Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 12 Condivisioni 11 Commenti

Ecco cosa fare se il lettore di impronte digitali fa le bizze!

Ormai abbiamo capito che lo scanner biometrico è un must e, pian piano, verrà sfoggiato da tutti gli smartphone, forse anche quelli di fascia bassa. Da caratteristica esclusiva di pochi flagship, il lettore di impronte digitali si sta diffondendo su tutti i nuovi dispositivi Android, grazie anche all'integrazione di tale tecnologia su Marshmallow. Ma se improvvisamente il sensore dovesse smettere di funzionare? 

Il lettore d'impronte digitali può essere posizionato sulla scocca, lateralmente o nascosto sotto il tasto home ed il primo step è quello di configurarlo al meglio. Inserite più di un'impronta e, soprattutto, impostate un metodo di sblocco alternativo di sicurezza. Consigli banali, ma almeno riuscirete ad accedere ai vostri dati anche se questa tecnologia dovesse fallire.

AndroidPIT fingerprint sensor
Il più diffuso è quello nascosto sotto il tasto home / © ANDROIDPIT

1. Configurate anche una password di sblocco

Se avete impostato le cose normalmente, avrete anche inserito una password alternativa. Nel caso proviate a sbloccare il dispositivo con l'impronta digitale e non doveste riuscirvi entro il limite di tentativi concessi (di solito sono tre come per il PIN), lo smartphone si bloccherà ed un riavvio non servirà a nulla.

Quindi nel momento in cui configurerete lo scanner biometrico, prendetevi qualche momento in più per inserire la password alternativa in modo che, a tentativi esauriti, sarà comunque possibile sbloccare il dispositivo con una semplice password.

oneplus fingerprint
Lo smartphone non riconosce il vostro pollice? Sfruttate la password inserita! / © ANDROIDPIT

2. Accedete a Google

Nulla è perduto. L'impronta digitale per qualche motivo non funziona più (o forse non avete più proprio l'ultima falange del dito che vi serve) e non avete impostato alcuna password. Le cose sono due: o buttate tutto nella spazzatura, oppure accedete al vostro account Google. Così facendo, il dispositivo si sbloccherà automaticamente e lo stato di emergenza finirà. Certo, magari la password di Google vedete di ricordarvela...

sony xperia z5 side power button
Il lettore del Sony Xperia Z5 è posto lateralmente, sotto il tasto d'accensione! / © ANDROIDPIT

3. Gestione Dispositivi Android e Trova il mio Dispositivo di Samsung

Solo per utenti Samsung: se siete in possesso di un Samsung dotato di lettore di impronte digitali, significa anche che il vostro smartphone è abbastanza recente e dunque che potrete sfruttare il servizio Trova il mio dispositivo personale (Find my mobile) messo a disposizione dal brand. Basta registrarsi al servizio per ottenere un backup dei file salvati all'interno dello smartphone ed altro ancora.

Se invece non avete un Samsung o comunque non volete usare tale servizio, è possibile accedere a Gestione Dispositivi Android dal vostro account Google (ci si arriva anche dal Play Store) ed avere a disposizione qualche controllo in remoto per bloccare o sbloccare il vostro amato dispositivo.

device manager it
Sfruttate il Device Manager di Android! / © ANDROIDPIT

4. L'importante è saperlo usare

Ora, prima di procedere, può sembrare quasi stupido scrivere una cosa del genere, ma siccome siamo ormai anche noi multitasking, non è difficile distrarsi mentre stiamo pensando e facendo cento cose contemporaneamente, ecco perchè è bene non confondersi ed usare dito della mano giusta e il dito giusto!

Alcuni sensori poi riconoscono l'impronta che avere registrato ogni volta che li toccate e da qualsiasi angolatura, altri si reagiscono invece solo se vi pogiate il dito esattamente nella stessa posizione che avete utilizzato durante la configurazione iniziale. Prestate attenzione!

Samsung Galaxy S6 home button
Mi raccomando, non entrate nel pallone prima di aver provato più volte! / © ANDROIDPIT

Il lettore non dà segni di vita

Può anche essere che il lettore non si sia malamente guastato, bensì che un bug o un problema di firmware lo abbia bloccato dal punto di vista del software. Dopo aver fatto un backup dei vostri dati, provate ad effettuare un reset ai dati di fabbrica (se lo smartphone è bloccatelo hate un hard reset). Reimpostate ora lo scanner (con la password!) e riprovate. Se non funziona neanche così, allora ci sono ottime probabilità che sia un problema a livello di hardware. Contattare l'assistenza tecnica è l'unica soluzione.

Queste sono le soluzioni ai problemi che finora abbiamo riscontrato con il lettore di impronte digitali. Ti sono serviti? Conosci altri tipi di problemi?

Originariamente di Santiago Luque si Androidpit.es

11 Commenti

Commenta la notizia:
  • Mai piu android soldi buttati

  • PANICO.....poi però ho cominciato a ragionare e alla fine ho trovato la soluzione!
    Non riuscivo ad accedere con password (dimenticata) ma nemmeno con google account in quanto (riguardo al punto 2. di questo articolo) avevo impostato la verifica in due passaggi che consiste nel fatto che google appunto, ti invia un SMS con un codice per accedere al tuo account. In pratica dopo aver inserito la tua google email (esempio@gmail.com) e anche la password, ti viene automaticamente spedito un sms con il codice da inserire per poter accedere all'account! Siccome però la SIM si trova dentro al tuo smartphone bloccato non ti arriva il massaggio e quindi NON si SBLOCCA.
    A questo punto ho tolto la SIM, messa in un altro cellulare, accedo dal PC all'account google (mi arriva l'SMS) e DISATTIVO la VERIFICA IN DUE PASSAGGI!!
    Fatto: rimetto la SIM nel mio bellissimo nuovo smartphone, accedo con google account (che ora non mi manda più l'SMS di verifica) e il telefono SI SBLOCCA!!!!!
    Spero di essere stato utile a qualcuno. se volete potete inserire questo passaggio nel vostro punto 2. di questo articolo.
    Ciao da Maurizio.

  • Ciao, ho un problema.. la settimana scorsa ho impostato il blocco schermo tramite impronte digitali sul mio s5 mini, poco fa mentre lo stavo utilizzando mi è uscito 'il sensore ha smesso di funzionare, riprovare più tardi.'. Il punto è che quando l'ho impostato il telefono non mi ha chiesto nessuna password di backup, che è l'alternativa di cui si parla nell'articolo, e quindi non riesco a sbloccarlo. Cosa devo fare?

    • Rosa 11 mesi fa Link al commento

      Spero che tu abbia risolto, per il futuro non usare il lettore, è una scienza giovane e fa questi scherzi

  • Rosa 24-gen-2016 Link al commento

    Io una soluzione ce l'avrei, non usare il lettore di impronte

    • Per esempio...

      • Rosa 16-mar-2016 Link al commento

        Rinunciare al lettore di impronte, a cosa serve ? Se rubano il telefono, prima o poi lo rimettono sul mercato nero e via, alla faccia di codici IMEI e blocchi del genere. A cosa serve bloccarlo con un'impronta digitale che a volte si ritorce contro gli stessi possessori ?

  • Fatto! sbloccato, il vostro articolo è stato illuminante.

  • Ecco appunto, ci sono appena cascata. Innanzitutto non sono un'esperta come voi tutti e mi scuso per l'eventuale pazienza che mi accorderete. Sono nella condizione che il lettore di impronta digitale non so come non ha funzionato, mi chiede quindi la password di backup, aiuto! non la so non l'ho impostata, non so.....come accedo all'account goggle, gmail intedete? e da dove? sono in una valle di lacrime. samsung edge plus

12 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK