Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

OPINION 8 min per leggere 1 Commento

La VR può aiutarvi a rimettervi in forma sfruttando il divertimento

Abbiamo già discusso in precedenza la moltitudine di cose possono essere svolte tramite la Realtà Virtuale, ma uno che raramente viene menzionato è proprio lo sport. Sì, nonostante la VR sia comunemente associata all'intrattenimento o al gioco, può anche aiutare a sudare un po', a rimanere attivi e persino ad allenarsi senza muoversi da casa.

Spesso andare in palestra è paragonabile ad un lavoro e non solo per lo sforzo fisico, ma anche perché correre su un tapis roulant in un piccolo spazio chiuso mentre si fissa un muro è particolarmente noioso. Certo, si può ascoltare musica, audiolibri o podcast durante l'allenamento, ma se non si è motivati si tratta solo di distrazioni temporanee. È qui che entra in gioco la Realtà Virtuale, la quale può permettervi di correre in mezzo ad una foresta, schivare proiettili, offrire obiettivi più tangibili e far emergere un maggiore senso di competitività.

Forse ricorderete come la Nintendo Wii e i suoi controller abbiano dato il via ad una mania tecnologica del fitness. La VR porta tutto questo ad un livello superiore grazie ad ambienti più coinvolgenti e ad una più accurata rilevazione della testa e del corpo.

Ricordiamo inoltre la storia in cui il giocatore in sovrappeso Job Stauffer è riuscito a perdere ben 22 kg di peso giocando a Soundboxing, il suo gioco VR preferito per 5 mesi di fila. Dopo averlo provato io stesso, sono riuscito a capire come la VR può essere quel proverbiale cucchiaio di zucchero che aiuta la medicina ad andare giù.

AndroidPIT htc vive hands on 3602
I giochi VR spesso richiedono un sacco di movimento. / © AndroidPIT

Ho sempre lottato contro la routine del fitness perché trovo gli ambienti della palestra piuttosto noiosi. Inoltre non è semplice ultimamente trovare il tempo per andare in palestra, specie per una persona come me che nutre diversi hobby e passioni. Dunque, preferisco allenarmi a casa nel tempo libero, ma, anche in questo caso, i movimenti ripetitivi davanti al muro o alla TV si sono rivelati un freno.

La VR aiuta psicologicamente e fisicamente

Quando ho iniziato a giocare a titoli come Beat Saber e Superhot VR sono rimasto molto sorpreso di quanto fossero fisicamente intensi. La grafica del gioco e la difficoltà progressiva mantengono le cose divertenti e, prima che me ne rendessi conto, le ore erano passate e avevo faticato un bel po'. Non è uno stimolo dedicato ad ogni singola parte del corpo, ma si tratta per lo più di un'integrazione all'esercizio fisico. Beh, nonostante questo, grazie alla VR sono sicuramente più attivo di prima, persino a casa. Oltretutto, è più probabile che l'esercizio svolto tramite un gioco sia decisamente più divertente rispetto al classico ambiente monotono della palestra.

Il tutto è anche supportato da ricerca accademica, il che dimostra che la "valutazione dello sforzo percepito", o la quantità di sforzo che le persone pensano di svolgere, è inferiore al risultato effettivo. Questo significa che, grazie al divertimento dell'ambiente di gioco VR si svolge più esercizio di quanto si possa pensare.

Ecco un esempio di come il nostro collega Hans-George ha provato Beat Saber per la prima volta e ha subito esaurito il fiato:

L'attrezzatura VR può essere costosa, ma se ne siete già in possesso, sarete allora in grado di rimuovere le barriere psicologiche all'esercizio fisico. Avete mai avuto problemi a motivarvi ad andare a correre nei freddi e piovosi mesi invernali? La soluzione è quella di indossare il visore e muoversi all'interno del proprio salotto. La vostra squadra è troppo impegnata per incontrarvi tutte le volte che desiderate? Il mondo VR è pieno di giochi sportivi per mantenersi in forma in qualsiasi momento. E se ciò non fosse sufficiente, vi comunichiamo che diversi utenti su Reddit e Steam hanno citato Holopoint un ottimo titolo per svolgere esercizio fisico, soprattutto perché vi obbliga a muovervi e inchinarvi per schivare i nemici.

Questo video dello YouTuber Daniel Kravtsov dà un'idea del movimento necessario per giocare a Holopoint:

Per alcune persone, avere la giusta compagnia può essere un grande fattore motivazionale quando si tratta di restare in forma. Il vostro compagno di tennis preferito si trasferisce all'estero? Molti sport VR possono essere giocati online, come il classico tennis da tavolo, ad esempio. Le comunità online di appassionati condividono conoscenze, consigli e incoraggiamenti per aiutarsi a vicenda a raggiungere gli obiettivi di fitness con l'aiuto della VR. Per esempio, un utente di Reddit ha tracciato la sua perdita di peso creando una routine personalizzata.

Anche l'igiene è un fattore da considerare: esistono infatti delle cover da applicare ai visori per proteggerli dal sudore. Ma se i produttori vogliono prendere sul serio le attrezzature per il fitness, sia i visori che i controller dovrebbero diventare più leggeri, più ergonomici e senza fili. L'industria sta già andando in questa direzione e configurazioni come l'Oculus Quest, che non ha bisogno di un PC o di sensori esterni, renderanno l'esercizio VR più accessibile e conveniente.

Per chi si lascia sfuggire l'idea di immergersi in un mondo totalmente virtuale, anche l'AR può offrire una soluzione. Mentre la maggior parte delle persone sono ancora abituate ad usare la Realtà Aumentata solo attraverso la fotocamera del proprio smartphone, lo sviluppo di avanzati visori AR come il Magic Leap One, o dei prossimi dispositivi di Apple e Huawei, potrebbe permettere di aggiungere lo stesso tipo di divertimento virtuale per fare esercizio fisico pur essendo pienamente consapevoli di ciò che ci circonda.

Molte persone vorrebbero provare l'esperienza VR, ma è anche necessario possedere un PC costoso e questa è la principale ragione di stallo. La prossima generazione di visori standalone renderà molto più facile immergersi nella VR, ma per coloro che vogliono ancora di più, il passo successivo sarà l'arrivo di un equipaggiamento che possa permettere di tracciare i diversi tipi di movimento del corpo.

Attrezzature specializzate per i fanatici del fitness VR

La tipica configurazione del controller per la VR può essere limitativa per alcuni fanatici del fitness, ma esistono hardware più specializzati, come ad esempio la piattaforma VirZoom, compatibile con HTC Vive, Oculus Rift e PlayStation VR. Questa permette all'utente di pedalare e fare esercizio da casa mentre si visualizza una moto da corsa o il dorso di un drago.

Anche Fitbit ha collaborato al progetto in modo che le sue smartband possano misurare il tempo e la distanza percorsa, le calorie bruciate, la frequenza cardiaca e altro ancora. VirZoom ha anche annunciato una partnership con Life Fitness, leader mondiale nel settore delle attrezzature sportive, distribuendo il proprio kit in alcuni dei suoi palazzetti dello sport sparsi in tutto il mondo.

Un'altra azienda uscente arrivata nell'arena del fitness VR è Black Box VR. Questo dispositivo evita il tradizionale gamepad per offrire un controllo "a mani libere" combinato ad attrezzature per il sollevamento pesi che permettono di fare movimenti ed esercizi vari all'interno di una palestra virtuale specializzata.

I pesi nella vita reale offrono lo stesso tipo di esercizio, ma con l'aggiunta di un bonus VR si può migliorare l'esperienza. Il gioco, ancora una volta, ricopre un ruolo importante nella motivazione. Come ha dichiarato Black Box: "non sarebbe bello se giocando si potesse salire di livello?". La startup capisce che nell'esercizio regolare, le ricompense percepite possono spesso sembrare ad alcuni incredibilmente distanti rispetto a quelle che è possibile ottenere tramite il gioco. In questo modo, invece, si intende a fornire agli utenti una gratificazione più immediata e ricorrente.

Anche i professionisti lo stanno facendo

Forse non c'è testimonianza migliore dell'efficacia della VR nello sport fino a quando non viene testata da atleti professionisti. Sì, per quanto possa sembrare incredibile, la VR viene utilizzata in modo incredibilmente efficace per aiutare gli atleti ad allenarsi in un campo virtuale e bruciare calorie. Uno dei pionieri in questo campo è STRIVR. L'azienda fornisce formazione in Realtà Virtuale per molteplici campi professionali, compreso lo sport.

Ad esempio. per tutta la stagione 2016, mentre giocava ancora al college, il quarterback Deshaun Watson ha integrato il suo allenamento sul campo con quello VR. Utilizzando la piattaforma STRIVR, è stato in grado di guardare e studiare centinaia di situazioni, in modo da prepararsi meglio per le gare ufficiali . Molte altre squadre di football, tra college e NFL, sfruttano ora STRIVR per allenarsi con maggiore effetto.

Alcuni atleti, invece, utilizzano la VR come mezzo per le proprie attività di business o per pubblicizzare il proprio marchio, come Floyd Mayweather e il suo allenatore VR. Mentre il mondo dello sport professionale si incrocia con quello del fitness personale, sempre più esperienze di allenamento VR/AR possono essere guidate da avatar dei vostri atleti preferiti o celebrità che agiscono come vostro personal trainer virtuale.

Naturalmente, per quanto entusiasmante questo possa sembrare, ci sono ancora alcuni fatti biologici che impediscono alla VR di essere un facile rimedio rimanere in forma. Molti nella comunità del fitness VR sottolineano anche fattori importanti che si conformano alla saggezza convenzionale: è giusto fare esercizio fisico, ma mettersi a dieta è un altro ostacolo da affrontare per mettersi in salute. Dunque fino a quando le attrezzature come Black Box non diventeranno più accessibili, sarà difficile vedere una diffusione della VR nel fitness.

Tuttavia, se avete sempre pensato di dover fare più esercizio fisico ma continuate a rimandare perché vi sembra troppo noioso, socialmente imbarazzante o scomodo, potreste scoprire che la VR può aggiungere quel fattore di divertimento e stimolazione che vi mantiene motivati.

Avete mai provato la VR per lo sport e l'esercizio fisico? Cosa ne pensate del fenomeno?

Questo articolo è stato scritto con i contributi della collega Suzana Dalul.

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica