Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

La nuova navigazione in incognito di Google Chrome sta per arrivare

La nuova navigazione in incognito di Google Chrome sta per arrivare

Google sta per migliorerà la sua modalità di navigazione privata su Chrome per renderla completamente in incognito. Il gigante di Mountain View vuole impedire che alcuni sviluppatori di siti web possano scavalcarla.

La modalità di navigazione in incognito nei browser web è sicuramente una delle caratteristiche più apprezzate. In particolare, permette agli utenti di acquisire un certo senso di riservatezza e privacy durante la navigazione web.

C'è però un piccolo problema da affrontare: la modalità incognito di Chrome ha un difetto che gli sviluppatori web possono sfruttare. Questi, infatti, sarebbero in grado di rilevare se l'utente la utilizza oppure no, in modo da offrire annunci pubblicitari personalizzati. Questa tecnica purtroppo non è poi così segreta ed è possibile trovare online diversi tutorial che spiegano come sfruttare il difetto del browser di Google.

Ma fortunatamente, Mountain View ha finalmente trovato il modo di rimediare con uno dei prossimi aggiornamenti.

AndroidPIT Google chrome tips 3
Una modalità privata, ma non così privata. / © AndroidPIT

Per fare questo, Google dovrà modificare il proprio codice e modificare le API del FileSystem. In termini spiccioli, questa API permette ai siti web di creare un file system virtuale che risiede nella sandbox del browser in cui vengono memorizzate alcune risorse.

Nella modalità privata, l'API non è presente in quanto lascia i file nella sandbox. Dunque, se un sito web rileva che l'API non viene utilizzata, capisce che l'utente sta navigando in incognito. Google creerà quindi un FileSystem API virtuale per incoraggiare i siti web a pensare che l'API funzioni in modo normale e che verrà poi cancellata al termine della sessione di navigazione.

Secondo Google, la modalità sarà attivabile a partire dalla versione 74 di Chrome tramite un comando nella barra degli indirizzi, ma verrà poi completamente implementata al grande pubblico nella definitiva versione 76.

Voi utilizzate spesso la modalità incognito?

Fonte: 9to5Google

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica