Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 3 min per leggere Nessun commento

Le due facce dell'Intelligenza Artificiale: quale sarà lo scenario finale?

L'intelligenza artificiale è più importante per l'umanità dell'invenzione dell'elettricità o del fuoco. Non sono io a dirlo ma Sundar Pichai, il volto di Google, oltre ad altri esperti. Ma quali sono le opportunità offerte e quali i rischi di questa tecnologia? Analizziamo le due facce dell'Intelligenza Artificiale per capirci qualcosa di più!

L'intelligenza artificiale può salvarci la vita

Le macchine ci rubano il lavoro... era ora! Ho letto questo detto su un poster: più intelligenti sono le macchine, più lavoro possono effettivamente fare. Potrebbe essere percepito come una minaccia se si considera che il nostro lavoro potrebbe essere preso in consegna da una macchina. Allo stesso tempo però emergono così tante nuove opportunità che quasi tutti gli esperti del settore ritengono che questo sviluppo non potrà che portare significativi benefici alla società nel suo complesso.

Ma l'intelligenza artificiale può fare di più. Permette di salvare vite umane, come propone Microsoft con il nuovo progetto AI for Humanitarian Action da 40 milioni di dollari. Con l'aiuto dei metodi dell'intelligenza artificiale sarà più facile predire catastrofi e situazioni di pericolo, così come migliorare l'educazione e le cure mediche destinate ai bambini, oltre a rendere migliore la vita dei migranti. Anche i diritti umani possono proteggere l'AI e tenerci lontani da notizie false così come dare una mano in operazioni complicate per le quali un medico necessiterebbe di anni di esperienza.

Ma anche nel piccolo e in situazioni meno importanti l'intelligenza artificiale riesce a fare qualcosa di grande. Garantisce che i nostri smartphone scattino belle foto. Ci fa divertire attraverso nuove esperienze multimediali. Connette le persone attraverso traduzioni simultanee più veloci e consone in un'ampia varietà di lingue. Può migliorare l'efficienza energetica dei nostri dispositivi elettronici. Questi sono piccoli argomenti che hanno però una rilevanza importante nella quotidianità dove l'intelligenza artificiale può realmente diventare lo sviluppo rivoluzionario capace di migliorarci la vita.

L'uomo riesce a mantenere il controllo?

Ma dove vi sono opportunità e potenziale per buone azioni, si nascondono sempre delle difficoltà e dei pericoli. Uno di questi è la possibilità che l'intelligenza artificiale venga utilizzata nella tecnologia militare. Guardando alla storia dell'umanità, sarebbe una novità se non si utilizzasse una tecnologia di questa portata per scopi di guerra. Le armi basate su AI e Big Data potrebbero rivelarsi catastrofiche, come dimostra un'iniziativa contro questo sviluppo in un video distopico.

Ma non occorre spostarsi così lontano per osservare gli effetti negativi dell'intelligenza artificiale. Anche ora le istituzioni statali repressive possono utilizzare questi metodi per monitorare e agire contro il popolo. Il fatto che le società gestite privatamente come Google stiano cercando di definire la struttura per lo sviluppo dell'IA stessa è quantomeno discutibile.

Ma l'integrazione dell'intelligenza artificiale in altre aree potrebbe non essere fatale quanto piuttosto fastidiosa. La targetizzazione ancora più accurata della pubblicità per l'utente, un marketing ancora più preciso, meno scappatoie davanti agli impegni di tutti i giorni attraverso l'elaborazione automatizzata e il riconoscimento del viso: di per sé non è poi così male ma limita notevolmente la libertà dell'individuo. L'intelligenza artificiale dovrebbe renderci più liberi, non il contrario.

Quali pensi siano le opportunità o i rischi legati alla diffusione e all'uso dell'intelligenza artificiale? L'AI ci aiuta più di quanto non ci danneggia, o il contrario?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati