Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

3 min per leggere Nessun commento

LG ci spiega in cosa consiste la AI di V30 2018

LG G7 non arriverà al MWC e di questo ormai siamo più che certi. Alcuni rumor delle scorse settimane indicavano però la presenza di una versione rivisitata di LG V30 alla fiera catalana con il nome di V30 + α (alfa) oppure V30s e dotato di nuove tecnologie AI. E' proprio la società coreana ad illustrarci oggi la tecnologia con cui avremo a che fare annunciando anche la versione 2018 del suo V30.

In realtà LG non ha rivelato molto e non si è spinta troppo nei dettagli. Quello che però è chiaro sin dalle prime righe del comunicato stampa è che ci sarà una versione 2018 di LG V30, "il più avanzato smartphone flagship di LG al momento". In più la società aggiunge che le funzioni AI presentate nella giornata di oggi saranno solo le prime di una lunga lista.

Vision AI

La principale novità di LGV30 2018 è la presenza dell'intelligenza artificiale all'interno del software della fotocamera, funzione già vista in precedenza sugli smartphone di Huawei. Le funzioni sembrano pressoché le stesse del flagship della casa cinese ovvero riconoscimento della scena di cui si sta scattando la foto e adattamento della modalità di scatto.

Lo smartphone sarà in grado di riconoscere e suggerire otto modalità di scatto: ritratto, cibo, animali, panorami, città, fiori, alba e tramonto. Il software per riconoscere la scena prenderà in considerazione angoli di visione, colori, riflessi illuminazione e livelli di saturazione per decidere il miglior modo di catturare la foto. LG afferma di aver lavorato assieme ad un partner per analizzare più di 100 milioni di immagini in modo da realizzare i suoi nuovi algoritmi.

LG vision screenshot
Personalmente non vedo l'ora di provare il nuovo software dedicato alla fotocamera. / © LG Newsroom

Un'altra funzione che troveremo nella nuova iterazione di V30 sarà il riconoscimento degli oggetti. Toccando su un oggetto nel viewfinder lo smartphone sarà in grado di riconoscerlo ed iniziare una ricerca di immagini simili, scansionare i QR code oppure suggerire il miglior prezzo d'acquisto per tale oggetto. Una funzione simile la possiamo trovare già sulla fotocamera di Galaxy S8 ma come sappiamo i risultati non sono promettenti. Speriamo che LG sia riuscita a fare di meglio.

Sarà presente anche un miglior sistema di aumento della luminosità delle foto buie in grado di aumentare la luce nelle immagini di un fattore pari a due.

Voice AI

LG ha aumentato anche la lista di comandi disponibili tramite Google Assistant per modificare le impostazioni della fotocamera senza dover navigare attraverso le opzioni. I comandi attuali sono passati da 23 a 32 e sono elencati nella tabella sottostante.

lg v30 2018 voice commands waifu2x photo noise3 scale tta 1
Sarà davvero più pratico utilizzare la voce rispetto ai menu dello smartphone? Staremo a vedere. / © LG Newsroom

La società ci tiene anche a precisare che le funzioni non saranno disponibili solamente sui prossimi smartphone ma arriveranno anche su alcuni modelli esistenti tramite aggiornamento OTA in base alle prestazioni ed alle caratteristiche dei vari modelli, cercando quindi di non appesantire e rovinare l'esperienza degli smartphone che riceveranno l'update.

Non ci sono molte altre informazioni a riguardo ma di certo durante il MWC a Barcellona potremo saperne di più!

Fonte: LG Newsroom

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più