome, che è cambiato in IFA (Internationale Funkausstellung, Mostra radiofonica internazionale). Con il passare degli anni, la mostra attrasse sempre più visitatori provenienti da ogni parte del mondo. Allo stesso tempo aumentava anche il numero degli espositori interessati a presentare i loro nuovi prodotti.

Decennio dopo decennio, l'IFA ha assistito alla presentazione delle più importanti innovazioni della storia della tecnologia. Negli anni Ottanta fu testimone della nascita della televisione commericale e delle videocassette, prodotti che oggi sono parte della nostra vita quotidiana. Gli avanzamenti tecnologici presentati negli anni Novanta si possono riassumere molto facilmente in un semplice prodotto: il personal computer. Poi, verso la fine di quel decennio, la mostra si è concentrata su qualcosaltro che ha cambiato altrettanto radicalmente la nostra vita: i telefoni mobili.

A partire dal 2005 si decise di svolgere l'esposizione ogni anno com'era originariamente. Probabilmente, la decisione fu presa tenendo anche conto dei rapidi progressi tecnologici.

Negli ultimi anni, l'IFA è stata la sede della presentazione di schermi LCD, del Blu-Ray, di televisioni 3D, smartphone e molto altro ancora.

In questa prossima edizione, che si svolgerà a Berlino tra il 31 agosto e il 5 settembre, vedremo nomi come ESPN, BM, BSH, Bosch, Siemens e Google solo per citarne alcuni.
Allo stesso tempo, il programma prevede le seguenti categorie:

  • Radio, televisione, intrattenimento e occhi (IFA Television & Entertainment)
  • TV, DVD e Home Cinema (IFA Home Entertainment)
  • Sistemi sonori HiFi / HighEng, microfoni (IFA Audio Entertainment)
  • Sistemi di guida d'alta fedeltà (CarMedia)
  • Fotografia, video, MP3, computer, giochi per computer e schede di memoria (IFA My Media)
  • Canali televisivi e radiofonici, mezzi professionali per i professionisti dei media (IFA Public MEdia)
  • Telecomunicazioni, televisioni via cavo, navigatori, tecnologia mobile e antenne (IFA Communication)
  • Rivenditori e semiconduttori (IFA Technology & Components)
  • Computer e giochi per il computer (IFA Personal Computing & Games)
  • Telefonia mobile e servizi in linea (IFA Personal Communication)
  • Fotografia digitale, musica digitale, prcessamento delle immagini, video digitale (IFA Digital Imaging & Digital Music)
  • Cavi e strumenti di rete per la casa (IFA SNC Satellite, Networks & Cable)
  • Elettrodomestici da cucina, grandi elettrodomestici, sistemi integrati, riscaldatori (IFA Home Appliances)

Questo è quel che è stato l'IFA finora e quel che sarà quest'anno, almeno fino a quanto ne sappiamo. Seguici per restare aggiornato sull'evento!

3 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK