Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
10 min per leggere 3 Condivisioni 1 Commento

LG G4 vs Note 4: una sfida senza esclusione di colpi!

Meglio un LG G4 o un Samsung Galaxy Note 4? Difficile dirlo anche perchè la risposta è direttamente proporzionale a ciò che voi cercate in un dispositivo. Ci troviamo di fronte un phablet performante, dotato di S Pen, e ad un nuovo top di gamma che offre senza dubbio un display importante.

In questo articolo abbiamo deciso di mettere a nudo questi due dispositivi per capire quale dei due è in grado di offrire di più prendendo in considerazione le specifiche tecniche, le prestazioni reali, l'interfaccia utente, la fotocamera e, ovviamente, il prezzo.

lg g4 back camera
Samsung Galaxy Note 4 vs LG G4! / © ANDROIDPIT

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Design

Non bisognerebbe giudicare un libro dalla copertina ma quando parliamo di smartphone anche il design merita di essere preso in considerazione, soprattutto dopo la fatica spesa dai brand (non tutti) per tirare fuori nuove ed innovative linee e materiali esclusivi. Senza parlare poi del fatto che anche l'occhio vuole la sua parte (oggi mi spreco in modi dire) esenza dubbio un design originale gioca un ruolo non indifferente sulla scelta dello smartphone da acquistare.

L'LG G4 non può certo passare inosservato con il suo nuovo design curvo, ma non eccessivo rispetto all'G Flex 2, e la sua scocca posteriore in pelle. Una scelta opinabile, di fronte alla facilità con cui la pelle si rovina rispetto ad altri materiali, alla quale il brand risponde fornendo, all'interno della confezione, anche una scocca intercambiabile in plastica. 

lg g4 back plastic
La variante con scocca posteriore in plastica! / © ANDROIDPIT

Pannello anteriore leggermente curvo, scocca posteriore intercambiabile dal look originale, cornice laterale ultrasottile e tasto di accensione e regolatore di volume collocati sul retro lasciando liberi i lati del dispositivo. Il lettore a raggi infrarossi trova spazio sul lato superiore, mentre gli slot dedicati alla SIM e alla microSIM si trovano sotto la scocca posteriore.

samsung galaxy note 4 back
Rifiniture metalliche e scocca in similpelle per il Note 4! / © ANDROIDPIT

Anche il Note 4 offre un design elegante ed originale grazie alla sua cornice in alluminio dalle rifiniture brillanti e alla scocca posteriore in similpelle (un particolare che a molti potrebbe non piacere). Lateralmente troviamo tasto di accensione e regolatore di volume, proprio come compaiono su qualsiasi altro dispositivo Samsung, sul lato superiore trova spazio la porta ad infrarossi, accanto a microfono e jack per le cuffie.

Le dimensioni sono sicuramente importanti, del resto ci troviamo di fronte un phablet che offre anche una S Pen per poter sfruttare al meglio le funzionalità e le dimensioni stesse dello schermo. Possiamo però dire che in questa sfida sul design, il nuovo LG G4 può tornare a casa vincitore, del resto tra pelle e similpelle scegliere non è poi così diffiicle.

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Display

Se siete indecisi tra questi due dispositivi siete sicuramente alla ricerca di uno smartphone tutt'altro che compatto, capace di offrire un display piuttosto grande per rendere giustizia ai file multimediali e, forse, per non peggiorare la vostra vista quando vi mettete a leggere le news o gli ebook.

lg g4 front
LG G4: IPS di 5,5 pollici! / © ANDROIDPIT

Entrambi gli smartphone offrono una risoluzione in QHD (2560x1440 pixel) su un display AMOLED di 5,7 pollici per il Note 4 e su un IPS LCD di 5,5 pollici per il G4. Quanto è importante per voi la visualizzazione dei neri? Questo potrebbe fare la differenza e, se le tonalità nere per voi contano, vi consigliamo di optare per il Note 4. 

Brazil Samsung Note 4 social ANDROIDPIT
Note 4: AMOLED di 5,7 pollici! / © ANDROIDPIT

IL G4 riesce comunque ad offrire colori naturali e luminosi, facendo un passo in più rispetto al suo predecessore anche se il Note 4 potrebbe affascinarvi con i suoi colori brillanti e con i contrasti ottimali che è in grado di offrire da qualsiasi angolo di visualizzazione.

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Funzioni speciali

L'LG G4 non offre un lettore d'impronte digitali, un cardiofrequenzimetro e neppure uno scanner oculare. Ma quale di queste funzioni è secondo voi davvero importante? Il brand ha fortunatamente deciso di sfruttare la tecnologia Quick Charge 2.0 di Qualcomm anche per questo dispositivo (in arrivo a breve) ma per il resto le uniche funzioni che possiamo considerare speciali sono i comandi vocali che permettono di accedere in modo veloce ad alcuni comandi e MirrorLink, per una versione friendly dell'interfaccia.

Il Note 4, in questa sezione, sconfigge in un attimo il suo avversario a colpi di S Pen, la stylus intelligente capace di gestire al meglio il multitasking. Vi basterà sfilarla dal vano dedicato per vedere comparire sullo schermo l'Air Command ed avere così accesso a scorciatoie per diverse ed utili funzioni. 

samsung galaxy note 4 s pen air command
Provate tutte le novità della S Pen! / © ANDROIDPIT

S Pen a parte, il Note 4 dà la possibilità di monitorare il proprio battito cardiaco durante l'attività fisica (un dettaglio che solo gli amanti dello sport prenderanno in considerazione) e tre microfoni che possono essere attivati contemporanemaente per silenziare i rumori di sottofondo durante chiamate e registrazioni. 

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Software

Touchiwiz di Samsung o UX 4.0 di LG: questo è il problema! L'interfaccia è un aspetto importante in un dispositivo e, al di là del gusto personale nel preferire un'interfaccia rispetto ad un'altra, ci sono degli aspetti che possiamo comunque considerare.

Sul nuovo LG G4 gira Android 5.1 Lollipop che si traduce in Material design ed icone ultra-piatte, un look che segue la stessa linea dell'interfaccia offerta dal brand. Cosa offre concretamente UX 4.0? Smart Notice, un widget intelligente per avere tutte le info più importanti a portata di mano, impostazioni smart, per delegare al dispositivo alcune funzioni/azioni automatiche al presentarsi di determinate condizioni ed il Dual Window, già visto sull'LG G3.

lg g4 front appdrawer
Android Lollipop + LG UX 4.0! / © ANDROIDPIT

Sul Note 4 gira invece Android 4.4.4 KitKat, a meno che abbiate già ricevuto l'aggiornamento ad Android 5.0.1 Lollipop! Non ritroviamo su questo dispositivo l'ultima versione di TouchWiz offerta dal Galaxy S6 ma l'interfaccia è senza dubbio più completa rispetto a quella offerta dal Galaxy S5.

Grafica ottimizzata, un'esperienza utente fluida e senza intoppi, Quick Settings ed un comodo cassetto dedicato alle app recenti. Il multitasking offerto da Lollipop (nonostante l'update debba ancora essere completato sotto vari aspetti) e da TouchWiz acquista sicuramente valore su questo dispositivo grazie alla S Pen, che rende il tutto più funzionale e facile da gestire.

androidpit galaxy note 4 lollipop teaser 1
Android 4.4.4 KitKat! / © ANDROIDPIT

Nel complesso le due interfacce offrono un'esperienza utente abbastanza simile, fluida e senza intoppi. 

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Prestazioni

A tenere in vita il G4 troviamo un processore Snapdragon 808, esa-core a 1,8GHz di clock (di cui 2 core Cortex A57 a 2,5GHz), supportato da 3GB di RAM. Durante il nostro test il dispositivo ha risposto positivamente ai nostri comandi, tutto scorre in modo fluido e veloce, dalle animazioni di Lollipop, alla navigazione sul web ai giochi in alta definizione.

Il Note 4 abbiamo avuto modo di testarlo a lungo ormai e continua ad essere uno smartphone particolarmente veloce, se si escludono dei piccoli rallentamenti dovuti a TouchWiz. Ad animare questo phablet troviamo un processore Snapdragon 805 a 2,7 GHz di clock supportato da 3GB di RAM. Il processore del Note 4 non sfoggia i numeri dei recenti top di gamma ma questo non ne limita le prestazioni. 

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4:  Fotocamera

Mettiamo ora a confronto le fotocamere di questi due top di gamma: LG, prima dell'uscita ufficiale del G4, non ha fatto altro che rilasciare dettagli e video sulla promettente esperienza fotografica che il nuovo smartphone sarebbe stato in grado di offrire. Il G4 è infatti dotato di una fotocamera principale di 16MP con apertura ottica di f1.8 capace di catturare l'80% di luce in più rispetto al G3.

Ma non è finita qui, offre una modalità dedicata alla fotografia DSLR, un sensore di spettro di colore (CSS), oltre ad una serie di opzioni che permettono di regolare manualmente ISO, profondità focale, velocità dell'otturatore e ad altri parametri. Il dilemma del momento è: la fotocamera del G4 sarà in grado di superare quella del Galaxy S6? Presto vi forniremo la nostra risposta in un articolo dedicato.

lg g4 camera
Una fotocamera di 16MP tra le migliori nel mercato! / © ANDROIDPIT

Anche il Note 4 offre una buona fotocamera principale, con obiettivo di 16MP e stabilizzatore ottico d'immagine. Gli scatti sono luminosi anche se alcune volte mostrano un leggero rumore fotografico. Le modalità di scatto sono piuttosto limitate anche se sufficienti per una discreta esperienza fotografica. 

Ovviamente il nuovo gioiellino sudcoreano ha una marcia in più sotto questo aspetto ma, se non siete soliti sostituire la vostra Reflex con la fotocamera dello smartphone, il Note 4 è comunque in grado di offrire dei buoni scatti.

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Batteria

Batteria e autonomia, due aspetti che ci aspettiamo di vedere migliorati nei nuovi dispositivi ma che spesso non sono in grado di soddisfare le nostre esigenze. LG ha dotato il suo G4 di una batteria di 3000mAh ed ha rinunciato ad uno scottante Snapdragon 810 proprio per garantire una migliore autonomia ma...i risultati del nostro test non sono stati così sorprendenti.

Quali sono i numeri reali in termini di autonomia? 18 ore sotto un utilizzo moderato (chiamate, giochi, video, luminosità impostata al massimo) che pesano soprattutto sull'utilizzo di Facebook, la nota app succhia batteria, e sul display. Fortunatamente il brand ha deciso di implementare anche sul G4 la tecnologia Qualcomm Quick Charge 2.0 per una ricarica rapida che permetterà di ovviare, in parte, al problema della batteria.

androidpit lg g4 battery usage
I numeri sulla batteria dell'LG G4! / © ANDROIDPIT

Il Note 4 offre una batteria ancora più potente, ben 3220mAh, la scelta giusta per far fronte ad un display particolarmente grande. L'autonomia è abbastanza buona e la modalità di risparmio energetico avanzato vi risulterà particolarmente utile quando la batteria starà per spegnersi. La tecnologia LucidLogix aiuta la batteria e l'aggiornamento ad Android Lollipop dovrebbe migliorarne l'autonomia.

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Specifiche tecniche

LG G4 vs. Samsung Galaxy Note 4 – Specifiche tecniche

  LG G4 Samsung Galaxy Note 4
Dimensioni: 148,9 x 76,7 x 9,8 mm 153,5 x 78,6 x 8,5 mm
Peso: 155 g 176 g
Capacità della batteria: 3000 mAh 3220 mAh
Dimensioni del display: 5,5 pollici 5,7 pollici
Tecnologia display: LCD AMOLED
Schermo: 2560 x 1440 pixel (534 ppi) 2560 x 1440 pixel (515 ppi)
Fotocamera frontale: 8 megapixel 3,7 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel 16 megapixel
Flash: LED LED
Versione Android: 5.1 - Lollipop 4.4 - KitKat
RAM: 3 GB 3 GB
Memoria interna: 32 GB 32 GB
Memoria removibile: microSD microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 808 Qualcomm Snapdragon 805 (SM-N910S)
Samsung Exynos 5 Octa (SM-N910C)
Numero di core: 6 4 (SM-N910S)
8 (SM-N910C)
Velocità di clock: 1,8 GHz 2,7 GHz (SM-N910S)
1,9 GHz (SM-N910C)
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1 HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Prezzo 

Il Note 4 è disponibile su Amazon.it ad un prezzo che si aggira intorno ai 569 euro e su GliStockisti a circa 20 euro in meno. Il G4 è disponibile solo in pre-ordine per 699,90 euro. La differenza di prezzo non è poi così eclatante se si considera che l'LG G4 è stato appena rilasciato sul mercato ma, allo stesso tempo, sfruttando le offerte dei migliori siti dedicati, si può riuscire a spendere circa 200 euro in meno per portarsi a casa un Galaxy Note 4.

Note4
Preferite gestire le app con una S Pen? / © ANDROIDPIT

LG G4 vs Samsung Galaxy Note 4: Conclusione

Meglio un LG G4 o un Samsung Galaxy Note 4? Esiste una domanda di riserva? Scherzi a parte, ci troviamo di fronte due dispositivi davvero buoni; le specifiche tecniche del G4 superano quelle del phablet di Samsung, così come il design (un aspetto però opinabile e per tanti non così importante) anche se, il nuovo top di gamma LG, manca di un lettore d'impronte digitali, di un cardiofrequenzimetro e la batteria non è così performante come ci si aspetterebbe da un flagship di ultima generazione.

Per scegliere tra i due si possono prendere in considerazione tre fattori: le dimensioni del display, l'importanza della gestione del multitasking con una S Pen ed il prezzo. Insomma, il G4 è la scelta giusta per voi se siete alla ricerca di un top di gamma nuovo di zecca, aggiornato a Lollipop, con ricarica rapida, il Note 4 rimane un ottima scelta se non vi itneressa avere in tasca un top di gamma all'ultimo grido e se non avete intenzione di spendere più di 600 euro.

3 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK