Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 Condivisioni 3 Commenti

5 caratteristiche che rendono LG G Flex 2 unico ed innovativo!

Oggi analizziamo nel dettaglio uno dei pezzi forti presentati al CES 2015 di Las Vegas. Di chi stiamo parlando? Ovviamente dell’LG G Flex 2. Abbiamo messo questo nuovo dispositivo sotto la lente di ingrandimento per scovare tutti gli elementi che lo rendono unico nel suo genere. Dal design fino al processore, oggi faremo un tour guidato all’interno del nuovo modello LG per vedere quali caratteristiche lo rendono speciale.

VideoLG GFlex2
Le caratteristiche uniche dello smartphone LG a forma di banana! / © ANDROIDPIT

1. Un design ergonomico e funzionale!

Come si fa a non partire dal design? Il modello LG presenta caratteristiche molto particolari, per quanto riguarda la sua struttura fisica. L’ordinario lascia spazio ad una nuova visione tutta originale del concetto di smartphone. Un design curvo, maneggevole e flessibile, sono le caratteristiche principali che balzano subito all’occhio.

lg g flex krumm banane
Curvo come una banana! / © ANDROIDPIT

Il raggio di curvatura del LG G Flex 2 supera il suo predecessore: da 400 mm fino a 700 mm. La sua incredibile flessibilità, ci porta direttamente ad una delle caratteristiche uniche di questo smartphone Android, ossia la posizione del microfono. Quest’ultimo è posizionato più vicino alla bocca, permettendo una migliore acquisizione dei suoni.

1. Display più definito

Prima di tutto, è giusto fare una precisazione, il display di questo smartphone non può reggere il paragone con l'LG G3 e con altri dispositivi top di gamma Android. La differenza, in questo caso, è notevole ed è percepibile immediatamente ad occhio nudo. Però se prendiamo come termine di paragone il suo predecessore, il G Flex, allora vediamo un netto miglioramento rispetto al passato ed un significativo passo avanti.

AndroidPIT LG G Flex 2 display 1
Il display del G Flex 2  / © ANDROIDPIT

Naturalmente tali riflessioni sono degne di Capitan Ovvio, ma era giusto fare una precisazione.  Allora quali sono le caratteristiche uniche? I dettagli, in certi casi, fanno la differenza. Ogni particolare è reso brillante e nitido grazie alla risoluzione Full HD, ma soprattutto grazie all’utilizzo della tecnologia P-Oled. In sostanza il display non è solo curvo, ma più definito.

3. Fotocamera performate anche al buio (o quasi)

Se si guardano solamente i Pixel, non si nota nulla d’eccezionale, i 13 MP sono nella media e forse, sono troppo pochi, considerato il prezzo non certo economico. Detto questo, la caratteristiche uniche dell'LG G Flex 2 riguardano altri aspetti della fotocamera.

AndroidPIT LG G Flex 2 camera 1
la camera del dispositivo vista da vicino / © ANDROIDPIT

Prima di tutto l’Auto Focus Laser (introdotto per la prima volta dall’LG G3), grazie al quale è possibile scattare foto veloci, in condizione di scarsa illuminazione, misurando con un laser la distanza del soggetto da scattare. In pratica una fotocamera veloce e scattante per gli amanti della fotografia. La ciliegina sulla torta è il flash a doppio LED e la tecnologia OIS+, grazie alle quali, questo smartphone LG permette di realizzare buone fotografie quando la luminosità è scarsa.

4. Dettagli artigianali e rivestimenti

Altre caratteristiche uniche dell’LG G Flex 2 vanno ricercate nella cura dei dettagli artigianali come il motivo Spin Hairline. Tale dettaglio esalta le angolature di questo smartphone flessibile. Ma non solo, se si osserva la parte posteriore è possibile notare il rivestimento nominato “Self Healing” in grado di riparare i graffi in meno di 10 secondi.

AndroidPIT LG G Flex 2 curve 5
La parte posteriore vista nel dettaglio / © ANDROIDPIT

Per concludere questo discorso, vi segnaliamo che il vetro di copertura dello smartphone è costruito utilizzando, a detta di LG, una speciale tecnologia di trattamento chimico sviluppata interamente dalla compagnia sudcoreana.

5. Il primo processore Snapdragon 810

Il processore Qualcomm Snapdragon 810 con CPU Octa-Core a 64-bit è di certo una delle caratteristiche che rendono unico l’LG G Flex 2 nell’universo degli smartphone Android. Una novità significativa nel suo genere. Tale potenza viene supportata da 2 o 3 GB di RAM, a seconda se la memoria interna è di 16 o 32 GB.

qualcomm snadragon 800 teaser ces 2015 lg g flex 2
Qualcomm Snapdragon a 64-bit / © Qualcomm

Il software introduce un sistema di Gesture davvero interessante che permette di controllare velocemente lo smartphone a 360 gradi. La Gesture View, introduce una visualizzazione molto veloce della foto scattata; la Glance View, consente di vedere informazioni con lo schermo spento; la Gesture Shot, infine, è in grado di realizzare selfie con un semplice gesto della mano fino ad una distanza di un metro e mezzo.

Conclusioni

Citando un vecchio spot: “La potenza è nulla senza controllo” e bisogna aspettare un test più approfondito per verificare le effettive capacità di questo smartphone. Però, analizzando i dati e dopo un primo test, l’LG G Flex 2 offre caratteristiche uniche ed un processore davvero potente.

Cosa ne pensate in merito a questo nuovo smartphone LG?

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Cosa intendi che differisce dal display del G3? Solo per via della risoluzione?

    • Nonostante le caratteristiche uniche del G Flex 2, in termini di definizione, se si fa un discorso generale, il G3 ha un display migliore.

      • Ma su quel polliciaggio non si nota molto la differenza di ppi..anzi non si nota ad occhio nudo...se parli di resa cromatica, contrasto e luminosità allora si perchè confronti un ips con un poled...

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK