Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Ladies First: OnePlus offre una possibilità in più alle donne

OnePlus scatena rabbia tra il pubblico, soprattutto quello femminile, aprendo l'ennesimo concorso atto ad offrire un OnePlus One al concorrente vittorioso. Spacciando la gara per una mossa di cavalleria, OnePlus decide di regalare lo smartphone alle concorrenti più carine ad inviare un selfie. 

oneplus sexist
© TechChrunch

OnePlus offre diversi modi per ottenere il gioiellino che ha creato in collaborazione con Cyanogen, e li abbiamo raggruppati tutti in questo nostro articolo:

Fino ad ora sono stati pochi gli utenti fortunati e moltissimi quelli insoddisfatti, che dopo l'apertura di quest'ultimo concorso, decisamente sessista, si sono scatenati in un vortice di commenti rabbiosi. Questa competizione chiedeva a tutte le "bellissime fan" di scattarsi un autoritratto con disegnato, addosso o su un foglio di carta, il logo di OnePlus e di inviare la foto. Queste foto sarebbero poi state giudicate dal resto dei fan e le 50 ragazze più belle avrebbero vinto uno smartphone.

Ma dico siamo impazziti? Una decisione forse presa in fretta, senza pensare troppo al significato o alle conseguenze, almeno spero. Naturalmente OnePlus ha dovuto chiudere il concorso dopo poche ore dall'apertura e chiedere scusa ufficialmente.

Le donne costituiscono metà della popolazione mondiale e noi vogliamo aiutarle ad essere più coinvolte nella tecnologia. Capiamo che il concorso è stato di cattivo gusto e abbiamo deciso di chiuderlo. Tutti i partecipanti saranno contattati per ricevere premi. Ci scusiamo e cambieremo le strategie future, allo stesso tempo saremo felici di ricevere suggerimenti su come coinvolgere meglio le donne nel mondo tech.

 OnePlus, questa volta l'hai fatta grossa!

Fonte: TechCrunch

Nessun commento

Commenta la notizia:
1 Condivisione

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK